Creato da kiwai il 24/12/2009

c'è tutto un mondo..

impressioni di un aborigeno della Nuova Guinea

 

 

« - UNORIFLESSIONE … estiva (PE... »

.. IL NUOVO CHE AVANZA

Post n°1243 pubblicato il 11 Luglio 2016 da kiwai

 

 

Questo video l’avrete visto tutti … ma la sindaca grillina ha voluto verificare di persona i fatti ripresi dal filmato.

Adeguatamente scortata dai soliti pennivendoli, previo spot su Faccialibro, la sindaca non si è fatta sfuggire l’occasione “mediatica” e ha snocciolato il frasario di circostanza:

"Abbiamo chiamato immediatamente l'Ama, abbiamo spostato i cassonetti e stiamo ripulendo l'area: nei prossimi giorni la faremo bonificare e derattizzare"

"Non abbiamo la bacchetta magica ma bisogna iniziare e quindi ci stiamo preparando per l'emergenza topi, per quella serpenti … vorrei capire quali sono i problemi ed affrontarli in maniera organica.

Siamo arrivati a questo stato di degrado perché finora ci sono stati solo interventi spot"

Poi l’astuta “soluzione” e qualche velata minaccia:

"A chi crede di poter trattare Roma come una pattumiera consiglio prudenza, perché nei prossimi giorni con la giunta metterò al vaglio l'ipotesi di un duro incremento delle sanzioni nei confronti di chi si macchia di comportamenti lesivi per le persone e l'ambiente e di renderle effettive mediante sistemi di videosorveglianza e la collocazione di controllori nelle aree più complesse".  

Quanto alle multe (aumentate fino a 500 € dal commissario Tronca con un'ordinanza di gennaio), invece di minacciarle ai romani, le facesse all’AMA ..

quanto a “capire quali sono i problemi” …leggesse i giornali che ormai da anni denunciano l’invasione di topi sia in periferia che nel centro storico.

Già da gennaio era partito il piano supplementare di derattizzazioni richiesto ad Ama dal commissario straordinario Tronca, per rendere Roma “presentabile” nei primi mesi del Giubileo … 

Topi vengono segnalati soprattutto nella zona di Prati ... già mesi fa, l'emergenza era scoppiata coinvolgendo Trastevere e Campo de' Fiori ...

Il 2 marzo scorso, proprio a causa dei topi, era stato addirittura chiuso uno degli sportelli della biglietteria di fronte al Colosseo, dove i turisti fanno il ticket d'ingresso per visitare Palatino e Foro … 

Insomma le attività di derattizzazione sul suolo e negli edifici pubblici della città di Roma che sono in capo al Servizio Derattizzazioni del Dipartimento per la tutela ambientale di Roma Capitale ... sono un successo !!! 

Non c’è molto da “studiare” per capire che il problema è RACCOGLIERE I RIFIUTI … ma soprattutto sapere dove portarli e come smaltirli.

Gli impianti di trattamento di Rocca Cencia e Salaria da cui passa circa la metà dell'indifferenziato prodotto da Roma, lavorano a scartamento ridotto ...

i due Tmb (impianti di trattamento meccanico-biologico) di Malagrotta da cui passa l'altro 50 per cento di indifferenziato, hanno le aree di stoccaggio piene !!! 

Morale: di notte si formano lunghe file di camion all’ingresso …
e la raccolta si ferma.

L’Ama continua a sostenere che la raccolta differenziata in due anni è arrivata al 45% ma è facile trovare i cassonetti stracolmi e rifiuti per strada … anche perché quel “genio” di Marino, nel cercare di portare la differenziata al 50%, ha drenato personale dalla pulizia delle strade per metterle sulla differenziata.

Così a Roma si accumulano i sacchi di immondizia e il degrado invade persino i parchi pubblici del tutto abbandonati dopo che il bando sul servizio giardini è stato annullato a seguito dell’inchiesta di Mafia Capitale. 

Per fortuna ci sono i Rom … che appiccano il fuoco per bruciare i rifiuti che hanno sottratto dai cassonetti sparsi per Roma, oppure per smaltire, dietro compenso, quei mobili e quegli elettrodomestici che gli italiani lasciano nel loro campo … bruciano rifiuti tossici inquinando l'aria di diossina …

ma il fuoco serve ad estrarre il rame che i rom rubano dagli impianti d'illuminazione pubblica (è uno dei motivi per cui un lungo tratto del Grande Raccordo Anulare è al buio da ormai svariati mesi) e l'Ama spenderà 600mila euro per ripulire i campi dai residui tossici ….  

 

Commenti al Post:
nina.monamour
nina.monamour il 11/07/16 alle 22:43 via WEB
In totale caos Roma, peccato, una delle piu' belle città d'Italia, che va sempre di piu' in rovina! Buona serata.
 
Vince198
Vince198 il 14/07/16 alle 15:33 via WEB
Abbio fede Kiw, c'è 'a luce ar Campidoglio.. ahahahahaha .. ^________^
 
 
kiwai
kiwai il 14/07/16 alle 20:13 via WEB
GRRRR … oltre al danno, anche la beffa?
Vince, tu profitti della nostra fraterna amicizia …
Un abbraccio.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

.

 
 

 

 

 

 

MI TROVI ANCHE SU ..

 

ULTIME DA SARCHIAPONICON

Caricamento...
 

 

   DA NON PERDERE ..  

 

AREA PERSONALE

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sabraina83gians5federico70_2017toni.romanina.monamouravvbiae19divadis82scuccutatolopezmaumac50ITALIANOinATTESATelemaco013venuss99jpegink
 

       

 

CUBA LIBRE

QUANTO COSTA
LA LIBERTA'???




La morte di un prigioniero di
coscienza, una persona in
carcere per le sue idee, senza
aver commesso alcun reato.
Orlando Zapata Tamayo,
42 anni, fù arrestato durante
la primavera del 2003 e condannato
a tre anni di carcere.
Durante la prigionia a causa della
sua attività di dissidenza nel
carcere, gli furono aggiunti altri
anni di detenzione fino a un totale
di 30 anni di reclusione.
BASTA YA!

 


 

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani  
ARTICOLO 19  
Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione; questo diritto include la libertà di sostenere opinioni senza condizionamenti e di cercare, ricevere e diffondere informazioni e idee attraverso ogni mezzo e senza riguardo ai confini.