Ogni angolo del cuore

Mondrian

La nostra vita è come un arazzo in cui si intrecciano tanti fili colorati, la trama, sull’ordito della nostra storia. E ogni filo ha una sua dignità, un suo colore, una sua ragione di essere.

Come in questo quadro di Mondrian (scopro un’altra delle mie passioni artisitche), la nostra vita come il nostro cuore, è fatto di tanti spazi che riempiamo con colori diversi. Ognuno è importante e solo l’insieme di tutti gli spazi rende il nostro cuore, come la nostra vita, pieni e completi.

Ci capita di pensare che ci siano spazi che solo una persona può riempire: a volte abbiamo addirittura un nome, un volto in mente… Pensiamo: solo lui/lei può riempire quello spazio. Poi scopriamo che lo spazio si può frammentare in tante piccole aree. E che i nostri bisogni sono complessi e hanno tante sfumature e che a volte non basta una sola persona a riempire tutti gli spazi. Può capitare che uno spazio, che pensavamo unico, si frammenti e magari sia riempito da più persone, inaspettatamente.

Ma cosa importa? Infondo la vita è come questo quadro… perche dovrebbe avere un colore solo?

Ogni angolo del cuoreultima modifica: 2019-08-05T15:45:12+02:00da viaggiatorenotturno

2 pensieri riguardo “Ogni angolo del cuore”

  1. Non riesco ad immaginare la vita di un colore solo e neppure di sfumature dello stesso colore, la vita è fatta di colori infiniti, colori che si creano giorno per giorno, sfumature che non immaginavi neppure esistessero e che un giorno hai trovato colorate nella tua vita.
    Ma che colore è questo? (qualcuno dice che gli uomini vedono solo una decina di colori eheheheh…)
    I colori non sono solo le persone che sono passate nella nostra vita, sono i luoghi, sono le sensazioni che si provano , sono i sentimenti….abbiamo una vita coloratissima, una tavolozza da pittore che non lava mai il colore rimasto , cerca sempre di usare fino alla fine quel che rimane perché lavarlo via gli sembrerebbe di sprecare un poco di se stesso…
    Ecco una pennellata di azzurro, in un giorno di sole, e di giallo con le foglie d’autunno e di rosso granato mentre bevi un bicchiere di vino guardando negli occhi una donna….e di verde intenso camminando un un bosco…..e di lilla sfumato mentre dormi tra le lenzuola e senti il respiro di lei….
    Non amo Mondrian ma anche lui è colorato….quindi….chissà che vita avrà avuto :-)))))))) di certo intensa…:-))))

    Quella che non lava mai la sua tavolozza sono io…infatti il mio maestro mi dice che somiglio a lui…e questo mi riempie di orgoglio…:-)))))))

    1. esatto, i colori sono tutto: persone, luoghi, le sensazioni, i sentimenti….
      non laviamo via i colori perchè siamo la sovrapposizione di tanti colori, di tutto ciò che abbiamo detto, la somma e la moltiplicazione di tutto.
      Quello che volevo dire è che molte volte pensiamo che certi angoli del cuore possano essere riempiti da una sola persona e poi scopriamo che invece c’è spazio per altri, per altri colori, per altre sfumature…. Magari ci sembra strano… ma il cuore è sempre più grande e può contenere tanto, molto piu di quanto immaginiamo

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.