Blog
Un blog creato da g1b9 il 10/01/2009

Sentimentalmente

Tutto ció che mi dá emozioni....

 
 

***

   Nel mio blog utilizzo  immagini trovate sul Web. Alcune siuramente hanno il copyright;  qui sono usate con scopo culturale , divulgativo  e critico, tuttavia toglierò immediatamente l'immagine, qualora questo uso dispiacesse agli autori.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

 

 

 

 

A. Baricco _ Quel che stavamo cercando. Sarà una risposta o che altro?

Post n°4847 pubblicato il 23 Gennaio 2021 da g1b9
 

 

 Quel  che stavamo cercando__33frammenti è l'ultima pubblicazione di  Alessandro Baricco,forse il mio autore preferito tra i contemporanei della letteratura italiana.Ero certa, che  come ha scritto su tutto quanto il digitale abbia cambiato le nostre vite mostrandoci ogni lato della modernità ,allo stesso modo non si sarebbe perso la pandemia. Ed ecco puntuale questo suo nuovo saggio. Ho iniziato a leggerlo stamattina, gustarmelo con tutta la calma possibile.  Preciso, schietto, il suo inizio è tranquillo, come nel suo stile, mi appresto a confrontare i miei pensieri con i suoi, anche se difficilmente dissento dal suo modo di ragionare e presentare le cose. Potrei inventarmi il termine di letteratura scientifica,poichè nei suoi testi non prevale mai la prevaricazione del pensiero altrui.  Malattia, provocata dall'aggressione di un virus, con alta contagiosità, che invade il mondo ad ogni latitudine viene definita pandemia per decisione di medici, che hanno constatato i sintomi, per decisione di virologi che questo virus hanno individuato e per decisione di epidemiologi che hanno osservato il diffondersi della malattia , mentre,in realtà dice Baricco " bisognerebbe provare a comprendere la Pandemia come creatura Mitica". E questa cos'è?  Per condividere uno scopo comune, di gran lunga più importante di una semplice emergenza sanitaria,conoscenze diverse come ignoranze di varia natura si sono unite in questa costruzione di creature mitiche, che sono quindi artificiali,per comunicare qualcosa di importanza vitale.  In esse gli umani trovano materia  con cui costruire il caos delle loro paure,dei loro ricordi, come quello delle convinzioni e dei sogni. Ecco creato il mito da avere sempre davanti a tutto , conservare, averne cura ogni giorno, creandosi così un destino, oppure riconoscendo come tale il mito stesso. Il mito in questione non è irrealtà, fantasia, bensi diventa una figura reale fatta da tantissimi piccoli particolari,visibili, a cui si crede. In sintesi vi ho raccontato l'inizio del suo viaggio nel Covid, che sicuramente andrà ad esplorare meglio e forse darà una risposta a molti e a molti altri motivo di discussione. Da parte mia è da un anno ormai che ho le mie idee su questa pandemia  e vedo che voci e menti autorevoli non hanno accettato tutto come oro colato-

 

 
 
 

Il tuo sorriso...

Post n°4846 pubblicato il 22 Gennaio 2021 da g1b9
 

 

Ripenso il tuo sorriso, ed è per me un’acqua limpida
scorta per avventura tra le petraie d’un greto,
esiguo specchio in cui guardi un’ellera i suoi corimbi;
e su tutto l’abbraccio di un bianco cielo quieto.

Codesto è il mio ricordo; non saprei dire, o lontano,
se dal tuo volto s’esprime libera un’anima ingenua,
o vero tu sei dei raminghi che il male del mondo estenua
e recano il loro soffrire con sé come un talismano.

Ma questo posso dirti, che la tua pensata effigie
sommerge i crucci estrosi in un’ondata di calma,
e che il tuo aspetto si insinua nella mia memoria grigia
schietto come la cima di una giovinetta palma…

Eugenio Montale_______da  Ossi di sepppia.

 
 
 

A proposito di commenti...

Post n°4845 pubblicato il 21 Gennaio 2021 da g1b9
 

 

 Cos'è un commento per voi, amici e no, che leggete questo post? Se vado su un blog, amico o meno, è molto raro che non mi soffermi a leggere, e in genere anche molto, quando ho piacere di capire qualcosa della persona. Non sempre lascio un commento, di solito lo faccio quando  sento di aver qualcosa da dire, anche solo un grazie perchè ha risvegliato in me un 'emozione, un ricordo, o quant'altro.  Penso che questo dovrebbe essere l'atteggiamento di chi si accosta ad una community. E invece no.Molti iscritti usano solo la bacheca, altri nemmeno quella, altri ancora bacheca e blog. Nulla di tutto questo è obbligatorio, se non l'iscrizione  e un profilo, che può essere chiaro, vuoto o chiuso. Voi non mi crederete, ma ultimamente sto apprezzando chi si iscrive e  vive la sua privacy. Sono poche le persone che si iscrivono per il gusto di scrivere, anche solo per se stesse. La maggioranza viene qui per collezionare amicizie infinite, ingestibili, per avere un clik ad ogni visita, o un like in bacheca,o un commento sul blog. E va tutto bene, viviamo in una democrazia( qualcuno ci crede ancora), per cui libertà  dovrebbe essere la parola d'ordine, e invece no.  Invece no perchè io vengo da te perchè tu  devi venire  da me, altrimenti ti cancello dagli amici. E non ditemi che non è vero perchè ho prove per smentire più d'una persona. Che si fa allora? un commento qualsiasi, che vada per ogni genere di persona, copia e un bellissimo sentito commento sul blog amico risalta tra quei pochi, perchè veramente pochi sono coloro che spendono  il loro tempo in un commento degno di questo nome. E poi capita anche di trovare il copia incolla coi saluti personalizzati... ma per un altro. 

Grazie a Licia,  Carlo,   Marco, che avete sempre cinque minuti per me, grazie a  coloro che lasciano sempre un commento vero, non importa quanti...

 

 

 
 
 

Babele eterna...

Post n°4844 pubblicato il 20 Gennaio 2021 da g1b9
 

 

Abbiamo tutti dentro un mondo di cose: ciascuno un suo mondo di cose! E come possiamo intenderci, signore, se nelle parole ch’io dico metto il senso e il valore delle cose come sono dentro di me; mentre chi le ascolta, inevitabilmente le assume col senso e col valore che hanno per sé, del mondo com’egli l’ha dentro?

Crediamo di intenderci; non ci intendiamo mai!

Luigi Pirandello


 

 
 
 

Quando utilità e buon senso fanno saggezza...

Post n°4843 pubblicato il 19 Gennaio 2021 da g1b9
 

 

Il baule antico di Nuri Bey

Nuri Bey era un albanese giudizioso e rispettato che aveva sposato una donna molto più giovane di lui. Una sera in cui era rincasato prima del solito, un fedele servitore andò da lui e gli disse: "La vostra sposa, nostra padrona, si comporta in modo sospetto. È nei suoi appartamenti con un enorme baule, che apparteneva a vostra nonna, abbastanza grande da farci entrare un uomo. Non dovrebbe contenere altro che qualche vecchio ricamo, ma credo che ora potrebbe esserci molto di più. "Vostra moglie non mi permette di guardarci dentro, io che sono il vostro più vecchio servitore". Nuri entrò nella stanza della moglie e la vide seduta sconsolatamente accanto al baule di legno massiccio. "Volete mostrarmi il contenuto di questo baule?"."Per via dei sospetti di un domestico o perché non avete fiducia in me?" "Non sarebbe più semplice aprirlo senza tante storie e mettere fine alle voci che corrono?"."Non credo che sia possibile". "È chiuso a chiave?"."Dov'è la chiave?". La donna gliela mostrò. "Fate uscire il servo e ve la darò". Dopo che il servo fu congedato, la donna consegnò la chiave e si ritirò, visibilmente scossa . Nuri Bey riflette a lungo. Poi chiamò quattro giardinieri della sua tenuta e tutti insieme, al calar della notte, trasportarono il baule, senza aprirlo, ai confini della proprietà e lo sotterrarono.

In seguito, non si parlò mai più di questa faccenda.

Racconto Sufi

 
 
 
Successivi »
 
 

 

 
 

RELATHIONSHIP

Don't let someone become a priority in your life , when you are an  optional in their life... Relationships work best when they are balanced.

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

Barricco è la meraviglia.
Inviato da: cassetta2
il 23/01/2021 alle 19:42
 
Non è il tempo che passa. Noi passiamo, lui rimane.
Inviato da: cassetta2
il 23/01/2021 alle 19:40
 
Mi sembra normale che non tutti si siano fatti la stessa...
Inviato da: monellaccio19
il 23/01/2021 alle 18:22
 
Baricco....l'hai commentato in così grande misura che...
Inviato da: licsi35pe
il 23/01/2021 alle 17:47
 
Buon fine settimana, grandissima Giovanna.
Inviato da: Mario939
il 23/01/2021 alle 10:54
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

neopensionataenricaluig1b9DRAGO_18cassetta2otticabofAnnaee2monellaccio19licsi35peLalla3672Mario939paperino61toprolocoserdianaannamariabanfiMeibimi
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

motori ricerca

 


contatori internet

popoli e comunità