Creato da debora.candiotto il 11/02/2015

ZOE BAU

Gli animali non possono parlare, ma come possiamo io e te non parlare per loro e astenerci dal rappresentarli? Ascoltiamo, noi tutti, il loro silenzioso pianto di agonia e aiutiamo quel pianto a essere ascoltato nel mondo.

NO VIVISEZIONE!!!

"Se non potete eliminare l'ingiustizia,

almeno raccontatela a tutti!!"

Ali Shariati - filosofo


Immagine correlata

 

ADOTTATA DA UNO DI VOI...

 

Prima.....

L'immagine può contenere: cane, gatto e spazio al chiuso

e Pallina oggi.. felice in famiglia

L'immagine può contenere: cane e spazio all'aperto

 

DANTE..NON TI DIMENTICHERO'

Dantuccio bello

 

ALLA MIA ZOE.. SEMPRE NEL MIO CUORE.......

 

Quando mi chiederanno cos'è la

felicità...

parlerò di te!!!!

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

ALLE PICCOLE VITTIME DI KIEV..........

Per non dimenticare le piccole vittime di Kiev, per ricordarci che in Ucraina c'è Andrea Cisternino che va aiutato in qualsiasi modo, condivido con Voi la bellissima poesia tratta dal blog AFRODITEMAGICA ..........

Eran esseri indifesi che qualcuno avea salvato
Eran ora assai felici; cibo coccole ed una casa avean finalmente trovato.
Nella loro vita sino ad allora solo fame, persecuzioni e dolori!
Finalmente qualcuno li ha presi con se' trattandoli come tesori.
Quanto lavoro per quell'uomo e i suoi ragazzi
Per arginare quelle cose da pazzi:
Dog hunter, inceneritori portatili, veleni ed altre nefandezze inaudite,
A carico di queste creature di cui l'unica colpa era di esser nate!
Ed ora: arsi vivi tra dolori terribili
Per opera di chi aveva minacciato e si era macchiato di colpe inenarrabili!
Ogni essere che sia umano o animale ha diritto al rispetto ed alla vita!
Ognuno di essi ha un cuore ed un cervello per cui vivono e soffrono!
E dall'uccidere un animale ad un uomo non tanti passi corrono.
Morire tra atroci sofferenze!   
Dove sono le speranze!?

Risultati immagini per andrea cisternino
 

AMICI BASTARDI DENTRO

Ringrazio Anwar della redazione di Bastardi Dentro che ha prontamente risposto al mio appello relativo all'opinione sull'abbandono degli animali.. il sito BD punta a sensibilizzare i giovani su questo gravissimo problema.. mi ha girato questo link... date un'occhiata ai video soprattutto quelli relativi all'abbandono!!!!

Grazie Anwar!!!

https://www.youtube.com/watch?v=hEMd-9r4XI0&list=PLvqtRaWaXY6DjoFKdU285WNwiYHVzrYWo&index=6

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 35
 

sito internet

 

In classifica

 

PREGHIERA DEL CANE ABBANDONATO

Con passo vacillante
e con il corpo stremato
giungo alla fine dei miei giorni.
 
Forse stasera morirò
e da sotto questa quercia
con l'ultimo respiro, che mi resta in gola,
vorrei ringraziare il Signore
per il pane che mi ha fatto trovare
nella spazzatura,
per l'acqua che ha fatto scendere dal cielo
per dissetarmi,
per i sacrati delle chiese
dove ho potuto ripararmi.

Sì, Signore,
io sono uno di quelli
uno fra i tanti che non sa
cos'e' il calore di una cuccia,
il sapore di un osso,
la carezza di un padrone.

Conosco solo
il dolore dei calci sul dorso,
le sassate sulla fronte,
le gomme di quella macchina
che mi hanno spinto nel burrone.

Ricordo, poi
quella mano, grande, pesante,
che ancora cucciolo mi ha
abbandonato nella strada,
dove vissi tutto il mio calvario.

Ho attraversato monti, boschi e paesi
nessuno mai mi ha tenuto con se',
nessuno, mai, mi ha dato un nome.
Dalla nascita ho sempre portato il tuo
"Cane".

Signore,
tante sono le cose che vorrei dirti;
ma...
il cuore ha rallentato il suo battito
e il respiro si affievola sempre più.

Perdonami! E ti supplico:
fa' che la mano dell'uomo
non abbandoni più
un cucciolo nella strada.

E' triste vivere da vagabondi,
e' penoso essere soli,
ed essere soprattutto semplicemente
solo un cane.

Abbracciami almeno tu
in quest'attimo.
Perche'?
Perche' anch'io ti appartengo!
 

LA PREGHIERA DEL CANE............

Tu sei, o mio padrone, il mio Dio, e come Dio ti prego e ti servo con umiltà. Dammi il tuo sguardo, la tua parola, il tuo affetto.
Se non ti comprendo, ripetimi il tuo comando senza ira, senza battermi.
Acqua pura e cibo modesto, in vasi puliti, sono la mia salute.
Un angolo al riparo dai venti e dalla pioggia e che conosca il sole, anche se devo restare legato. Ciò  mi basta, e la mia catena sia lunga e mi permetta il movimento. Per premio concedimi qualche volta la libertà fra l’erba che è la mia medicina. Affidami solo alle persone che conosci e che stimi.
Mettimi il nome sul collare e l’indirizzo della tua casa perché s’io mi smarrissi, possa esserti reso e non finire in mani spietate.
Non scacciarmi mai, se divento vecchio o malandato, o se più non ti posso servire, se non puoi curarmi o tenermi, procurami tu stesso una buona morte dopo l’ultima carezza.

(Un ringraziamento a Carla che ha condiviso questa bellissima poesia con tutti noi)

 

 

UN'EROINA DEI NOSTRI TEMPI..........

Post n°321 pubblicato il 03 Novembre 2017 da debora.candiotto

60 ANNI FA MORIVA LAIKA...

LEI E' UNA DELLE EROINE PIU' MODERNE DEI NOSTRI TEMPI.. SACRIFICATA IN NOME DELLA SCIENZA.. SFRUTTANDO LA SUA INNATA FIDUCIA VERSO L'UOMO..

IN TEMPI RECENTI ANCHE LO SCIENZIATO CHE HA SEGUITO IL LANCIO DI LAIKA E IL SUO SACRIFICIO HA AMMESSO CHE FU UN SACRIFICIO INUTILE  E DISUMANO.. DAL QUALE NON ABBIAMO ANCORA CAPITO NIENTE NE TRATTO ALCUN INSEGNAMENTO..

ANCORA OGGI IN NOME DI UNA SCIENZA INGIUSTA E LEGATA AD INTERESSI ECONOMICI MIGLIAIA DI ANIMALI PERDONO LA VITA IN ESPERIMENTI CHE NON SALVERANNO LA VITA A NESSUNO MA RIEMPIRANNO LE TASCHE DI RICERCATORI SENZA SCRUPOLI..

CIAO LAIKA!!

D.

L'immagine può contenere: una o più persone

 
 
 

ED ECCOMI ANCORA QUI........

Post n°320 pubblicato il 02 Novembre 2017 da debora.candiotto

Ed eccomi ancora qui con Voi amici e amiche a scrivere dei nostri quattro zampe, un po di assenza per provare a capire cosa fare concretamente per cambiare le cose..

Mandare mail per cercare sponsor, provare a sostenere chi ha davvero bisogno, condividere appelli, distribuire materiale informativo..provare a creare coscienza..

Purtroppo ad oggi gli appelli di abbandoni e maltrattamenti sono all'ordine del giorno.. cuccioli abbandonati, uccisi, cani lasciati allo sbando senza sterilizzazione, cani detenuti in modo inadatto, senza cibo senza riparo..

Canuzzi abbandonati perchè hanno un problema di salute che agli occhi di chi li possiede li rende imperfetti e quindi da destinare al canile o peggio alla soppressione..

Ecco .. tutto ciò a dimostrazione che in Italia manca una coscienza, un cuore, la consapevolezza che davanti abbiamo esseri senzienti.. che soffrono e amano e provano dolore nel corpo e nell'anima proprio come noi.. esseri che si lasciano morire di fame dopo un abbandono, che piangono e si disperano increduli di essere abbandonati dal loro unico punto di riferimento che siamo noi...

In questo mio lungo percorso ho conosciuto persone con cuori grandi cosi. Elek, Carla, Simona Simona, Patrizia, Gianna, Serena, Anna, Monica, Silvana, Barbara e tanti tantissimi di voi che con il cuore in mano aiutano in tutti modi che conoscono, nel loro piccolo o nel loro grande i pelosi più bisognosi anche soccorrendoli e curandoli in strada.. offrendo stalli casalinghi o promuovendo raccolte fondi sul posto di lavoro....

Ma l'operato di tutti noi rischia di essere uno sforzo inutile se no si cambiano le teste.. se no si crea una cultura di rispetto per gli animali... facendo capire che la sterlizzazione è un atto d'amore e non contro natura.. che adottare o comprare un animale è un atto di responsabilità come scegliere di avere un figlio..

Che un cane, un gatto o un coniglio non si prende a calci o no si butta in strada perchè fa pipi..

Consapevolezza e rispetto in Italia sembrano parole grosse, sconosciute a molti.. ecco cosa dobbiamo fare con il nostro impegno tutti insieme, con l'esempio e le parole, con i fatti e con i gesti..

Una carezza al nostro cane può insegnare agli altri il rispetto per il loro.. sterilizzare il proprio gatto insegnare agli altri che far partorire il proprio e buttare i micini in strada è puro orrore...

Cosa posso dire di più.. oggi con il nodo in gola per gli appelli disperati letti oggi e un po di commozione per una cagnina giunta finalmente a casa dopo tanto dolore...

CREARE COSCIENZA.. ARRIVARE CON IL CUORE DOVE LA LEGGE NON PUO' ARRIVARE...

PASSIAMO PAROLA.. PASSIAMO L'AMORE VERSO I PIU' DEBOLI.. ANIMALI, BAMBINI, DONNE..

IL RISPETTO E' LA RISPOSTA AL MALE.. DI QUALSIASI GENERE!!!!

D.

Risultati immagini per VIOLENZA SUGLI ANIMALI

 
 
 

UN ANGELO.. INCONTRATO UN GIORNO.. PER CASO..

Post n°319 pubblicato il 27 Settembre 2017 da debora.candiotto

Cari amici e amiche, era un po che non trovavo una bella storia di proporvi.. ecco quella di Derby.. a volte gli amici arrivano quando meno te lo aspetti... soprattutto quelli migliori.. quelli che fanno la differenza..

Ecco vi lascio alla storia di Derby,,, nella speranza che sia spunto di riflessione per chi abbandona gli animali... e ispirazione per chi volesse adottare un trovatello...

D.

Derby, il cane dal passato misterioso e dal presente pieno d’amore

28 aprile 2013... tutto inizia da li. C’è il derby... Alberto è a Torino con gli amici del basket. Nuovamente infortunato. Federica ci convince nonostante la pioggia ad andare in montagna a vedere la partita in TV. A Perosa ti vediamo sulla carreggiata correre tutto bagnato. Ci fermiamo e con noi tante macchine, tu sei veloce e spaventato ma Federica è determinata, non può lasciarti li. Ti butti nel canale e lei dietro di te. I rovi e il fango ti bloccano e lei riesce a prenderti e tu ....invece di tentare di liberarti ti accozzi a lei.

 

Cosa facciamo di te? Magari qualcuno ti sta cercando e decidiamo di portarti al canile di Bibiana. Non hai microchip e si vede solo parte del tuo tatuaggio. È difficile lasciarti lì. Ci hai già conquistati. Anche Margot ti ha accettato in macchina (sua proprietà da 7 anni) abbracciato a Federica. Dopo passiamo dai carabinieri per la denuncia di ritrovamento e intanto il derby finisce.  

 

Nessuno ti cerca nonostante i molti cartelli con la tua foto che siamo tornati a attaccare nelle frazioni e negozi di Perosa. Lasciarti al canile??? Impossibile. C’è il Ponte del 25 aprile e chiediamo di averti con noi e ci viene concesso l’affido temporaneo. A casa sei bravissimo educato non abbai non sporchi in casa. Margot da principessa di casa, viziata cagnolina unica da 7 anni ti accetta dividendo tutto con te.

La telefonata del canile arriva tre settimane dopo, Federica risponde col terrore che qualcuno ti cerchi invece arrivano le parole che aspettavamo: «DERBY è vostro!!!!» Ti abbiamo chiamato così. Sei un tesoro. 

 

Da allora fai tutto con noi non sappiamo quanti anni hai, non sei giovane hai problemi alla schiena e al cuore ma ti lasci curare e stai bene. Ti piace girovagare con Margot nei prati, annusare tutte le tracce che trovi davanti a te e vai matto per la neve. 

 

Tre mesi fa riesci anche a cadere dal balcone del secondo piano senza farti nulla. Però sei stanco, sempre più stanco. A Santo Stefano torniamo a Torino perché respiri male. L’ecografia dice che hai qualcosa di “strano” e respiri sempre peggio, barcolli e non hai voglia più voglia di camminare . La notte del 30 mi metto con te a letto. Impossibile dormire, il tuo respiro mi preoccupa cerco di farti bere col cucchiaino ma niente da fare, non hai voglia e al contrario del solito mi stai vicino, molto vicino.

Poi di colpo ti rilassi ma il silenzio mi fa paura. Il cuoricino malato batte piano, poco basta. Ora stai bene e io non riesco a smettere di accarezzarti. Ho pensato tutta la notte a cosa poteva capitarmi di dover fare per te. Ricoverarti, lasciarti li e andare via,.invece anche qui mi hai aiutata, hai scelto di stare con noi fino alla fine. Grazie Derby non sapremo mai nulla della tua vita prima di incontrarci, abbiamo sempre pensato che magari nel tuo cuore avevi ricordi e affetto per chi ti aveva abbandonato e maltrattato. 

 

Se troppo bravo per provare odio e rancore. Di sicuro chi ha potuto farti del male si merita la peggior pena possibile. Grazie Derby da Margot Fede Albi Paola e tutti quelli che hai saputo conquistare con il tuo muso da vecchio saggio!!! 

PAOLA 

Tratto da www.lazampa.it

 
 
 

UNA VITA TRASCORSA INSIEME....

Post n°318 pubblicato il 23 Agosto 2017 da debora.candiotto

Mi sembra che questo post spieghi al meglio la vita a .... 6 zampe........ D.

 

"La vita coi cani è strana.
Diventerai, senza nessuno che te lo insegni o ti spieghi come farlo, il capo branco di un cane che sarà pronto a qualunque cosa per te non appena saprà riconoscere il tuo odore e la tua voce.
La vita coi cani è misteriosa.
Sarai spiato da un Grande Fratello peloso che non perderà nessun tuo movimento, specialmente quando capirà dove sono la cucina ed il recipiente dei biscotti.
La vita coi cani è crescere.
Non puoi farci niente, non puoi fermare il tempo perché quel cucciolo che hai tenuto in braccio crescerà troppo velocemente, per diventare il grande amico che ti vorrà accompagnare ovunque andrai.
I cuccioli durano troppo poco.
La vita coi cani è confronto.
Avrai sempre uno sguardo con il quale misurarti, affogherai senza poterti salvare nelle profondità inimmaginabili degli occhi di un cane. Dove la gente crede che non ci sia un'anima.
La vita coi cani è sincera.
Non avrai bisogno di raccontar loro una bugia o delle storie inventate perché tanto, qualunque cosa tu dica loro, i cani la sanno. Sempre.
La vita coi cani è scomoda.
Ti ritroverai una sera d'inverno, con la tramontana che ti graffia il viso ed il gelo che ti arriva alle ossa, a passeggiare da solo con il tuo cane che corre e scodinzola felice, incurante del vento che gli arruffa il pelo e del caldo che avete lasciato in casa.
La vita coi cani è buffa.
Parlerai con un essere che non ti potrà mai rispondere e che però ascolterà ogni tua parola, con così tanta attenzione ed interesse che non ritroverai in nessun altro uomo o donna al mondo.
La vita coi cani è ritorno a casa.
Nessuno come il tuo cane sarà felice di vederti ogni volta che spunterai dalla porta dalla quale ti ha visto andar via; imparerà i tuoi orari, riconoscerà il tuo passo e sarà lì ad aspettarti, anche quando sarà vecchio e stanco, saltando di gioia come se non ti vedesse da un mese.
Anche se sei uscito per comprare il giornale.
La vita coi cani è rinuncia.
Perderai a poco poco quella porzione di divano su cui stavi tanto comodo, dove ti godevi il riposo ed il meritato relax dopo giornate faticose e noiose. E la cosa bella sarà che non ti dispiacerà affatto.
La vita coi cani è comunione.
Dividerai il tuo ultimo boccone con il tuo cane, perché non potrai resistere al suo sguardo implorante che hai incrociato -purtroppo per te- mentre stavi cenando.
La vita coi cani è insegnamento.
Sono loro che ti mostreranno, semplicemente correndo in un prato o sulla riva del mare, la bellezza di una giornata di sole e l'importanza di stupirsi -ogni volta- davanti alle cose semplici.
La vita coi cani è amore.
Quello che proverai ad emulare, che proverai a restituire al tuo cane senza però riuscirci.
Ma cimentarti in questa prova sarà una delle tue imprese più entusiasmanti.
La vita coi cani è un viaggio.
Nessun sentiero di montagna ti sembrerà lo stesso dopo che lo avrai percorso insieme al tuo cane: ricorderai profumi, odori e colori del bosco che prima non avevi sentito o visto; proprio come succederà per il tratto di vita che farete insieme.
La vita coi cani è una parentesi.
Per te è una parte della tua vita, un dolce intervallo fra mille impegni e anni da riempire di cose da fare, un breve cammino insieme ad un cane che tu ben sai, ad un certo punto, si fermerà per lasciarti andare da solo.
Invece per il tuo cane, la sua vita sei tu!!!"

 

POST TRATTO DALLA PAGINA FB "IL COMPORTAMENTO DEL CANE E LE SUE ANOMALIE" https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10155630444432258&id=310061907257

 
 
 

CIAO POLLY.....

Post n°317 pubblicato il 08 Agosto 2017 da debora.candiotto

Cari amici e amiche,

oggi condivido con voi una triste notizia.. vi ricordate di Polly la cagnolina salvata 16 anni fa dalla nostra amica Silvana Ghidini?

Salvata da un disgraziato che a forza di bastonate le ha fatto perdere un'occhietto?

Stanotte la cara Polly è volata sul ponte lasciando la sua mamma e il suo papà carichi di dolore..il quel dolore disarmante che lasciano i nostri pelosi quando volano via da noi..

Parole inutili che scrivo qui, parole inutili che non servono a placare il dolore per la perdita di una creatura che ha accompagnato Silvana e Franco con quell'amore silenzioso ma carico di significati che solo un peloso può darci..

E quell'impotenza che ci coglie, perchè resta in noi il rammarico per le parole che non abbiamo potute dir loro, il rammarico di non sapere se li abbiamo amati abbastanza o abbiamo dato loro le attenzioni necessarie.. il rammarico per non averli capiti fino in fondo e non aver potuto mai sentire da loro parole mai dette..

Ecco solo chi di voi ama il suo peloso come un membro della famiglia, solo chi di voi li ha avuti vicini nei momenti difficili può capire queste parole..

Forse qualcuno potrà dire..ma è solo un cane.. no Polly come ognuno dei nostri amici a quattro zampe.. è un pezzettino del nostro cuore.. e quando se ne va.. quel pezzino va via con loro.. va via vedendo il musino imbiancare pur sapendo che nel cuore sono dei cuccioloni .. e noi non possiamo far nulla per farli stare con noi...

Io ringrazio Polly, perchè grazie a lei e alla sua storia ho conosciuto Silvana e Franco, grazie a lei abbiamo aiutato Luna e attraverso lei ci siamo stretti attorno al Rifugio di Fido di Pollenzo..grazie a lei e attraverso lei Alex è stato adottato ed è diventato il suo fratellone....

Ecco in questo sono brave queste discrete creature, a creare amore.. un cerchio indissolubilie fatto di cose semplici, di sguardi silenziosi, di silenzi pieni di significati..

Cara Polly.. oggi lasci una grande vuoto... salutaci chi ti ha preceduto.. stai vicina a Silvi e Franco... e da stasera sarai la stella più bella del cielo..

Buon ponte piccola!!

D.

 

 

L'immagine può contenere: cane

 
 
 
Successivi »
 

5XMILLE.. NON COSTA NIENTE E AIUTA TANTO!!!

 

IMPORTANTISSIMO......

e QUESTO VALE PER TUTTI

I RIFUGI E CANILI D'ITALIA!!!

 

ADOTTATO DA UNA DI VOI...

ALEX IN CANILE A ROSSANO CALABRO

ALEX OGGI CIRCONDATO

DALL'AMORE DELLA SUA

NUOVA FAMIGLIA e dalla

sua sorellona pelosa Polly

 (X SEMPRE)!!!

 

ZOE BAU SBARCA SU FB....

Anche chi non fosse iscritto ad FB, può comunque accedere alla pagina di ZOE BAU per leggerne i contenuti..

Basta cliccare su questo link..

https://www.facebook.com/debcandi

 

ANNO 2015....SALVATO DA UNO DI NOI.....

CRISTOFORO.....

