Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

ELIA FONGARO - UOMO DI OTTOBRE

https://i.pinimg.com/originals/0b/61/e2/0b61e27e49aa3b20381c2eef357e9f1d.jpg

 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 194
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 17/05/2018

Giornata contro l'omofobia

Post n°2654 pubblicato il 17 Maggio 2018 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://lazionauta.it/wp-content/uploads/2018/05/Contro-lomofobia-la-lesbofobia-la-bifobia-e-la-transfobia.jpg

Non ho molte cose da aggiungere a quanto fatto il 17 maggio degli anni passati.

Quando si parla di omofobia spesso la mente va a giovani picchiati per strada, sui mezzi pubblici, a scuola o ovunque vi sia un branco frustrato in cerca di svago. Oggi però il mio pensiero va in particolare ad un fenomeno silente e ancora diffuso: l'accettazione in famiglia di un figlio gay.

Spesso quando si cerca di dare peso, anche politicamente, al nucleo famigliare ci si dimentica di riempirlo di contenuti. Per esempio cosa significa, al di là della differenza di sessi, essere famiglia?

Mi chiedo cosa sia una famiglia se all'interno del nucleo famigliare sia impossibile parlare di sesso, di gusti o più in generale di quelli che sono i disagi di un adolescente che, in una fase delicata della sua vita, maturi la propria omosessualità.

Ci sono ancora tanti, troppi casi di famiglie che, preoccupate più dal giudizio altrui che della vita del figlio, preferiscono "spaccarsi" davanti alla parola "sono omosessuale". Ci sono casi limite di allontanamenti dei figli, passando a "tu non devi fare il gay" al "ti passerà è solo un capriccio".

Se un giorno chi parla spesso di famiglia si fermasse anche a dire quelli che sono i ruoli di ognuno all'interno del nucleo famigliare (capire, ascoltare, supportare, incitare), forse un domani avremo meno giovani che scelgono la via del suicidio.

Se un giorno la famiglia facesse la famiglia

Amoon

 
 
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE