Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

ELIA FONGARO - UOMO DI OTTOBRE

https://i.pinimg.com/originals/0b/61/e2/0b61e27e49aa3b20381c2eef357e9f1d.jpg

 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 194
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Niccolò Pietro, figlio d...Il Teatrino del Ridicolo »

Quel 4 maggio, quel giorno di pioggia

Post n°2650 pubblicato il 04 Maggio 2018 da amoon_rha_gaio
 

http://storiedicalcio.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2016/12/torino-superga-gazzetta.jpg

4 maggio 1949 a Torino piove proprio come oggi.

l'aereo in arrivo da Lisbona si schianta sul terrapieno della Basilica di Superga: 31 persone morte. Tra loro i giocatori del Torino calcio, la squadra dei record, la squadra che nel dopoguerra aveva fatto innamorare e dato speranza non solo ai torinesi.

Erano altri tempi ma chi è tifoso del Toro ancora oggi si aggrappa a quel ricordo per trascinare i giocatori di oggi. Descrivere quei giocatori apparirebbe quasi come un trattato di fantascienza visti gli esempi a cui ormai siamo abituati, con calciatori addormentati in campo o rivitalizzati unicamente da un aumento di stipendio.

Amo moltissimo questo ricordo perchè ci rende speciali, unici: ogni volta che allo stadio sento lo speaker ricordare qualcosa del Grande Torino a parole o con un video, non so perchè ma il cuore mi si gonfia di orgoglio. Io però non sono uno di quei tifosi che rimpiange con nostalgia quei tempi andati: vorrei tanto che quel ricordo servisse unicamente per spronare ragazzi di ventanni a dare tutto se stessi in campo. Penso che questo sarebbe sufficiente ad un tifoso del Toro, che magari può accettare una sconfitta, ma non certo la mancanza di grinta in campo!

Troppo spesso però allo stadio (e se non ci credete frequentatelo) sento gente che vorrebbe tornare indietro nel tempo criticando l'attuale dirigenza: mi è capitata anche gente nostalgica di Borsano, l'uomo-presidente che del Torino è stato l'ultimo dirigente vincente, ma anche colui che ha contribuito, con dissesti economici, a farci piombare in B.

 

http://www.toronews.net/wp-content/uploads/sites/2/2016/05/Grande-Torino-ingresso-in-campo.jpg

Basta essere nostalgici, guardiamo avanti e sproniamo (e spronatevi!) i giocatori della nostra squadra con l'orgoglio che deve venire dal ricordo del Grande Torino.

 

Forza Toro

Amoon

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/immagination/trackback.php?msg=13673659

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
maresogno67
maresogno67 il 06/05/18 alle 18:58 via WEB
tristissima storia. ciao, gi
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE