occhio alla truffa

smascheriamo assieme le truffe

 

miglior sito

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2fumo.fortunasurfinia60jasmin.mininnidavide.t3paolaandreatta0torinosetteslavkoradicjiva0matthew86roza.askovaale_degregorioinfinity1964BELFANCIULLO1789graziano_pasquali
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

Annunci truffa per vendita cani via web

Post n°10 pubblicato il 27 Novembre 2011 da giggi91

Ringrazio Mira Brahe per questa segnalazione tratta da News Animaliste.


Truffe sul web: questi sono annunci-truffa dove gli inserzionisti attirano persone ingenue che cadono facilmente nella trappola. Cani soprattutto di piccola-media taglia molto "ambiti", tra cui chiwawa,bulldog,jack russel e carlini ma anche scimmiette cappuccine. Vi risponderanno via email (un numero di telefono non c'è mai) in automatico in un italiano pessimo, simile all'annuncio che vedete! Piu di qualcuno ci ha rimesso i soldi o stava per caderci...... fate attenzione!!!!! Se proprio volete un cane di razza, andate negli allevamenti seri, dove potrete vedere sia la madre che il padre dei cuccioli oppure ancora meglio, andate nei canili e adottatene uno!!!


Ecco un esempio di una risposta via mail per un annuncio dei cuccioli di chiwawa:
---PRIMA EMAIL---
Grazie per la vostra posta e il vostro interesse avere sui nostri cuccioli di Chihuahua.
Mi chiamo Sorella Rosa. Io vengo da SPOSARSI ORFANOTROFIO S. (LONDRA).
I nostri cuccioli 3 mesi Hano si compone di sei cuccioli, ma solo tre cuccioli rimasti, due maschi e una femmina, vaccinati, microchip, pedigree di buona salute.
Sono socievole e ama i bambini, gatti e altri congeneri.
Amiamo cuccioli, ma ha deciso di dare loro per l'adozione, perché non abbiamo abbastanza soldi e tempo per prendersi cura molto buona cura di loro, e il motivo è perché abbiamo così tanti bambini a prendersi cura di loro qui in orfanotrofio.
Noi vogliamo dare a questi cuccioli per libero e tutto quello che dovrà pagare solo le spese di spedizione da qui a casa vostra vi in ITALIA. Spero che non sarà un problema con voi.
Ma prima voglio che rispondere a tutte queste domande, senza eccezione, come segue ...

# 1: Hai figli?
# 2: Sei sposato?
# 3: vi darà i cuccioli tutto l'amore e la cura che meritano?
# 4: sarà sempre passare del tempo con loro?
# 5: vi invierà a noi le immagini dei cuccioli regolarmente?
# 6: Dove ti trovi?
# 7: Il tuo nome completo?
# 8: Qual è la tua strada e indirizzo di casa?
# 9: Qual è la vostra città e codice postale?
# 10: Qual è il tuo numero di telefono e casa?
# 11: si può pagare per il trasporto dei cuccioli?

Mi dispiace per tante domande, semplicemente perché siamo preoccupati per il futuro di questi cuccioli.
Abbiamo tre cuccioli si compone di due maschi (BRANDY e DADA) e 1 femmina (TRINY).
Grazie, aspetto una tua risposta il più presto possibile.
Onestamente.

Sorella Rosa....

http://blog.libero.it/occhioallatruffa/
http://www.facebook.com/pages/occhio-alla-truffa/237600289634201 

cani

 
 
 

Hai vinto un premio..una bella truffa!!

