Due città italiane tra le 5 più inquinate d’Europa: ecco quali

Due città italiane tra le 5 più inquinate d’Europa: ecco quali

Tra i pochi effetti positivi del Covid-19, senza dubbio ritroviamo il fatto che le nostre città abbiano respirato un po’, data la ridotta circolazione delle auto e il minor inquinamento industriale. Di tanto in tanto, qualche studio misura il livello di inquinamento nelle città. Come quello dell’Agenzia Europea dell’Ambiente, che ha rivelato la qualità dell’aria e i livelli di inquinamento presenti in oltre trecento città europee. Il metodo utilizzato si basa sui livelli medi di particolato fine (PM2,5) per metro cubo nell’aria. Per l’Italia purtroppo, anche in questo caso, brutte…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Incendi in Amazzonia, tra bufale e disinformazione: la situazione reale

Incendi in Amazzonia, tra bufale e disinformazione: la situazione reale

Il Mondo è in fiamme. Siberia, Artico, Amazzonia, Africa bruciano da settimane complice un mix di fattori come gli interessi senza scrupoli dell’uomo e i fattori ambientali. In più mettiamoci pure lo scioglimento dei ghiacciai in Groenlandia, che lasciano emergere terre perdute che non vedevano il sole da millenni o forse da milioni di anni. Con tutto ciò che ne consegue. Anidride carbonica a manetta nell’aria e innalzamento dei livelli dei mari. Che porteranno la prima ad un ulteriore innalzamento delle temperature e la seconda la sommersione di terre e…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Dalla Libia una nuova minaccia: liquami dalle fogne

Dalla Libia una nuova minaccia: liquami dalle fogne

Muammar Gheddafi – il Dittatore della Libia fatto fuori nel 2011 dalla Francia per volere di Sarkozy, al fine di nascondere i finanziamenti illeciti da lui ricevuti, nonché per favorire le multinazionali francesi nel settore di gas e petrolio – ci aveva avvisato: “trasformeremo il Mediterraneo in un cimitero”. E ha mantenuto quella che più che una promessa, era una minaccia. Non ci aveva però avvisato di un’altra minaccia. Perché probabilmente non era arrivato a prevederlo neppure lui. Infatti, oltre alle ondate di immigrati che stanno arrivando sulle coste italiane…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Cosa si nasconde dietro la produzione delle auto elettirche

Cosa si nasconde dietro la produzione delle auto elettirche

L’auto elettrica viene considerata la nuova speranza per una mobilità ecosostenibile e più etica. In quanto considerata più pulita e non mossa dall’altamente inquinante petrolio. Tuttavia, i freni per un lancio su grande scala in Italia sono ancora due: gli alti costi della batteria e la carenza, per non dire mancanza, di colonnine per la ricarica lungo le arterie stradali. Se non saranno superati questi due “freni inibitori”, le auto elettriche non decolleranno mai. Del resto, sono una realtà concreta già dagli anni ‘90. Sebbene la FIAT abbia già realizzato…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Giornata mondiale autismo: a causarlo è l’inquinamento?

Giornata mondiale autismo: a causarlo è l’inquinamento?

Oggi è la giornata mondiale dedicata all’autismo. Di recente, l’interesse per i fattori tossici e l’inquinamento da sostanze nocive ha acquistato una grande importanza. L’autismo, chiamato originariamente Sindrome di Kanner, è considerato dalla comunità scientifica internazionale un disturbo neuro-psichiatrico che interessa la funzione cerebrale; la persona affetta da tale patologia esibisce un comportamento tipico caratterizzato da una marcata diminuzione dell’integrazione socio-relazionale e della comunicazione con gli altri ed un parallelo ritiro interiore. Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione, divise tra cause neurobiologiche costituzionali e psicoambientali acquisite. Il ruolo…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Chi c’è davvero dietro Greta Thunberg

Chi c’è davvero dietro Greta Thunberg

Chi è Greta Thunberg? Chi c’è davvero dietro Greta Thunberg? Di quale malattia è affetta Greta Thunberg? E’ stata già ribattezzata Green Generation, quella nata ufficialmente venerdì 15 marzo. Giorno in cui, in 123 Paesi e 2mila città del Mondo, sono scesi in piazza giovani e giovanissimi al fine di sensibilizzare i potenti della Terra affinché arrestino i cambiamenti climatici in corso. Leader di questo movimento ambientalista è Greta Thunberg, 16enne svedese che nel proprio paese si è distinta per il suo attivismo contro il governo in carica. Poi, via…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Fare una crociera danneggia gravemente i polmoni: il motivo

Fare una crociera danneggia gravemente i polmoni: il motivo

Fare una crociera resta il sogno di tanti. Poter salire su una nave per diversi giorni e visitare più posti. Tante città e paesi diversi. Staccare la spina per un po’, vivere in un mondo galleggiante, lontani da preoccupazioni e problemi del quotidiano. L’industria delle crociere non si è fermata in Italia neanche dinanzi alla tragedia della Costa Concordia (la quale, ricordiamo, provocò la morte di 32 persone e la condanna del Comandante Francesco Schettino a 16 anni di carcere). A parte, ovviamente, un calo nel periodo immediatamente successivo alla…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More

Da quest’anno non possiamo più usare questi oggetti di plastica

Da quest’anno non possiamo più usare questi oggetti di plastica

Il 2019 è appena iniziato e non mancano i buoni propositi. Come ogni anno. Non possono mancare quelli relativi al rispetto dell’ambiente, visto che la Natura, tra disastri vari, ci fa sentire tutto il suo dissenso per come la trattiamo. Tsunami e uragani si stanno sempre più diffondendo anche in quelle zone dove prima non c’erano. Pure in Italia (ecco le regioni a rischio tsunami e le regioni a rischio uragani). I potenti della Terra hanno stretto diversi accordi, ma sembrano sempre la solita aspirina per un moribondo. Mentre Donald Trump ha deciso…

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr
Read More