Creato da: donulissefrascali il 29/10/2005
Rinnovamento Sociale per la partecipazione di tutti ai diritti umani.

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

mariano6KillerEisonarialdoeric65vla.cozzatoniscolellabrunom3piamavellilaviniascsttecnicocalvipino.dibenedettopantaleoefrancamt1967_1967ciarlie7351caligola_99
 

Sognando Itaca-1

 

Sognando Itaca-2

 

Sognando Itaca-3

 
Citazioni nei Blog Amici: 51
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

links

 

 

 
« PROFITTODEMOCRAZIA FONDAMENTO ... »

UN VERO PENSIERO POLITICO PER UNA RIFORMA SOCIALE

Post n°289 pubblicato il 28 Dicembre 2009 da donulissefrascali

UN VERO PENSIERO  POLITICO PER UNA RIFORMA SOCIALE

Riporto il pensiero di Don Dossetti, che sarebbe molto importante per avviare un vero dialogo nella base sociale popolare.

Dicono autorevoli commentatori politici: la sinistra ( o una cospicua fetta di essa ) deve abbandonare la strada dell'invettiva, dell'insulto , dell'attacco personale contro un leader e imboccare un'altra via, la via della critica (anche forte e aspra ) a determinate posizioni e a determinate linee politiche, e contestualmente la via della elaborazione di nuove posizioni e di nuove linee politiche. Viene giustamente raccomandato a una buona fetta della sinistra l'abbandono di qualsiasi campagna di odio e di demonizzazione (quale abbiamo visto dispiegarsi in modo impressionante nel corso dell'anno che sta per finire ) e viene raccomandata l'adozione di un atteggiamento completamente diverso che è quello della battaglia tutta politica contro l'avversario e non contro il nemico. Battaglia politica significa essenzialmente confronto sui programmi concreti, sulle cose da fare e non aggresione contro le persone. Il risultato della confluenza in essa di due culture non riformiste: quella cominista e quella cattolica sociale , o Dossettiana .                                              Lasinistra italiana per diventare sinistra moderna ha davanti a se un lungo cammino che deve passare in primo luogo una nuova cultura.                                                

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog