Tag

 

Area personale

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
 

FACEBOOK

 
 
Creato da: Pytagoricum il 19/05/2008
Interrogativi senza risposta – sensazioni inspiegabili – realtà oltre ogni possibile comprensione

 

 
« OCTOPUS L'ALIENO La scomparsa dei dinosauri »

Delusione aliena

Post n°18 pubblicato il 11 Luglio 2008 da Pytagoricum
 
Tag: Scienza

Sarà una mia impressione, ma quando l’argomento della vita extraterrestre viene affrontato con un minimo di razionalità e con qualche riferimento scientifico per ricondurlo nei giusti limiti, allora pare perdere tutto il fascino e l’enorme seguito che ottiene in un gran numero di siti e blog, dove le fantasie si scatenano a immaginare le cose più inverosimili, senza che alcuno tenga presente che le leggi del Creato sono le stesse in tutto l’universo e pertanto, per determinati parametri ormai confermati, il risultato è abbastanza scontato, tutto il resto sono illusioni.
Evidentemente non è molto piaciuta l’idea trasmessa nel messaggio precedente, del polpo alieno tutto cervello, munito di una struttura fisica essenziale, strettamente limitata a basilari funzionalità, e, forse ancora meno è piaciuta  l’idea che questo extraterrestre possa considerare l’attuale Homo Sapiens-Tecnologicus come una ghiottoneria alimentare, tale e quale noi consideriamo il polpo comune.
Evidentemente l’immagine misteriosa degli omini grigi con gli occhi d’insetto è troppo radicata nell’immaginario collettivo, sostenuta da abbondante letteratura, film, serial televisivi, presunti scoop giornalistici e quant’altro, per cui la comune percezione dell’alieno ne risulta troppo condizionata e quindi esso deve essere necessariamente antropomorfo, deve per forza assomigliarci, altrimenti che cosa ne sarebbe delle “certezze” acquisite da centinaia di puntate dei telefilm X-Files?

Anche se statisticamente non si può escludere nell’universo l’esistenza di altre forme di vita intelligente evoluta a livelli tecnologici vicini o superiori al nostro, continuo fortemente a dubitare che l’uomo avrà mai occasione di incontrare gli alieni a causa del cosiddetto delta temporale. Gli alieni potrebbero essere arrivati sulla Terra un miliardo di anni fa, quando noi ancora non esistevamo, come é possibile che arrivino tra un milione di anni, ma quando la civiltà umana potrebbe essere ormai estinta, e forse è meglio così, la realtà dell’incontro potrebbe essere drammaticamente sgradevole, molto più di quella narrata in taluni film di fantascienza, nei quali però l’eroe umano di turno finisce sempre per vincere sugli alieni invasori.
Meglio forse che questo incontro rimanga confinato nelle ipotesi scientifiche, negli incubi di alcuni o nei sogni e nelle fantasie di chi vuole credere e sperare che siano gli alieni, forieri di messaggi positivi e nuove speranze, a salvare il pianeta in questo momento di evidenti difficoltà. Ognuno deve risolvere i propri problemi e l’uomo dovrà risolvere i propri senza contare su improbabili aiuti esterni, perché se arrivassero gli “altri” agirebbero con propri criteri e sempre secondo un loro preciso tornaconto.
Per venire fuori dalle difficoltà il genere umano dovrà impegnarsi a fondo superando egoismi e divisioni operando uniti per il bene comune, affinché sul nostro pianeta continui a essere possibile la vita per tutti, piante, animali ed esseri umani. .

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/misteriprofondi/trackback.php?msg=5052662

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Silverdart
Silverdart il 11/07/08 alle 18:46 via WEB
Salve Pytagoricum, Non capisco perchè gli extraterrestri dovrebbero rappresentare un pericolo per la razza umana quando tutti sono convinti del contrario. Ma che cosa ti fa pensare così male di loro? Forse non sarai un pò troppo prevenuto? Un saluto, Sd
(Rispondi)
 
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 11/07/08 alle 22:03 via WEB
Ciao Silverdart, per rispondere al tuo commento ce ne sarebbe abbastanza per un nuovo messaggio, ma ho deciso di chiudere con l’argomento alieni, quindi cercherò di risponderò brevemente. Come ho scritto altre volte, le leggi che regolano il funzionamento dell’universo sono le stesse dappertutto, quindi di conseguenza ciò che in determinate circostanze accade sul pianeta Terra, accadrà probabilmente anche su l pianeta Apollo (supposto che esista un tale pianeta) se si verificheranno stesse identiche condizioni. > Dopo questa premessa dirò che una caratteristica di tutte le specie animali, è quella di sbranarsi e uccidersi, ma se non lo fanno per necessità alimentari, cioè predatore verso preda, pare che lo facciano più volentieri, e ancor più volentieri se gli animali sono appartenenti alla stessa specie. Se poi gli animali in questione oltre ad appartenere alla stessa specie sono anche evoluti, sia sul piano intellettivo che su quello tecnologico, allora il massacro avviene con criteri scientifici. >> Essendo gli alieni appartenenti (come l’uomo) al regno animale non credo che facciano eccezione rispetto agli omologhi terrestri, cioè di “sbranarsi” scientificamente con i propri simili, e se tanto porta tanto un possibile incontro di “civiltà” con esseri provenienti da altri pianeti non si può non ipotizzare che statisticamente si concluda con un massacro, nel quale non so chi potrebbe soccombere, ma di solito la guerra si vince con un favorevole rapporto di forze, ottenuto mettendo più uomini in campo oppure con armi più micidiali derivanti da tecnologie più sofisticate. Detto questo con gli alieni passo e chiudo. Grazie comunque dell’occasione offerta dal tuo commento. Buona serata, Pyt
(Rispondi)
 
 
 
roby2012
roby2012 il 11/07/08 alle 22:36 via WEB
Diverse volte sei intervenuto nel mio blog, ma non consideravo che tu avessi questa idea così radicata su "gli alieni". Forse troppa fantascienza ha creato un falso mito e sono molti che "temono" un attacco alieno: poi ci fanno su quattro risate e sentenziano: "tanto gli alieni non esistono!". Mi spiace deluderti a mio volta... ma gli alieni esistono eccome! Mai sentito parlare di Blue Book Project? E delle indagini inglesi(3500 casi inspiegati)? E di quelle russe? E di quelle giapponesi? Decine di migliaia di casi accertati. Ora, se mi vieni a dire che tu non li hai mai visti, i dischi volanti, ti credo. Ma che tu contraddica il pensiero degli stessi governi mondiali....
(Rispondi)
 
 
 
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 11/07/08 alle 23:32 via WEB
Carissimo Roby, forse non sono stato abbastanza chiaro? Allora ripeto. UNO. Sono arciconvinto che statisticamente possono esistere civiltà extraterrestri. DUE. Noi non incontreremo mai alcun essere extraterrestre. TRE. Quindi non ci sarà alcun attacco alieno, né ora né mai, perchè (fortunatamente) il delta temporale non renderà l’incontro impossibile. QUATTRO. La mia educazione scientifica mi fornisce sufficienti certezze da escludere l’influenza di miti fasulli che fanno presa solo su menti deboli e disinformate. Riguardo il possibile esito di un (malaugurato) arrivo degli alieni, la mia formazione galileiana mi impedisce di formulare ipotesi su basi che non siano scientifiche e non considerino l’aspetto etologico, e da quando è mondo, tutti i biotipi configgono con gli altri per contendersi ambiente (territorio) e risorse (cibo, energia), e nel conflitto il più forte prende sempre il sopravvento. E una regola biologica a cui nessun essere vivente né uomo, né animale, né pianta si può sottrarre, ed è condizione indispensabile nell’evoluzione originata dalla selezione delle specie. >> Non mi pare che alcun governo abbia mai pubblicamente ammesso di aver avuto contatti con realtà intelligenti di origine extraterrestre, né presunti scoop a base di confessioni farneticanti, né l’avvistamento di oggetti volanti senza spiegazioni razionali obbliga necessariamente a credere alla presenza aliena. Se tu sei convinto che gli alieni esistono, ci sono e arriveranno, allora rispetterò le tue opinioni, ma senza rinunciare alle mie. Argomento chiuso. Buona serata, Pyt
(Rispondi) (Vedi gli altri 2 commenti )
 
 
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/07/08 alle 23:53 via WEB
...tu parti dall'idea che gli alieni sono cannibali oppure che mangiassero come noi e volessere prenderci le nostre riserve di cibo. Ma se invece fossero fatti di sillicio e respirassero ammoniaca perchè dovrebbero avercella con noi? ci mancherebbe la causa per attaccarci, o no!!!! Franz
(Rispondi)
 
 
 
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 12/07/08 alle 00:10 via WEB
Caro Franz, ma ti sei risposto da solo!!! Se non sono interessati ad assaggiare le nostre misere carni, né alle nostre riserve alimentari, se non bevono acqua e non respirano ossigeno, ma perché dovrebbero venire quì, a fare che cosa?... A raccontarci favole?... ma dai!!! E con questo, buona notte!! Pyt
(Rispondi)
 
roby2012
roby2012 il 12/07/08 alle 01:44 via WEB
Governo inglese: http://news2000.libero.it/webmagazine/wmu31.html ..... Giapponese: http://www.haisentito.it/articolo/gli-alieni-esistono-parola-del-governo-giapponese/7669/ .... Francese: http://www.dnamagazine.it/news-area51-20.html ...... Russo: http://www.disinformazione.it/rivelazioniUFO.htm#Il%20KGB%20rivela:%20gli%20alieni%20esistono
(Rispondi)
 
violette51
violette51 il 13/07/08 alle 13:09 via WEB
nn vorreii essere pessimista.ma se ancora nn hanno compreso fino ad oggi quale doveva essere l'impegno..credo che nn ne verremo fuori....Immensamente angosciata..ciao vio
(Rispondi)
 
cicciottellamorbida
cicciottellamorbida il 14/07/08 alle 21:37 via WEB
Ciao Pytagoricorum....nella mia ignoranza...io credo che nell'universo siamo soli....se veramente esistono sti alieni a quest'ora si dovevano fare vedere. Come noi siamo andati sulla Luna su Marte anche loro possono venire a trovarci....ma!!! Buona serata, Patrizia
(Rispondi)
 
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 14/07/08 alle 22:51 via WEB
Cara Patrizia, il tuo punto di vista, comune alla maggior parte delle persone, é dettato solo da senso pratico della realtà e dalla concretezza, nient'altro. Buona serata anche a te :-)) Pyt
(Rispondi)
 
paralotti
paralotti il 17/07/08 alle 13:36 via WEB
Ciao Pyt:-)Bello il tuo post specialmente l'ultima parte, presto ti dedicherò un post su questo argomento... diciamo che voleremo un po' alto, intanto ti do un assaggio ponendo una domanda: e se gli alieni fossimo noi? Gesù ha sempre parlato di Mondi e mai di mondo, ha sempre parlato di morti e mai di morte... e se noi di vita in vita, popolassimo con la nostra presenza questi mondi più o meno evoluti a seconda della evoluzione della nostra coscienza? Non è forse vero che una Coscienza unica si espande all'infinito, un continuo divenire?... E noi non facciamo forse parte di questa coscienza, un tutt'Uno come Gesù ha insegnato e che abbiamo dimenticato, rifugiandoci nella nostra gabbietta fatta di regole, religioni e dogmi? Ti abbraccio:-)
(Rispondi)
 
 
Pytagoricum
Pytagoricum il 17/07/08 alle 14:52 via WEB
Grazie Otto, :-)) sono felice che questo post ti sia piaciuto e attendo con vivo interesse che ti esprima su questo stesso argomento. >> I Significati nascosti delle metafore di Gesù sono molto difficili da decodificare quando sono riferiti ad argomenti che ancora oggi sono avvolte nel mistero. >> Il genere umano sarebbe alieno? Ci sono alcuni a cui piace immaginarlo soprattutto nell’ambientalismo estremo, ma lo studio delle scienze naturali e dell’anatomia comparata dà loro completamente torto, altrimenti sarebbe alieno tutto il mondo animale. Oltre alla morfologia esterna (testa, corpo, zampe) e alla struttura osteomuscolare, l’insieme dei meccanismi fisiologici della maggior parte dei rettili e di tutti i mammiferi sono troppo coincidenti con le caratteristiche del corpo umano, e la sua consistenza biochimica è troppo integrata nel contesto della vita animale terrestre per esserne estraneo. Un abbraccio :-)) Pyt
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Ultime visite al Blog

gelixleopardo440PytagoricumsilverdarthSilverdartsilviasestitomarmich2Mieleselvaticaalf.cosmoscarmenabbatiellogiannaminellojanette750eric65vITALIANOinATTESA
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e  le notizie  pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

I miei link preferiti