Post n°9 pubblicato il 27 Novembre 2011 da giggi91

Voglio rigraziare gli autori di zazoom per aver pubblicato sul loro sito il mio articolo sulle truffe in autostrada http://www.zazoom.it/blog_rsc/post.asp?id=4098 ; Detto questo oggi voglio parlarvi di una truffa molto frequente, fatta con l'ausilio delle linee telefoniche, e che, molto spesso, colpisce gli anziani o chi comunque ha problemi economici e crede, un pò scioccamente, di migliorare la propria vita. Questa truffa è molto semlice da attuare, consiste semplicemente nel farvi stare più tempo possibile al telefono, spendendo cosi una cifra astronimica per una telefonata, vale a dire dai 30 ai 50 euro. I truffatori vi chiameranno al telefono di casa oppure direttamente sul cellulare, dove una disinvolta signorina vi dirà che siete stati sorteggiati tra gli utenti della vostra compagnia telefonica, oppure tra i clienti di un grande centro commerciale della vostra zona, o tra i clienti della vostra banca e che avete vinto un premio di alcune migliaia di euro, per ritirarlo dovete fornire i vostri dati personali telefonando ad un numero, naturalmente costosissimo. Le compagnie telefoniche, ormai già da tempo, hanno bloccato le chiamate verso gli 899, ma i truffatori utilizzano un numero con prefisso simile all'800 cosi, l'ignaro malcapitato, crede di chiamare un numero verde e quindi che la chiamata sia gratis. Chiamando questo numero si verrà sommersi da una marea di messaggi preregistrati che continueranno a farvi perdere più tempo possibile e voi incosapevolmente state facendo una telefonata che va dai 4 ai 5 euro al minuto!
Naturalmente dopo svariati minuti, riuscirete a fornire i vostri dati, ma il premio che potrete riscuotere è solo una bella truffa e una pesante bolletta del telefono!
Quindi, se vi capita di ricevere una chiamata del genere, annotate il numero e rivolgetevi alla polizia delle telecomunicazioni. Probabilmente non riusciranno a risalire ai titolari del numero poichè molte volte si tratta di centralini esteri, ma la collaborazione tra i cittadini e le forze dell'ordine è sempre importante per cercare di arginare le truffe..
http://blog.libero.it/occhioallatruffa 

 
 
 

Truffe in Autostrada.

Post n°8 pubblicato il 26 Novembre 2011 da giggi91

Ebbeni si le truffe esistono anche in autostrada..come? Per saperlo leggete questo intervento tratto da viveremeglio.org

Cari amici e colleghi volevo informarvi su un'esperienza avuta e che può essere utile a tutti in futuro.

Ieri pomeriggio (ore 18 circa) sono stato oggetto di un tentativo di furto o rapina mentre ero sul tratto dell'autostrada Roma Fiumicino direzione Roma, altezza Parco Medici.

Io ero sulla corsia di sorpasso, quando ho sentito un colpo che proveniva dalla fiancata destra della mia vettura, come se ne avessi urtato con il mio specchietto un'altra. Subito dopo ho notato che una macchina (una Lancia Y bianca) mi stava lampeggiando da dietro.

A questo punto ho rallentato pensando, non tanto che avessi urtato un'altra vettura, ma che ci fosse, per esempio, la cintura di sicurezza del passeggero fuori dallo sportello o qualche altra cosa che poteva aver provocato quel rumore. Nel frattempo sono stato raggiunto e superato dalla vettura che mi lampeggiava e gli occupanti mi gesticolavano per farmi capire che ero matto e che mi dovevo fermare.

Il conducente di questa vettura ha messo la freccia per fermarsi nella corsia di emergenza (circa 200 metri dallo svincolo per Parco Medici) ed anche io mi stavo per fermare. Però mentre la Y bianca mi stava superando avevo notato che nell'interno c'erano 4 zingari, due uomini e due donne, ed inoltre mi sono ricordato di un'avventura simile vissuta da un altro nostro collega.

A questo punto sono rientrato nelle corsie di marcia dell'autostrada e sono arrivato a Roma. Immediatamente sono andato al Commissariato Eur per sporgere denuncia e il poliziotto mi ha detto che è da tempo che stanno succedendo queste cose e che mi era andata bene

in quanto, normalmente, il 'giochetto dello specchietto' finisce o con il furto dell'auto o con una rapina (soldi e carte di credito) o, in alcuni casi, anche con il sequestro della persona e l'obbligo al prelievo presso sportelli Bancomat o, come non bastasse, con percosse.

Purtroppo da quanto ho capito è un tipo di crimine abbastanza ricorrente in tutta Italia e l'unico consiglio che mi è stato dato dalla Polizia è quello di non fermarsi mai in autostrada, ma arrivare in un'area di servizio chiamando, nel frattempo, il 113 con il cellulare.

Ho pensato che sia utile che questa mia esperienza fosse portata a conoscenza di tutti gli amici che per motivi sia di lavoro che di vacanze transiteranno su autostrade e tangenziali. Se lo ritenete opportuno fate girare questa e-mail.

Mi raccomando ragazzi OCCHIO ALLA TRUFFA!! 

 
 
 

Pubblicitą su internet, come liberarcene!!

Post n°7 pubblicato il 25 Novembre 2011 da giggi91

Senza dubbio, molti di voi saranno stufi di vedere, ad ogni pagina di internet aperta, un'altra pagina allegata piena zeppa di pubblicità! Queste pubblicità hanno un nome ben preciso, esse infatti si chiamano Spyware o Adware, a seconda del tipo, e possono rallentare notevolmente il pc e, a lungo andare, danneggiarlo seriamente.
Oggi voglio proporvi un programma semplice da usare per evitare questo continuo tartassamento! Il programma in questione si chiama Ad Aware e potete scaricarlo qui http://www.filehippo.com/download_ad-aware/download/000fda9bee491f3b514d6583fd331c9e/
Una volta scaricato, lo installiamo in una cartelle del nostro pc (questo processo è molto semplice, basta solo eseguire le istruzioni che si trovano nel file d'installazione, quindi evito di postare l'immagine relativa); Lanciamo il programma e la finestra che ci apparirà davanti è la seguente

ad aware

 

Clicchiamo su scan (la seconda icona in alto a destra) e successivamente su Full scan

Full scan

 

A questo punto dovremo attendere la fine della scansione, questo processo potrebbe durare alcuni minuti poichè dipende dal numero di files contenuti nel pc

 

scan

 

Una volta ultimata la scansione, possiamo verificare quanti oggetti infetti sono presenti nel nostro pc (nel mio caso 17)

Non ci resta altro da fare che cliccare su Done e liberarci delle pubblicità!

 

 
 
 

Offerte di lavoro da casa, Digital Goods, tutta una bufala!

Post n°6 pubblicato il 24 Novembre 2011 da giggi91
 

Nel corso degli ultimi anni, con l'avvento di internet, sempre più persone sono convinte che non è necessario spostarsi dalla propria casa per lavorare; Molti per pigrizia, altri perchè hanno figli piccoli o problemi fisici che li costringono in un letto, hanno comunque deciso di cercare un lavoro, seppur poco remunerativo, da casa. In realtà i lavori da casa esistono..certo, consistono nel inportunare i tuoi amici costringendoli a comprare prodotti della Avon o dell Herbalife guadagnando una percentuale bassissima, ma comunque esistono! Purtroppo non tutte le aziende sono oneste come le suddette Avon e Herbalife, esiste infatti un' azienda, che dice di essere inglese, la Digital Goods, che rifila delle grandi truffe ai suoi diprendenti, ma andiamo nel dettaglio.
Tempo fa, ero intento a controllare i soliti siti di trovalavoro in cerca di un impiego decente, ad un certo punto mi imbatto in un annuncio che mi promette di: Fare l'operatore da casa, lavorare quando voglio io, ricevere solo telefonate e non doverle fare, avere le ferie di 21 giorni l'anno pagate, la tredicesima e 1000 euro al mese!! MA E' BELLISSIMOOO!!!!!!....no, è una fregatura -.-
Per andare affondo alla faccenda, invio il mio curriculum e poche ore dopo vengo contattato da una bravissima signorina, che mi spiega di nuovo il lavoro, ma aggiunge che dovrò versare la somma di 250 euro per avere l'apparecchiatura idonea a casa(un Voip). Era troppo bello per essere vero ineffetti.. ma forse non si tratta di una fregatura, d'altronde può starci che ti chiedono dei soldi in cauzione, sono apparecchiature che costano tanto e tu una volta ottenute gratis, potresti sparire e rivendertele; Loro forse non vogliono truffarti, ma vogliono impedire che sia tu a truffare loro... O.o
Cerco quindi su Google per avere maggiori informazioni a riguardo, trovo molti post nei vari forum disponibili sulla rete ed il bello è questo..Non riesco a farmi un'idea concreta su se sia una truffa o meno, poichè ai commenti indignati di alcuni lavoratori truffati, che non hanno ricevuto ne voip ne tanto meno un euro di stipendio, si alternano altri che difendono a spada tratta l'azienda.
L'idea che mi sono fatto è dunque questa: Gli unici commenti ad essere veri sono quelli della povera gente truffata, gli altri sono solo profili fake utilizzati dai truffatori per far sembrare che l'azienda in realtà sia seria..
Mi raccomando ragazzi OCCHIO ALLA TRUFFA!