Destino

She Said / He Said by Florin Firimita | Dodho

 

 

 

 

 

 

Non voglio fare il mio destino
Né decretare la mia fortuna
Se ho ragione o torto
preferisco sapere che sono forte

E sotto questo sole che ci guarda
E ci palpa dai piedi al cappello
Sono un viandante e cammino e seguo,
E camminando avanti e indietro guardo il cielo

, sono più un contadino in cerca di quel luogo,
che chiamano paradiso e che dicono che Dio è lì,
esploro questo sertão, anche passando per il cerrado,
io credo in questa mia ragione, so di non sbagliare
Perché sono basato sulla fede, e so che viene dall’alto
di un Essere che viene a noi, perché so che gli piace

E un giorno farò una canzone, sarò l’autore di questo baião,
che anche sconcertato e stanco di questo destino,
Cantando, il mio cuore è in sintonia con quello di questo Dio tanto atteso

E in questo Paradiso non giudicherò né sarò più giudicato,
Perché Cristo è venuto a salvare quest’uomo, e a salvare questo entroterra,
così una volta rovinato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mora (opposite) - Florin FIRIMITA | Gallery GADCOLLECTION, Paris

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr