Creato da egon69 il 01/02/2008

trooooppo sognatore

un bradipo con la chitarra

 

 

non sono più precario

Post n°67 pubblicato il 26 Novembre 2009 da egon69

ci tenevo a dirlo visto che vi lasciai con un post incazzato quando diventai precario....

ora a scadenza contratto sono stato confermato a tempo indeterminato e ciò mi ha dato un po' più di tranquillità....

per festeggiare ecco un bel video di uno dei migliori gruppi del momento

 
 
 

I'M STILL A FAN OF POLY

Post n°66 pubblicato il 22 Gennaio 2009 da egon69
 
Tag: blog

questo blog è contro la censura

questo blog è democratico e anti-fascista

questo blog è tollerante

questo blog è intollerante all'arroganza del potere

questo blog è per la libera espressione e sensibile alla creatività e ad ogni forma di arte 

questo blog è in sciopero e lo sarà finchè non vedrà il blog POLYSTYRENE di nuovo attivo

 
 
 

precario a 48 anniGRAZIE!!!!!!!

Post n°65 pubblicato il 18 Dicembre 2008 da egon69
 

dopo 23 anni di lavoro, 9 dei quali nell'ultima favolosa azienda in via di trasformazione, dopo aver pianto per tutti i colleghi/amici/compagni che sono stati fatti fuori prima di lui, il vostro egon ha brillantemente ottenuto un ottimo contratto a
TEMPO DETERMINATO a 6 mesi
in barba a tutti gli accordi sottoscritti sui criteri basati principalmente sull'anzianità in azienda
tutto ciò si è svolto in un clima di totale confusione senza chiarezza nè trasparenza, generando tensione, paura, sconforto, disperazione in tutti i settori
neanche un briciolo di umanità si è vista, neppure dove e quando non sarebbe costata nulla......

per questo capolavoro del "colpo del secolo"  si ringraziano in ordine sparso:
cgil, cisl, uil, ugl, sdl, tutti i governi che si sono succeduti, i "capitanicoraggiosifindus", berluskoni, veltroni, prodi, padoa schioppa, tremonti, bianchi, ferrero, sacconi, partito democratico, rifondazione comunista e finti comunisti italiani, case delle libertà dei neoliberismi e dei cazzipropri, tutti i partiti politici italiani e
tutto il popoloitalianochenonhacapitouncazzo, che li ha votati, che è iscritto a suddetti sindacati, chesifaicazziproprisperandononglitocchimaacuicomunquetochheràpresto
grazie a tutti!!!!!

 
 
 

I piloti, l' Alitalia e quegli strani conti

Post n°64 pubblicato il 08 Dicembre 2008 da egon69
 

mentre stanno partendo le lettere di licenziamento, ho trovato un articolo di piero ostellino, coraggioso giornalista dell'innocuo corriere della sera, che espone con numeri ciò che dico da sempre: il problema dell'alitalia non è il costo del lavoro... e non è licenziando i lavoratori che si risolvono i problemi, anzi.....

riporto l'articolo che vi prego di leggere:

Il dubbio

I piloti, l' Alitalia e quegli strani conti

Guardando i bilanci, troppe cose non si spiegano e sono sospette

Nel fondo di martedì scorso (Aerei, Danton e Robespierre), avevo accusato gli «irriducibili» dell' Alitalia - che hanno proclamato lo sciopero - di «cieco rivendicazionismo minoritario». Anche se resto della stessa opinione, mi pare utile riferire i dati - elaborati da quelli dell' Annuario dell' Associazione delle aviolinee europee - che mi ha fatto avere un comandante della nostra compagnia. Nel 2006, Alitalia ha avuto a libro paga 62 persone per ogni aereo, contro 159 di Iberia, 808 della British, 659 di Air France-Klm, 542 di Lufthansa. Ogni dipendente di Alitalia ha prodotto, nel 2006, 413.300 euro, contro 210.000 dei dipendenti Lufthansa, 188.900 di Air France-Klm. Anche per il trasporto merci i dati comparativi collocano la nostra compagnia al primo posto in Europa per produttività del personale. Dall' analisi dei «Ricavi del traffico» e delle spese, l' Alitalia, per ogni 100 euro incassati, ne spende 15,6 per il personale e 94,2 per tutto il resto, con un passivo di 9,9 euro; Air France-Klm, sempre su 100 euro incassati, ne spende 31,5 per il personale e 65,6 per tutto il resto, con un utile di 2,8 euro. Per carburante, catering, tasse di sorvolo e stazionamento, manutenzione, alberghi, consulenze, pubblicità, eccetera, l' Alitalia spende mediamente il 25 per cento più delle altre compagnie, mentre per il personale la metà o poco meno. Questo 25 per cento di spese in più, rapportato ai ricavi (dati 2006), equivale a 1 miliardo e 100 milioni di euro. Senza queste spese in più, l' Alitalia potrebbe avere un attivo di 500 milioni di euro. Poiché, nell' ultimo piano industriale è stata individuata una perdita di circa 150-200 milioni di euro per i voli per Malpensa - che portano i passeggeri dalle altre città italiane a quelli internazionali o intercontinentali - ne restano ancora circa 900. Dove vanno a finire? Di qui, altre domande: come è possibile che nessuno si sia accorto di questa sproporzione dei costi? Perché nessun amministratore delegato si è dato da fare per ridurli? Come mai, invece, si vendono i gioielli di famiglia e si tagliano le linee? Perché in Alitalia non è mai venuta la Finanza a controllare i conti, e neppure la magistratura si è interessata di un' azienda che, dopo aver speso miliardi di euro dei contribuenti, è andata in bancarotta? Tolti i costi «diretti» - per far volare gli aerei - che dovrebbero essere gli stessi, o addirittura inferiori a quelli delle altre aviolinee, resta il mistero di quelli «indiretti». Ad esempio, perché l' Alitalia - con un coefficiente dell' 80 per cento di riempimento - ha pensato di cancellare le tratte Milano-Delhi e Milano-Shanghai, mentre l' Iberia, con un coefficiente di 63,5, ci guadagna? Se si riducono le linee, calano spese dirette e ricavi, mentre quelle indirette restano le stesse. Spalmate su un numero inferiore di linee, renderebbero passive anche quelle attive, aprendo la strada a ulteriori cancellazioni. Ho il sospetto che il «caso Alitalia» sia una delle più colossali porcate prodotte nel dopo-guerra dall' intreccio fra politica e affari. C' è qualcuno che mi vuole smentire? postellino@corriere.it * * * Il dubbio di Piero Ostellino

Ostellino Piero

Pagina 42
(15 novembre 2008) - Corriere della Sera

 
 
 

e mò sono problemi per tutti.....

Post n°63 pubblicato il 22 Novembre 2008 da egon69
 

dal sole24ore:

"Via libera del Senato ad un emendamento del Governo al decreto legge infrastrutture, che dovrebbe consentire l'assunzione diretta dei lavoratori di Alitalia da parte di Cai, ma la cui portata generale potrebbe estendersi a tutte le aziende in stato di insolvenza, facendo venir meno le tutele dei lavoratori che non verrebbero più automaticamente trasferiti all'azienda che acquisisce il ramo d'azienda.
In particolare, l'emendamento del Governo approvato prima in commissione Lavori pubblici e poi in Aula è volto a precisare che le disposizioni di cui all'articolo 2112 del codice civile sul mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimento di azienda non trovano automatica applicazione, qualora le cessioni di complessi aziendali siano effettuate nell'ambito di una procedura straordinaria di insolvenza. Quindi in questi particolari casi di vendita di rami di aziende in crisi i lavoratori non verrebbero automaticamente trasferiti all'azienda acquirente. Contro l'emendamento, approvato dall'Assemblea di Palazzo Madama con 141 sì, 101 no e un astenuto, si è scagliata l'opposizione che ha contestato la natura generale della norma, chiedendone di circoscriverne la portata al caso Alitalia."

vorrei capire cosa pensavano potesse accadere opposizione e sindacati quando è stato emanato il decreto
i primi si impegnarono in prima persona per il buon esito dell'operazione, i secondi firmarono tutto il firmabile...
eppure ne era evidentissima la portata, la gravità e le conseguenze
e mò sò problemi per tutti, pure per chi protestava contro gli scioperi selvaggi.....

 
 
 

possibile che un imbecille possa essere a capo di un governo?

Post n°62 pubblicato il 14 Novembre 2008 da egon69
 

eh si, è possibile....
fino a pochi giorni fa ce ne erano addirittura due sul pianeta.... uno per fortuna è stato sostituito da un uomo abbronzato.....

 
 
 

il gruppo del momento

Post n°61 pubblicato il 10 Novembre 2008 da egon69
 

non saranno originalissimi, ma io li adoro!!!!



 
 
 

too far down

Post n°60 pubblicato il 07 Novembre 2008 da egon69
 

stasera ero un po' triste e allora per coccolarmi mi sono fatto una frittura di pesce e scolato un litro di vino......

ora sono un po' ubriaco, ma ho trovato il video di questa canzone che amavo tanti anni fa e che ho scoperto di amare ancora........

 
 
 

dreams never end

Post n°59 pubblicato il 05 Novembre 2008 da egon69
 
Tag: sogni

sicuramente non somiglierà mai al mondo che sognamo....
però forse qualche guerra, qualche ingiustizia in meno, qualche diritto in più, forse qualche limite alla disumana tendenza ad avere tutto ai danni di chi ha poco o niente... forse da oggi sarà possibile..... magari lo sposterà di poco.... ma sicuramente il mondo sarà migliore di ieri!!!  

 
 
 

e dopo la grande vittoria della (ritornata) magica roma...

Post n°58 pubblicato il 04 Novembre 2008 da egon69
 

....aspettiamo la vittoria di obama

ma intanto godiamoci quest'altra splendida canzone

 
 
 

un'altra canzone che amo.....

Post n°57 pubblicato il 02 Novembre 2008 da egon69
 

 
 
 

Post N° 56

Post n°56 pubblicato il 23 Ottobre 2008 da egon69
 

questa è una canzone che mi fa sognare, emozionare, battere forte il cuore......

la canzone è la stessa, ma ho cambiato video perchè in effetti il precedente era terrificante....

 
 
 

fly away.......

Post n°55 pubblicato il 18 Ottobre 2008 da egon69
 

faccio copia/incolla dal blog di beppe grillo:

La cordata per Alitalia sta tagliando la corda. Tutta colpa della crisi internazionale. I 16 salvatori della compagnia di bandiera sono a corto di liquido. Il capofila Roberto Colaninno aveva promesso di versare 150 milioni di euro in CAI, la nuova società. Non i suoi, come consuetudine dai tempi della scalata a Telecom Italia. I soldi contava di prenderli in prestito, come ogni imprenditore italiano che si rispetti. La scelta è stata oculata. La banca che doveva assistere CAI era infatti la Lehman Brothers. Questi portano sfiga... Appena lo hanno saputo a New York la Lehman è fallita dopo essere sopravvissuta anche al 1929 e si è scatenato il panico nelle Borse mondiali. Colaninno sta cercando altri finanziatori, aspettiamo il prossimo nome per toccarci.
La nuova Alitalia doveva partire, secondo l'amministratore delegato Corrado Passera di Banca Intesa, il primo novembre. Se partirà l'anno prossimo sarà un miracolo. Ancora adesso non si sa chi dei magnifici 16 si presenterà all'assemblea del 28 ottobre. Potrebbero uscire Aponte, l'Ilva di Emilio Riva e Fossati, ma anche il fondo Clessidra, e pure la Marcegaglia voleva mollare tutto, come ha riportato il Corriere della Sera. Il partner straniero non si sa ancora chi è, quale peso avrà. L'unica cosa chiara è che l'Alitalia è già fallita, che Air One, con cui dovrebbe fondersi, ha una barca di debiti e Banca Intesa, sponsor dell'operazione, è tra le maggiori creditrici di tutte e due.
Io sono affascinato da come è stata gestita Alitalia. E' l'uovo di Colombo. Si prende una società fallita per colpa della politica e dei sindacati. La si divide in due parti. Una con tutti i debiti a carico dei contribuenti che viene chiamata: "bad company". E una senza debiti, detta "good company", che si offre a prezzo di realizzo a imprenditori senza soldi (Colaninno), concessionari dello Stato (Benetton) o interessati a EXPO 2015 (Tronchetti). Gente che la potrà rivendere dopo un certo tempo con il dovuto guadagno a una compagnia straniera che entra da subito nel capitale. Un esempio per ogni italiano. Si impacchettano le rate del mutuo, i debiti con i fornitori, le perdite in Borsa e la suocera in una bad company e la si passa allo Stato. Casa, crediti, stipendio, interessi si conferiscono invece a una good company e si riparte come nuovi.
Da Banca Intesa fanno sapere che "la cordata è granitica". Mai visto una corda di granito. Una lapide, invece sì.

 
 
 

quanto è facile parlare quando si sta all'opposizione...

Post n°54 pubblicato il 11 Ottobre 2008 da egon69
 

figuriamoci quando poi nemmeno ci si sta...... 

parlare di berlusconi e delle sue nefandezze lo ritengo un esercizio perfettamente inutile, in quanto è talmente evidente la realtà, che per il 50% della popolazione che (chi per stupidità chi per interesse di parte) non la vuol vedere, non posso proprio farci nulla... se non sfogare la rabbia contro tale essere immondo.... mentre per il restante 50% che già sa, che se ne parla a fare???

allora voglio parlare di un partito politico uscito totalmente sconfitto alle scorse elezioni per propri evidenti demeriti: rifondazione comunista 

oggi a roma c'è una manifestazione organizzata anche da questo partito e a tal proposito è girato un volantino in cui si parla della questione alitalia
ne pubblico qualche stralcio:

[....Alitalia è stata svenduta: i costi sono andati ai contribuenti italiani, e quindi ai lavoratori (si parla di 2 miliardi di euro!), mentre i profitti andranno agli speculatori italiani della cordata CAI sponsorizzata da Berlusconi. Migliaia sono gli esuberi, migliaia sono i precari che lavorano anche da 10 anni che perdono anche la certezza della precarietà. Agli assunti verranno tagliati i salari già più bassi di quelli europei: del resto i salari italiani sono fra gli ultimi in Europa. Migliaia saranno i licenziamenti nell’indotto.
È stato vergognoso il comportamento di Cisl Uil Ugl. Sono complici di questa operazione, indegni del consenso dei lavoratori. Ciò sembra anticipare, purtroppo, quello che avverrà sul tavolo di trattativa della controriforma della contrattazione: i lavoratori saranno ancora più deboli, più poveri.

È tutto il territorio che si impoverisce.

Questa svendita-truffa è tanto più inaccettabile poiché avviene in un momento in cui il liberismo basato sulla speculazione finanziaria, le liberalizzazioni, le privatizzazioni è in grande crisi. Bush sta nazionalizzando i debiti di banche e assicurazioni. Molti di quelli che hanno messo il proprio Tfr nei fondi comuni (contro cui Rifondazione si è battuta da sola) hanno messo in pericolo la loro pensione.

Si potevano usare i soldi spesi per regalare Alitalia a Cai per rilanciare una nuova Alitalia con la presenza del pubblico, concordare un accordo virtuoso con un partner straniero.

SOLO LA PRESENZA  PUBBLICA GARANTISCE L’INTERESSE GENERALE DEL SISTEMA PAESE.  QUESTO E’ VERO PER ALITALIA, PER TUTTI I TRASPORTI, PER TUTTI I SERVIZI PUBBLICI. È VERO CHE I SERVIZI PUBBLICI VANNO CONTROLLATI DAI CITTADINI...... ] 

ora, a leggere così, senza conoscenza effettiva dei fatti, sembrerebbe tutto (o quasi) giusto e perfettamente coerente con la posizione che un partito che si dichiara comunista dovrebbe tenere, e non si avrebbe nulla da eccepire a queste dichiarazioni
invece tale volantino contiene nascoste, ma non troppo, delle contraddizioni pesanti che questo partito (giustamente silurato) ha in sè:
- prima contraddizione: "È stato vergognoso il comportamento di Cisl Uil Ugl..."
l'accordo quadro con cai è stato firmato anche da sdl, che, per chi non conosce tale sigla, è il sindacato (autodefinitosi di base) vicinissimo a rifondazione, che in tutta la vertenza alitalia ha sempre firmato e flirtato con cgil cisl uil ugl, ma r.c. lo omette volutamente.... ed è stato firmato soprattutto da cgil, ma figuriamoci se r.c. si permette di criticare la cgil......
- seconda: durante il governo berlusconi 2001-2006 sono stati presi tutti gli accordi (che, peraltro, avrebbero dovuto salvare l'azienda......) propedeutici alla privatizzazione, firmati da tutte le sigle sindacali (di cui al punto precedente) e su cui r.c., pur essendo allora all'opposizione, non ha mai, e sottolineo mai, preso una netta posizione, nè ha mai speso parole contro la privatizzazione di alitalia...
ricordo che bertinotti in tale periodo arrivò ad ipotizzare la nazionalizzazione della fiat (!!!!!), mentre su quanto stava accadendo ad alitalia, che era già proprietà dello stato, non disse nulla......
- terza: r.c. insieme ai comunisti italiani e ai verdi, ha avuto ministri e sottoministri nel precedente governo prodi
in tal periodo costoro NON HANNO FATTO DAVVERO NULLA per evitare di arrivare a ciò che ora (senza troppo urlare, per la verità) vanno contestando all'attuale governo

una delle cose che più mi dà fastidio di questa finta opposizione (da veltroni a ferrero) all'attuale governo, è il fatto di contestare (quando lo fanno....) berlusca & co. solo per fini elettorali....
in realtà le colpe del caso alitalia vanno addossate a tutti, e sottolineo tutti, i governi che ne erano proprietari da ventanni a oggi, e tra tutti c'è capitato molto spesso anche il centro-sinistra, compresi i compagni(?) di rifondazione.....
preferirei stessero zitti, tanto la realtà non saranno mai loro a cambiarla qualunque cosa dicano.......

perdonatemi per il post-fiume-di-parole e un po' noioso, ma se non scrivo ciò che sento nel mio blog, dove posso farlo???   

rafaniello

 
 
 

ricordi di un adolescente (part II)

Post n°52 pubblicato il 06 Ottobre 2008 da egon69
 

(....continua)

un po' di tempo dopo sempre a 12 anni, mi trovai alla upim con mamma e fratellini, e mentre lei cercava maglioni e vestitini per noi, io mi fermai al reparto dischi
lì vidi "larks' tongues in aspic", il nuovo disco dei king crimson appena uscito...
come mia mamma si avvicinò per portarmi via io iniziai a cercare di convincerla all'acquisto, fino a piagnucolare, richiamando l'attenzione della commessa del reparto, che prese immediatamente le mie parti cercando anch'ella di convircerla
a tal fine le propose l'ascolto e ci mettemmo a sentirlo
io rimasi incantato da quelle note, e fu questo più il fatto di trovarsi sola contro 2, che indusse la mia mamma ad acquistarlo, nonostante le sue perplessità sul genere

i king crimson furono il gruppo che più amai in quel periodo (solo i genesis ebbero da me pari amore nella mia adolescenza)

ed ecco una versione live di "larks' tongues in aspic" eseguita nel '72:

 
 
 

ricordi di un adolescente

Post n°51 pubblicato il 05 Ottobre 2008 da egon69
 

correva l'anno 1971 quando iniziai la scuola media e la fase 3 della mia vita (non ho ancora mai parlato delle due fasi precedenti, ma forse lo farò prima o poi...)

                                     (io sono quello con il pallone, insieme ai miei fratellini)

l'elemento fondamentale, apparentemente poco significante, del cambiamento di fase è stato la fine del tempo pieno a scuola: alle elementari la giornata scolastica finiva alle 17, mentre ora potevo tornare a casa per il pranzo, e rimanerci......
questo mi ha dato la possibilità di ascoltare la radio nel pomeriggio, e si da il caso che in quel periodo, tutti i giorni intorno alle 14, ci fosse una meravigliosa e fondamentale trasmissione radiofonica alla rai chiamata "PER VOI GIOVANI"

