Un successo il 1mo Laboratorio Progetto Interreg V-A Greece Italy 2014 – 2021 Di;Redazione World News Web 24

Cuochi Al LavoroDue ore di divertimento in cucina guidati dagli Chef Bice Perrini e Vincenzo Miracapillo per dar vita al Menu Arlecchino con simpatiche incursioni musicali da parte del coro L’Ottava Nota, mentre il resto della famiglia giocava a “Intrusi al quartier generale”, un ARG [Alternative Reality Game] a cura di Tou.Play.È stato questo l’X-I Labs – Creative Camps #Art&FoodExperience, inserita nel percorso di Creative Camps, progetto co-finanziato dall’Unione Europea, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (F.E.S.R.) e da fondi nazionali della Grecia e dell’Italia attraverso il Programma Interreg V-A Greece-Italy 2014-2021, che ha come capofila il Comune di Bari, e come partner il Teatro Pubblico Pugliese e il Ciheam Bari per l’Italia e il Comune di Aigialeia e la Camera di Commercio di Ilia per la Grecia.Una azione del progetto ideata e realizzata dal TPP, coinvolgendo numerose imprese Creative, Culturali e Agro Food attraverso una serie di incontri di progettazione che attraverso la cross innovation sono arrivati a strutturare un’esperienza di arte e gusto: una vera e propria “cena online”, divista tra tradizione e innovazione con tanto brio ed allegria, durante la quale i commensali (giornalisti e opinion leader del settore) hanno ricevuto a domicilio un kit comprensivo di prodotti tipici pugliesi e le istruzioni per la preparazione delle pietanze. Grazie ad una serie di video tutorial curati da chef professionisti, inviati in anticipo, e alle istruzioni live ogni partecipante è riuscito ad elaborare i piatti indicati nel menu nel corso di un pomeriggio in compagnia, anche se a distanza.assando alla parte di intrattenimento, invece, come già accennato il Coro Ottava Nota si è esibito in modo allegro e colorato con piccoli sketch a tema carnascialesco con quattro cantate dirette dal M° Lorenzo Salvatori con accompagnamento al pianoforte a cura della M° Annastella Caragiulo. I brani eseguiti sono stati Sentomi la formicula- Filippo Azzaiolo (1500), tratto dalla raccolta “Le Villotte del Fiore”: un madrigale del 1500 dedicato all’intrattenimento leggero e popolare; Contrappunto Bestiale alla mente – Banchieri  (1608), dall’opera “Festino nella sera del giovedì grasso avanti cena”: un madrigale del 1600, che racconta di una festa di carnevale in cui i cantori si esibiscono in maniera comica imitando personaggi e versi di animali, un cane, un gatto, un cucco (cuculo) e un chiù (civetta); Banquet fugue – Rutter (contemporaneo), una deliziosa fughetta ironica che fa parte della favola musicale “Il drago riluttante”. A fine cena gli allegri ospiti hanno invece brindato con calici di vino sulle note di Tourdion, quand je bois du vin claret –  Attaignant, danza medievale con un testo goliardico di un anonimo che parla di vino, brindisi, balli e giravolte in allegria, dove l’unica guerra è quella di bottiglie in festa.

Un successo il 1mo Laboratorio Progetto Interreg V-A Greece Italy 2014 – 2021 Di;Redazione World News Web 24ultima modifica: 2021-02-19T06:52:17+01:00da mimmosiena2011

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.