Blog
Un blog creato da g1b9 il 10/01/2009

Sentimentalmente

Tutto ció che mi dá emozioni....

 
 

***

   Nel mio blog utilizzo  immagini trovate sul Web. Alcune siuramente hanno il copyright;  qui sono usate con scopo culturale , divulgativo  e critico, tuttavia toglierò immediatamente l'immagine, qualora questo uso dispiacesse agli autori.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

Da Instagram... al museo di Boston? Perchč no?

Post n°3965 pubblicato il 15 Luglio 2018 da g1b9
 

Su Instagram, tra tante scemenze,  si susseguono i profili di ragazze con la voglia di riscoprire il ricamo. Stupita ho guardato alcune immagini...semplice punto croce su tracce disegnate sul tessuto, niente di che, ma tantissimo se penso a quante donne oggi non sanno infilare un ago. Queste sono le donne che meriterebbero centinaia di like e di followers. Forse è un ritorno alla femminilità perduta? Forse è il desiderio di mostrare abilità  particolari, fantasia e desiderio di unicità? Forse il conformismo  rischia di confondere le menti?  Per loro questi meravigliosi lavori dei secoli passati.











Buste per uso portafoglio__America 1768

 In lino color crema, interamente ricoperto da un ricamo, cucito con filati di lana a tinte naturali, eseguito ad un punto che  si chiama "Roumanian" oppure" Orientale", più veloce  del mezzo punto e di grande effetto.

Images and text information courtesy MFA Boston.

 
 
 

Oh estate...stupenda,ma non ti amo!

Post n°3964 pubblicato il 14 Luglio 2018 da g1b9
 


Oh estate

Oh estate
abbondante,
carro
di mele
mature,
bocca
di fragola
in mezzo al verde,
labbra
di susina sevatica,
strade
di morbida polvere
sopra
la polvere,
mezzogiorno,
tamburo
di rame rosso,
e a sera
riposa
il fuoco,
la brezza
fa ballare
il trifoglio,entra
nell'officina deserta;
sale
una stella
fresca
verso il cielo
cupo,
crepita
senza bruciare
la notte
dell'estate.

 Pablo Neruda


 
 
 

La strada ...verso il buongiorno.

Post n°3963 pubblicato il 13 Luglio 2018 da g1b9
 

 

La strada... verso il buongiorno...

E’ una strada lunga e silenziosa.Cammino nelle tenebre e inciampo e cado
e mi rialzo e calpesto con passi ciechi le pietre mute e le foglie secche
e qualcuno dietro di me cammina:se mi fermo, si ferma; se corro, corre. Mi volto: nessuno. Tutto è oscuro e senza scampo, e svolto e risvolto angoli che conducono sempre alla strada dove nessuno mi aspetta né mi segue , dove io seguo un uomo che inciampa e si rialza e dice vedendomi: nessuno.... Mi sveglio,e mi chiedo perchè  ricordo sempre i sogni, che mi  danno ansia, che non mi piacciono, che hanno rovinato il riposo notturno. Infatti sono stanchissima, eppure è una bella giornata, l'alba coi suoi primi raggi di sole mi saluta facendo capolino attraverso le tende che svolazzano la brezza del mattino. Mi alzo, chiudo la notte ed apro al giorno nuovo... buongiorno!

 



 
 
 

Preferisco...

Post n°3962 pubblicato il 12 Luglio 2018 da g1b9
 

"Preferisco.."

Preferisco il cinema.
Preferisco i gatti.
Preferisco le querce
sul fiume Warta.
Preferisco Dickens a Dostoevskij. Preferisco me che vuol bene alla gente, a me che ama l’umanità. Preferisco avere sottomano ago e filo.
Preferisco il colore verde. Preferisco non affermare che l’intelletto ha la colpa di tutto. Preferisco le eccezioni.
Preferisco uscire prima.
Preferisco parlar d’altro coi medici. Preferisco le vecchie illustrazioni a tratteggio.
Preferisco il ridicolo di scrivere poesie,
al ridicolo di non scriverne. Preferisco in amore
gli anniversari non tondi,
da festeggiare ogni giorno. Preferisco i moralisti
che non promettono nulla. Preferisco una bontà avveduta a una credulona.
Preferisco la terra in borghese. Preferisco i paesi conquistati a quelli conquistatori.
Preferisco avere delle riserve. Preferisco l’inferno del caos all’inferno dell’ordine.
Preferisco le favole dei Grimm alle prime pagine.
Preferisco foglie senza fiori
che fiori senza foglie.
Preferisco i cani con la coda non tagliata.
Preferisco gli occhi chiari
perché li ho scuri.
Preferisco i cassetti.
Preferisco molte cose
che qui non ho menzionato
a molte pure qui non menzionate. Preferisco gli zeri alla rinfusa che non allineati in una cifra. Preferisco il tempo degli insetti a quello siderale.
Preferisco toccar ferro.
Preferisco non chiedere per quanto ancora e quando.
Preferisco considerare persino la possibilità che l’essere abbia una sua ragione.

Wislawa Szymborska

 



 
 
 

Il tempo e la nostalgia...

Post n°3961 pubblicato il 11 Luglio 2018 da g1b9
 

"Cos'è dunque il tempo?Se nessuno m'interroga lo so;se volessi spiegarlo a chi mi interroga, non lo so. Questo posso dire con fiducia di sapere: senza nulla che passi , non esisterebbe un tempo passato; senza nulla che venga, non esisterebbe un tempo futuro;senza nulla che esista , non esisterebbe un tempo presente. Due, dunque di questi tempi,il passato ed il futuro, come esistono, dal momento che il primo non è più , il secondo non è ancora?E quanto al presente, se fosse sempre presente, senza tradursi in passato, non sarebbe più tempo, ma eternità. Se dunque il presente ,per essere tempo , deve tradursi in passato, come possiamo dire anche di lui che esiste, se la ragione per cui esiste  è che non esisterà?"
Per  S. Agostino il presente, il passato, il futuro sono dimensioni dell'anima e sconfinano l'una nell'altra, praticamente non esistono, per cui si vive un presente del passato attraverso la memoria, il presente del presente con la percezione visiva , tattile, emozionale,il presente del futuro con l'attesa-  Allora come parlare della nostalgia in questo contesto? La nostalgia  è la memoria,vista con stati d'animo diversi, a seconda del momento, del passato, ma anche del futuro nel suo divenire , nella realizzazione di ciò che ancora potrebbe essere, perchè parte del progetto della nostra vita, che non conosciamo, ma è scritto nell'origine, ossia nel passato.  Nella nostalgia il passato, il presente ed il futuro si intrecciano, sia pure partendo dal desiderio. Non avere nostalgie non è vivere pienamente, ma subire il tempo nel suo scorrere inesorabile, senza cercare di recuperare , per mantenerle vive, tutte le emozioni felici e ricche di speranze dei tempi migliori.



 
 
 
Successivi »
 
 
 

RELATHIONSHIP

Don't let someone become a priority in your life , when you are an  optional in their life... Relationships work best when they are balanced.

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUŇ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ritapezzinog1b9licsi35peneopensionatapaperino61tomartpuglisigabbiano642014surfinia60molto.personaledivinacreatura59dolcesettembre.1maribruna0virgola_dfCiliegiaio
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

motori ricerca

 


contatori internet

popoli e comunità