da WIKIPEDIA:
[.......Condotta inizialmente da Renzo Arbore (che la ideò insieme a Anna Maria Pulitan, Maurizio Meschino, Anna Maria Fusco e Maurizio Costanzo), la trasmissione ebbe in seguito come conduttore Paolo Giaccio (dal 6 luglio 1970), e inoltre, dall'ottobre 1971, Claudio Rocchi (rubrica "Spazio Rocchi"), Carlo Massarini ("Pop Club"), Mario Luzzato Fegiz ("Servizio Parlato", in collegamento da Milano), Raffaele Cascone, Fiorella Gentile, Richard Benson.
Nell'ottobre
1972 Cascone e Massarini lasciarono il posto a Margherita Di Mauro e Paolo Testa. Nel '73 la trasmissione venne nuovamente condotta da Massarini e Cascone, oltre che da Massimo Villa e Riccardo Bertoncelli. L'edizione estiva del '74 venne condotta da Giaccio e Cascone; nel novembre di quell'anno la trasmissione venne ristrutturata riducendo gli spazi musicali in favore di approfondimenti sulla scuola e sulla condizione femminile, con la conduzione di Giaccio, Cascone, Villa e Di Mauro. Nell'edizione estiva del 1975 la guida della trasmissione è affidata a Massimo Villa e Riccardo Bertoncelli.]

ebbene, io fui uno degli appassionati ascoltatori di questa magica trasmissione..........
ve lo immaginate un bimbo di 11 anni che ascolta in tempo reale tutto il meglio della musica rock del periodo? king crimson, jefferson airplane, led zeppelin, jethro tull, jimi hendrix, doors, pink floyd, genesis, banco del mutuo soccorso................. ero assetato di conoscenza musicale.......

e fu proprio il banco del mutuo soccorso il primo gruppo che mi conquistò
era appena uscito darwin (secondo loro concept album) e "p.v.g." ne passava di volta in volta tutti i pezzi
io volevo quell'album, essendo però un bambino, non avevo i soldi per comprarlo...
ma non mi diedi per perso
iniziai ad aiutare la mamma a fare le cose di casa, la spesa ed aiutarla in ogni cosa, chiedendo sempre qualche monetina in cambio, e così spicciolo dopo spicciolo riuscii a racimolare i soldi sufficienti per comprare il disco........... [continua?]

ed ecco il banco del mutuo soccorso:

 
 
 

birthday party

Post n°50 pubblicato il 30 Settembre 2008 da egon69
 
Tag: auguri

sabato c'è stata una festa dedicata alla mia oramai lontanissima prima apparizione su questo discutibile pianeta
voglio ringraziare e salutare calorosamente i grandissimi  pika, poly, goz e valeria che vi hanno entusiasticamente partecipato

 

 


 
 
 

Post N° 49

Post n°49 pubblicato il 27 Settembre 2008 da egon69
 
Tag: auguri

grazie tesorini semprepazzi!!!!!!

e grazie a tutti!!!!
da un bel po' di anni il mio compleanno mi rende un po' triste
però, che dire.... 48 è sempre meglio che 49, 50 e via dicendo.....
e visto che avrò nostalgia di questa età, godiamocela.......

 
 
 

mejo falliti che in mano a 'sti banditi

Post n°48 pubblicato il 22 Settembre 2008 da egon69
 

un altro futuro è possibile, e non passa necessariamente attraverso svendite, privatizzazioni, ridimensionamenti, esuberi e umiliazioni.....



 
 
 

mi autocito..... riciclo confermo e rilancio!

Post n°47 pubblicato il 20 Settembre 2008 da egon69
 

datemi qualche ragione per continuare a vivere in questo paese di m....

tra tutti i paesi che si autodefiniscono "sviluppati" (per cui anche il nostro, senza averne alcun merito):
siamo quelli che hanno la peggior classe politica, incapace e piena di privilegi, corrotta e piena di delinquenti con precedenti penali....

abbiamo i peggiori imprenditori, capaci solo di fare i loro interessi privati, e che invece di investire nel lavoro e nella produzione, fanno mere operazioni finanziarie con il fine di ridurre il costo del lavoro licenziando lavoratori a tempo indeterminato e assumendo precari..... giocano in borsa e trasferiscono capitali in paradisi fiscali... e siamo quelli con la maggior evasione fiscale...

abbiamo i dirigenti pubblici e privati con gli stipendi più alti, nonostante il debito pubblico più alto e nonostante le imprese falliscano.... il rapporto tra gli stipendi dei dirigenti e quelli dei lavoratori è passato negli ultimi anni da 3:1 a 4:1.........

abbiamo i peggiori sindacati confederali del mondo.... si occupano principalmente di mantenere i loro privilegi e il loro potere..... non solo inefficaci in fase di rinnovi contrattuali, ma anche oramai evidentemente dalla parte  dei padroni.....

e la sinistra e l'opposizione? inesistente e vomitevole.....

....abbiamo gli stipendi più bassi, ma il costo della vita più alto, gli affitti più esosi....

abbiamo laureati che lavorano nei call center.... medici e scienziati che emigrano in altri paesi.... però parenti e amici di politici occupano i posti migliori in ogni ambito....

paese sviluppato? si, il più (forse) sviluppato del terzo mondo....

allora, ci sono ancora motivi per rimanere qui?

visto che non ne troverete, me ne invento qualcuno io:
il mio progetto musicale, gli affetti (genitori, nipotini, fratelli, amici), la mancanza (ancora) di disperazione...... ma di giorno in giorno diventano sempre più flebili....

 
 
 
Successivi »
 

 

GIU' LE MANI DALLA 194

 
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

I'M A FAN OF POLY

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- poly
- TheMarryingMaiden
- divinoflagello
- pika
- jazzando
- sparus
- overnightdream
- lilith
- capjaneway
- dolcea0
- ineluttabile
- luceeanima
- back2thecommunity
- petergunn
- bobsaintclair
- jndiah
- clotiride
- sere
- larabafenice
- adelia
- filtr
- DolceIncantoDonna
- kritia
- NONNA RACHELE
- sevenmadgirls
- LAVOROeSALUTEnews
- precariaperpiersilvio
- SARA
- Gerico
- non è lui
- signorina elle
- segnodistintivo
- punto sul rosso
- LA ECO DELLA CERNIA
- volpoca
- VENTUNO GRAMMI
- LILA
- cinesi felici
- Gozer
- Notizie dal confine
- Nightswimming
- PAESAGGI DELLANIMA
- mirtillorosso
- thayla
- kjara
- sognatrice
- latinoamericana
- Piazza CarloGiuliani
- ArIsTo_GaTtA
- LIBERA_MENTE
- Pensieri str...ani!
- IMIsound
- Elsewhere Perhaps
- il mondo di May
- Pantani
- lucignola
- STURM und DRANG
- Semplicemente...Io
- ciondoli damore
- Angelo senza veli
- rospia
- naitsuimmin
- Libro Aperto
- ...dillo alla luna
- 1000mila volte
- Questioni di corna
- labirinto cromatico
- OUT_OF_FOCUS_
- TraLeStelleDellOrsa
- fuori piove
- Alla finestra
- sugarc0ma
- daifiori
- lamore immaginato
- MILIONI DI EURO
- S.O.S. NO_PROFIT
- MIRTILLOROSSO
- arance a colazione
- INELUTTABILE
- salsedine del sogno
- CALEIDOSCOPIO
- La scatola magica
- SottoSopra
- morire x gli indios
- FRANCOs Heart
- Hic et Nunc
- Mary...il mio Blog
- Val3
- La quinta stagione
- Fogliosporco
- Mary...il mio Blog
- GUW
- Cultura Thailandese
- LIBERATE POLYSTYRENE
- La mia dimensione
- odori
- Addictedtochaos
- you rock my world...
- Matrioška
- Imperfezioni
 
Citazioni nei Blog Amici: 27
 

ULTIME VISITE AL BLOG

studio.anselmoimperfettamenteCOUPERINthayla75umamau0margherita.22bomber.78egon69bal_zacWIDE_REDalanis750manu.rossanagigi198000strong_passiondani.caccin
 

ULTIMI COMMENTI

Tanti auguri Egon! Horrors da pauraaaaa! e se vedi la Poly,...
Inviato da: BobSaintClair
il 27/09/2011 alle 11:38
 
io invece ho rischiato di diventarlo... Se compleanno......
Inviato da: semprepazza
il 27/09/2010 alle 14:24
 
Cin Cin! :)
Inviato da: laelia75
il 20/02/2010 alle 23:40
 
ma bravo auguriiiiiiii
Inviato da: filtr
il 07/12/2009 alle 18:09
 
So cosa significa...Congratulazioni :-)
Inviato da: Billieholiday
il 26/11/2009 alle 11:37
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
website counter
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom