certi momenti

i miei pensieri sono tutti qui....

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

biemme.serigrafiagiulia.nattamax_6_66russox2004lory380KONDORgfpsicologiaforensediliberto_mariacercoilmiocentrobal_zacmariano25281WIDE_REDdoublelleAttimofuggente89vulnerabile14
 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 
 
 

 

 

« I pericoli del PensieroMessaggio #45 »

L'attesa...

Post n°44 pubblicato il 02 Aprile 2007 da brida0

 Il corpo sembra calmo, composto, seduto su una sedia.

Quando arrivi la guardi… ti senti fortunato, una sedia libera,

puoi fermare il tuo corpo che vorrebbe ribellarsi, un rifugio,

 il tuo spazio racchiuso in quella scomoda e composta attesa.

Ti siedi e pensi quanto dovrò attendere prima di sapere?

 Ti guardi intorno …

Altre sedie occupate da gente che vive forse la tua stessa angoscia,

 forse maggiore,

forse inconsapevole,

forse…

Come passare il tempo?

Il tempo sembra crudele in certi momenti…

Ti si ferma addosso,

vedi e senti i rumori attorno a te ma ti senti lontano da quei rumori,

 da quei volti.

Non devi pensare,

anzi devi pensare ma pensare ad altro..

Costringere la tua mente a concentrarsi su quelle pareti quasi spoglie, qualche avviso, qualche manifesto appeso per distrarti da quell’attesa per qualche secondo…

alla fine sai tutto… studi il colore, la carta, il piccolo strappo in alto, l’adesivo messo velocemente e in maniera imprecisa, frettolosa, sai a memoria quel che è scritto.

Il tempo passa…

Ci sono delle porte.

Una chiusa, quasi in maniera ostinata, odi quella porta, vorresti che si aprisse, immagini cosa ci sia dietro quella porta, anzi lo sai.

Dietro quella porta c’è una sala operatoria.

Dietro quella porta c’è la risposta.

Dietro quella porta c’è la fine della tua attesa.

Una seconda porta dall’altra parte del breve corridoio.

Quella si apre spesso, si apre a nuove angosce, a nuove speranze…

Le ore passano…

 il tuo piccolo universo racchiuso in quella sedia ti sembra prezioso,

 la solitudine ti circonda, i pensieri ti tormentano l’anima e tu ti ranicchi sempre più

 nella speranza che quanto prima tutto finisca…

Non osi spostarti dalla tua sedia, qualcuno potrebbe occupare il tuo rifugio…

La porta si apre…

Un tuffo al cuore…

Un medico esce ma…

Non è per te…

Un'altra angoscia è stata dissipata… non la tua… una sedia si libera… non la tua…

Il tempo scorre sempre più lento e crudele…

La porta si apre.

Il medico ti cerca… è per te…

Il cuore ti esplode dentro…

Fuori mostri tutta la tua calma…

L’intervento è riuscito ma…

Ma bisogna attendere…

Attendere ancora per sapere…

Solo una certezza… lei è viva…

Il calvario non è finito … è appena iniziato.

Ti alzi a vai verso la porta.. quella che ti dona speranza…

 Ti giri un attimo e guardi la tua sedia…

 

È stata occupata…

immagine

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: brida0
Data di creazione: 02/10/2006
 

 

PIANETA TERRA

immagine
 

LEGGENDO LEGGENDO....

Nel mondo esiste sempre

qualcuno che attende qualcun'altro,

che ci si trovi in un deserto o in una grande città.

E quando questi due esseri si incontrano,

e i loro sguardi si incrociano,

tutto il passato e tutto il futuro

non hanno più alcuna importanza.

Esistono solo quel momento e quella straordinaria

certezza che tutte le cose sotto il sole sono state

scritte dalla stessa Mano:

La Mano che risveglia l'Amore e che ha creato

un'anima gemella per chiunque lavori,

si riposi e cerchi i propri tesori sotto il sole,

Perchè, se tutto ciò non esistesse,

non avrebbero più alcun senso i sogni dell'umanità.

L'Alchimista

 

immagine

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

immagine

 

LE BEATITUDINI DI... RINO GAETANO

Su gentile concessione di

Carlofedele

 
 

I MIE LIBRI...