Blog
Un blog creato da g1b9 il 10/01/2009

Sentimentalmente

Tutto ció che mi dá emozioni....

 
 

***

   Nel mio blog utilizzo  immagini trovate sul Web. Alcune siuramente hanno il copyright;  qui sono usate con scopo culturale , divulgativo  e critico, tuttavia toglierò immediatamente l'immagine, qualora questo uso dispiacesse agli autori.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

 

 

« Adone..la bellezza macha.Serve il dolore? Si, no,... »

Olga col cappello e cappotto.. ritratto di una musa e di un amore...

Post n°4267 pubblicato il 16 Giugno 2019 da g1b9
 

 

Dopo la linea barocca del "  La morte di Adone", uno sguardo alla linea perfetta , senza sbavatura, la linea continua  che mi incanta nei disegni di Picasso, il pittore del tutto, perchè sapeva esprimersi in ogni stile, tanto la pittura gli era congeniale, era il  suo linguaggio, sempre perfetto per il momento. Questo è un disegno , una fotografia essenziale di Olga,  la sua prima moglie.






 Un tuffo nel '900 per ricostruire una grande storia d'amore ma anche una parte del percorso artistico di uno dei più rivoluzionari pittori della storia dell'arte: dopo aver toccato Parigi e Mosca, il 26 febbraio  è approdata al Museo Picasso Málaga la mostra "Olga Picasso", che rilegge l'opera del grande artista spagnolo alla luce del rapporto con la sua prima moglie, Olga Khokhlova. Attraverso circa 350 oggetti, tra cui dipinti, lavori su carta, fotografie, lettere, documenti e film, alcuni dei quali recuperati nel baule da viaggio di Olga, la mostra ricostruisce una fase importante della carriera di Picasso: dai primi ritratti classici, in cui la moglie era la sua modella preferita e appariva bella, malinconica e pensosa , ai quadri in cui il pittore la ritrasse in scene di maternità, dalle tele dedicate al figlio Paul, avuto da Olga nel '21, fino a quelle in cui, in piena crisi coniugale, rese con il pennello l'immagine della donna distorta e deformata. Nel percorso grande spazio è dato anche al racconto della vita di Olga: la donna, nata a Nezhin in Ucraina nel 1891, era una ballerina della compagnia Ballet Russes, per la quale Picasso aveva creato set e costumi da utilizzare nel balletto Parade. I due si sposarono nel 1918, godettero insieme dei successi crescenti del pittore nella loro casa di Parigi e in Costa Azzurra; poi nel '35 si separarono, anche se rimasero sposati fino al 1955, quando Olga morì. L'esposizione che,dopo Malaga fino al 2 giugno , si traferirà a Madrid , è stata resa possibile anche grazie alla ricerca di Bernard Ruiz-Picasso, nipote di Olga.

 

(ANSA).

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

 

 
 

RELATHIONSHIP

Don't let someone become a priority in your life , when you are an  optional in their life... Relationships work best when they are balanced.

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

g1b9davide.russiellovetreriaanconitanaMarilena63divinacreatura59carmela_mancinellimassimocoppagabry.giannantoniogiovannisantoro1962paperino61toneopensionatachiaracavinicagishop.iannonestudiodiagnostica
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

motori ricerca

 


contatori internet

popoli e comunità