Creato da FrancyRich il 27/03/2006

A DIFFERENT VIEW

Tendenzialmente nomade, fondamentalmente dispersa.

 

« To do listI want to live in paradise... »

UNDISCLOSED DESIRES

Post n°661 pubblicato il 09 Aprile 2010 da FrancyRich

Ok lo ammetto.

Sono stanca anche io, piango anche io dopo due anni ancora come fosse passato solo qualche giorno, anzi, piango di più. Non sono la sola ad essere stanca, ma sopravvivo e spero che lo stesso facciano gli altri. E invece no, quell'idillio sfasciato, quel castello di carta demolito sono sempre li pronto a dirci che troppi errori sono stati fatti e troppe poche volte si è chiesto aiuto o ci si è accorti che si poteva rimediare. Sola. A volte mi sento sola, profondamente sola. E per questo forte, ma anche in bilico, in un equilibrio instabile, di quelli che può crollare da un momento all'altro.

Forte di ciò che ho fatto, dei miei piccoli risultati personali e delle mie incertezze che mi hanno portato avanti. Felice di godere di una Serena quotidianità, e per favore, basta problemi, chi se li vuole creare se li risolva pure. Un concetto così semplice ma in realtà incomprensibile per alcuni. Per chi distrutto dal dolore non riesce a risalire la china e si affonda. Colpito, affondato. Tutto da solo. Sola anche io, in meZzo a persone che di problemi non ne vogliono sentir parlare. Persone che sembrano capire ma non hanno capito, persone troppo impulsive da ferirti così facilmente che nemmeno Se ne rendono conto.

E di nuovo quel desiderio di tornare a casa Serena senza sapere di essere un peso, un problema, un fastidio. Meglio soli che far fastidio a qualcuno. Meglio abbandonati che minacciati. Ovvio. Momenti che non riesco a dimenticare. Parole che non scorderò mai, urlate al vento e mirate a colpire, affilate come una lama e taglienti, tanto. Troppo per fingere che non siano state pronunciate, troppo per mettere sempre da parte orgoglio, buon senso, ragionevolezza, ragione.

Accettare incodizionatamente imposizioni altrui? Non ho più l'età, non è più il momento. Vivo, devo vivere ritagliandomi un momento di "finta" normalità. Non si può pagare per sempre le colpe degli altri, gli errori di chi ha sbagliato senza accorgersene, le sfortune che purtroppo capitano. Un lungo curriculum di situazioni spiacevoli mi accompagna, ora voglio essere io a decidere della mia vita.

 

Commenti al Post:
dolcecomemiele_2009
dolcecomemiele_2009 il 12/04/10 alle 16:02 via WEB
La vita insegna ,"la farfalla ha un ciclo di vita di un giorno" noi che ne rimaniamo meravigliati di questa creatura ed la sua bellezza ed il suo volar leggiadro insegna che in un giorno da crisalide diventa una stupenda farfalla combatte la vita in un giorno in un giorno inpara ad volare in un giorno impara ad crescere in un giorno imparara nutrirsi in un giorno si riproduce per la propia specie, in un giorno sopraggiunge la morte, anoi insegna di quanto tempo sprechiamo in sciocchezze inutili ed soprattutto per quanto yempo che noi tutti abbiamo adisposizione, lo adoperiamo male, non per aiuti alltrui mma per autodistruggersi, ma soprattutto la sua bellezza impara ad farci amare per quello che siamo, basta poco per amare o essere amati Andrea.
 
diablodelicado
diablodelicado il 20/04/10 alle 14:27 via WEB
Non saprei dire se sia cresciuto maggiormente grazie alle mie cicatrici o ai momenti sereni passati. Forse le cicatrici me le sarei risparmiate, ma probabilmente senza di esse non avrei la consapevolezza dell'instabilitā della vita, e la capacitā di fare tesoro di ogni piccolo battito di ali che rallegra il cuore. Un augurio di trovare la serenitā che cerchi, ovunque essa sia. :)
 
giullare1g
giullare1g il 28/04/10 alle 16:11 via WEB
1 a zero per te ciaco
 
nefertes
nefertes il 16/08/10 alle 16:13 via WEB
Concordo con te......anche io sono stanca di accollarmi e di attendere che i problemi altrui si risolvano....invano. Una stori a d'amore, la mia, lunga un'eternitā per poi sentirsi dire: fai la tua vita eed essere considerata un peso, quando io l'ho fatto diventare Uomo, ma solo in apparenza, perchč in sostanza non esiste nulla. Patrizia
 
avvbia
avvbia il 04/09/10 alle 17:33 via WEB
Scusa la mia intromisisone a..pič pari ma,data la tua bellezza,la tua giovinezza e la tuna intelligenza che traspare dai tuoi post, nn credo che possa avere questi problemi. A tutto c'č rimedio scusa ancora e ciao.gino
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

QUANTI STANNO PERDENDO TEMPO A LEGGERE?

visitor stats
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2mariomancino.mromanaimmobilimatelettronicaRikkk69framuz4rafany75fuoco.e.cenereantony00_blogMAN_FLYcow75occhiverdi62killtherichmagister710pietroiaffa
 

FACEBOOK

 
 

A DIFFERENT VIEW


 
Citazioni nei Blog Amici: 226
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom