CUORE…

Cuore…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per fortuna la natura,

in contrappunto al suo spirito irrequieto e ribelle,

e al suo cuore eccessivamente sensibile,

le ha dotato di un grande senso dell’umorismo

che le permette di sopravvivere nella giungla e di sorridere ogni mattina.

Negli anni ha imparato a superare quell’inquietudine che a volte,

solo a volte quando abbassa la guardia, le stringe la gola,

annodandola così forte che riesce a malapena a respirare.

Quelle unghie che a volte si sentono nelle viscere.©

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

$

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr