Noi maschi…..e il sempre amico Testosterone

Testosterone Basso: Sintomi principali e conseguenze!Sesso, l'uomo dopo i 50: calano testosterone e desiderio cresce la terapia ormonale

 

1- Sono troppo stanco, questa mattina non riesco a svegliarmi nonostante abbia fatto le vacanze;

2- Voglio andare a letto presto, mi addormento davanti alla televisione;

3-Non ho buona forza muscolare di una volta e quando devo fare uno sforzo a casa devo assumere atteggiamenti che mi obbligano  sfruttare la leva ossea piuttosto che i muscoli;

3- Mangio in maniera moderata però prendo stranamente peso;

4- Quando mi siedo non scendo lentamente, ma mi lascio andare  come un sacco vuoto.

Eppoi, la sfera sessuale che ovviamente in questa sfera incidono almeno una decina di  migliaia di cose, come dal punto di vista dell’attrazione psicofisica- per dirne qualcuna -, o la sfera emotiva ecc. ecc. Però se di botto o gradatamente c’è una perdita che è superiore al fisiologico, e vabbè, anche su questo bisogna porre attenzione, come dire, di fare dei ritocchi.

Noi maschi…..e il sempre amico Testosteroneultima modifica: 2021-03-31T17:14:20+02:00da un_uomonormale0

4 pensieri riguardo “Noi maschi…..e il sempre amico Testosterone”

  1. Ad una certa età,tanti sono, secondo me, i fattori psicologici e fisici che incidono sulla rallentata energia maschile: pensieri di ordine pratico , routine, mancanza di stimoli e, in modo particolare problemi di salute, su cui vigilare con l’aiuto del medico specialista. Trascurare alcune avvisaglie che fungono da campanello d’allarme, può costare l’aggravarsi serio del problema e i rimedi, nonostante le allegre conclusioni della pubblicità televisiva, potrebbero risultare inefficaci e con gravi
    complicanze e conseguenze. Buona serata, Dott.

    1. La domanda che spesso mi vedo porre è:”quando è il caso di fare un ritocco, nel senso, sul come si deve valutare anche comorbilità, problematiche a later, per decidere se fare una terapia integrativa ?” Ebbene, il cosiddetto “Ipogonadismo” a insorgenza tardiva del soggetto adulto: non mi piace il termine “Anziano” altrimenti ci entro anch’io:))))), è una sindrome che noi diciamo Biochimica e clinica( scusa il medichese ), nel senso che, un dosaggio del Testosterone Totale….non quello Libero – poi spiegherò le ragioni -, e che sia ben fatto, si vede se il soggetto si colloca nella normalità. Nulla di irrimediabile. Un caro saluto

Lascia un commento