« Messaggio #76Un nodo doppio »

Post N° 77

Post n°77 pubblicato il 12 Giugno 2007 da majakowskij

Forse un mattino andando in un'aria di vetro,
arida,rivolgendomi vedró compirsi il miracolo:
il nulla alle mie spalle, il vuoto dietro
di me, con un terrore di ubriaco.

Poi come s'uno schermo, s'accamperanno di gitto
alberi case colli per l'inganno consueto.
Ma sarà troppo tardi; ed io me n'andró zitto
tra gli uomini che non si voltano, col mio segreto.
Eugenio Montale, Ossi di Seppia

Adoro le piante. Mi prendo cura di loro come molti prendono cura di un animale domestico che condivida il nostro spazio e il nostro sonno.
Le piante condividono il mio sogno.

Nella stanza da bagno disegno petali bianchi di schiuma sul viso  per radermi. Guardo nello specchio il mio viso riflesso.
Entra mia madre e sistema, senza fare rumore, qualcosa nell’anta a sinistra. Il suo viso per un attimo entra nella stessa porzione di specchio che accoglie il mio. E la scorgo. Vedo la nostra identità, la nostra somiglianza. E’ una legge già compiuta e data una volta e per sempre. Io sono lei e lei è me. I suoi occhi hanno il blu carico dei miei. La sua bocca è una duna indurita che disegna onde sull’oceano solcato del suo viso. La mia faccia, quella che porto dietro nelle molte aule di tribunale, quella che piego in smorfie di dolore, quella che ti mostro senza pudori. E’ una faccia delicata che uso per andare in montagna. La quota, quand’è alta, mi inebria.
La stessa bocca piena di carne, dal contorno fine e deciso. Una sarta avrebbe avuto la stessa precisione per quel taglio? Vado con la memoria ad una foto che custodisco. Il portaritratti è di forma ovale e racchiude il suo viso da giovane. Guarda altrove. Della stessa sostanza, a sua immagine. Mia madre è dio.

Forse, andando in un’aria di vetro di primo mattino ( Montale lo adoro come e più delle piante), con la mano nella sua, con la scuola che la attende, volgeremo insieme i visi e scopriremo la stessa identità. Myriam è mia madre.

Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/icore/trackback.php?msg=2835746

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
EvolutionMoka
EvolutionMoka il 13/06/07 alle 16:26 via WEB
La vita è frutto d'amore, l'amore di nostra madre che in noi si riflette e in lei cerchiamo calore...come il sole fa con i fiori. Un saluto Maja.
(Rispondi)
 
majakowskij
majakowskij il 13/06/07 alle 17:27 via WEB
come sempre hai lasciato uno splendido commento! Vale tutto il post... Un abbraccio
(Rispondi)
EvA_LuNa_RaCcOnTa
EvA_LuNa_RaCcOnTa il 22/06/07 alle 09:52 via WEB
Credo che se tua madre potesse leggere ciò che di lei(voi)hai scritto si emzionerebbe all'inverosimile.

Le madri osservano i loro figli in ogni istante,percepiscono ogni mutamento,ogni sfumatura..e pensano,ripercorrono attraverso questi ''pezzi di sè'' i loro trascorsi.

Non pensano che arrivi mai il momento in cui saranno i figli ad osservarle carpendo sfumature e dettagli,ricercando nel loro mutato volto tracce di come sono e saranno.

Non ho letto mai nulla di + dolce rivolto da un figlio ad una madre.
Un saluto,'Eva'

(Rispondi)
 
majakowskij
majakowskij il 24/06/07 alle 16:26 via WEB
Ho qualche suo pregio, e tutti i suoi difetti. Nel corso della mia vita di questi ultimi ne ho aggiunto qualcuno di mio per essere quello che sono oggi. Nel bene e nel male. Bello il libro da cui hai preso il nick, così come gli altri della Allende. Un libro che ricordo per il rapporto straordinario tra genitori e figli è Paula. Sai cosa penso di te? Che sarai, se non lo sei già, una mamma eccezionale. Mamma (di cui ho aggiunto la foto) sarà contenta. :)
(Rispondi)
 
 
EvA_LuNa_RaCcOnTa
EvA_LuNa_RaCcOnTa il 24/06/07 alle 16:43 via WEB
Quella è la tua mamma?!

...

E' una visione stupenda...ricorda tanto,ma tanto Audrey Hepburn..


Grazie per le parole di apprezzamento,non sono mamma e chissà quando si realizzerà questa mia aspirazione ..Quando sarà sarà,c'è tempo per tutto ..

La Allende è la mia autrice preferita,ne ho tante,ma questa mi attira particolarmente,ed Eva_Luna è ne cuore..

Un augurio di serenità,A presto,Eva_Luna

(Rispondi)
elfottanta
elfottanta il 26/06/07 alle 09:27 via WEB
I tuoi post mi lasciano sempre senza parole... un abbraccio e buona giornata!
(Rispondi)
 
majakowskij
majakowskij il 26/06/07 alle 17:51 via WEB
Ad ogni tua visita questo blog si insaporisce! ;)
(Rispondi)
bimbadepoca
bimbadepoca il 04/07/07 alle 19:52 via WEB
Ogni volta che guardo mio figlio e noto la somiglianza che c'unisce rivivo la tua stessa meraviglia. Ha il mio taglio d'occhi e lo stesso strabismo. E mi ritrovo a pensare a tutti quelli che nella mia famiglia avranno avuto la stessa caratteristica, persone che non esistono più, che non so nemmeno chi sono, che avranno amato e vissuto, persone venute dal passato a regalarci un segno indelebile sui nostri visi. Ed in questo sento la perfezione di un dio...
(Rispondi)
 
majakowskij
majakowskij il 09/07/07 alle 19:52 via WEB
Legge, afferra, fa proprio e partorisce la sua verità. Questa donna coglie l'essenza delle cose! Peccato che commenti così raramente...
(Rispondi)
dianavera
dianavera il 07/07/07 alle 14:51 via WEB
Bentornato.
(Rispondi)
 
majakowskij
majakowskij il 09/07/07 alle 19:53 via WEB
Tanc iou... :)
(Rispondi)
brisbi2
brisbi2 il 14/07/07 alle 08:59 via WEB
Ciao carissimo, ci vediamo a fine settebre passo per lasciarti un saluto!!
(Rispondi)
dianavera
dianavera il 20/07/07 alle 20:54 via WEB
la vera solitudine si può godere anche nelle città e nelle corti dei re; ma la si gode meglio stando appartati... Bisogna aver donne, figli, beni e soprattutto salute, se si può; ma non bisogna attaccarvisi in modo che la nostra felicità ne dipenda: bisogna riservarsi un dietrobottega tutto proprio, tutto indipendente, in cui possa riporsi la nostra vera libertà e il nostro principale e solitario rifugio". (Montaigne)
(Rispondi)
bippy
bippy il 03/09/07 alle 11:13 via WEB
Il rapporto con la madre non finisce.-..continua sempre..oltre i confini fisici. Anch'io ho amamto molto mia madre, l'ho anche detestata,lei è stata una figura così importante nella mia vita anche per la sua personalità, carismatica e affascinante.Mi allontano da lei e poi mi riavvicino a lei..anche se adesso non c'è più, vive in me. E' bello sentire questa appartenenza, comunque, è sempre quall'abbraccio primordiale a cui volgiamo il volto.Il volto della tua mamma, nella foto è davvero soave!Un sorriso ciao!:-)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 

Contatta l'autore

Nickname: majakowskij
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 50
Prov: NA
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

sundropITALIANOinATTESACherryslvladimiromajakovskijmajakowskijdigianfieleonora.itStefGuarinoSchiavoDiEspressionishantjelucre610Marion20deddeguladymiss00
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 
 

Ultimi commenti

il tema del tempo è attuale in una società che va di corsa,...
Inviato da: Marion20
il 20/01/2013 alle 15:58
 
Adoro Leucade!
Inviato da: chiaracarboni90
il 06/06/2011 alle 11:25
 
Vado a leggere!
Inviato da: majakowskij
il 28/11/2009 alle 14:02
 
Ehi, Betty blue ti aspetta! Ciao...
Inviato da: resalomone2
il 27/11/2009 alle 23:02
 
Ci sono amanti che conoscono l'arte sapiente...
Inviato da: majakowskij
il 26/11/2009 alle 23:11
 
 

On line now