 

BERTO.. ADOTTATO A DISTANZA DA UNA DI VOI!!!

Berto anche grazie al sostegno

dell'adozione a distanza E' STATO

FINALMENTE ADOTTATO DA UNA

FAMIGLIA..PER SEMPRE...

 

SOFI....SALVATA DA UNA DI NOI.......

 

POLLY... SALVATA DA UNA DI NOI...

 

SALVATE DA UNO DI NOI......

 

SILENZIO ASSORDANTE..........

Dalla straordinaria sensibilità della fotografa Claudia Canepa, è nato il reportage "Silenzio Assordante" che illustra con immagini nitide, crude e strazianti la vita in un canile italiano.

Oggi ve lo mostriamo in esclusiva, sperando che queste immagini, assieme allo stralcio del libro "Avevo solo una manciata di stelle" , vi facciano comprendere davvero tutto ciò che sopravvive dietro alle sbarre di un box.
Augurandoci che una piccola luce di speranza abbia la forza di restare accesa.

Per tutti loro.

Per tutti noi che siamo i colpevoli.

NON COMPRATE. Adottate.

 

Per vedere il reportage cliccate qui sotto:

http://secondazampa.com/2015/02/silenzio-assordante/

 

IMPORTANTISSIMO.......

 

DA LEGGERE SUBITO!!

 

Avevo solo una manciata di stelle  scritto da Carola Vannini   - La storia vera del cane Ruby

Rubacuori, per tutti Ruby, è un cane meticcio come tanti, o forse no. Possiede un nome, una sorella quadrupede, una cuccia, una ciotola, un pallone arancione un po' sgonfio ma molto comodo, un documento con la sua identità, un guinzaglio rosso e uno nero. Eppure non è sempre stato così. Ruby ha vissuto otto interminabili anni in un canile senza mai uscire dal suo box. Ha conosciuto la fame, la sofferenza e la solitudine. Poi, un giorno, una famiglia lo ha finalmente adottato. Da allora, anche se…

http://player.vimeo.com/video/118110918?dc_param=1425376501

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Stolen_wordsfalsapiriteFanny_Wilmotarchetyponscrittocolpevoleknighttemplardebora.candiottoSVILDAelektraforliving1963t.v.b.90amici.futuroieriQuivisunusdepopulorafael.boricuaITALIANOinATTESA
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

RICORDIAMOCI DI TINO

COME AIUTARLO
IBAN:
IT05M0609001004000001116090
C/C Postale 18363101 intestato a
Ente Nazionale Protezione Animali sez. Provinciale Torino
SPECIFICARE NELLA CAUSALE "UN AIUTO PER TINO"
tino
 

NOTIZIE SU TINO................

TINO.. PER USCIRE DAL SILENZIO
NOTIZIE FRESCHE FRESCHE SU TINO (SUL SITO FACEBOOK DI ENPA TORINO C'E' ANCHE IL VIDEO)

A grande richiesta ecco un piccolo video del nostro super Tino! E' molto migliorato, in parte gli è ricresciuto il pelo, gli occhi sono meno gonfi e anche le labbra sono meno ritratte. Tino è la gioia di vivere fatta cane, è affettuoso, mangione, ama tanto la sua amica Stella... è un cane perfettamente normale. E' anche un po' ingrassato, adesso è una bella salsiccetta e anche le zampe anteriori, dopo l'operazione per raddrizzarle, vanno molto bene. Quella di Tino è un'adozio...ne facile per certi versi (taglia toy, molto buono e tranquillo, amante delle comodità!) e difficile per altri. Dal punto di vista veterinario, non ci sono particolari indicazioni se non le due pastiglie da prendere mattino e sera e il monitoraggio degli occhi, se qualcuno fosse interessato deve sicuramente fare un colloquio con le nostre veterinarie per i dettagli della sua gestione. Sicuramente, a causa del suo aspetto, non passa inosservato, quindi, visto che sicuramente da qualche parte c'è un cuore grande che lo vorrà adottare, ci vorrà una buona dose di pazienza per le domande, i commenti e le considerazioni non sempre furbe e non sempre richieste dei passanti/conoscenti/amici/familiari. Ma, come direbbero Dante a Tino: non ragioniam di lor, ma guarda e passa...

VIDEO DI TINO OGGI

https://www.facebook.com/104141646528/videos/vb.104141646528/10152631900901529/?type=2&theater

IL SUO RITROVAMENTO
 

TINO.... MAGGIO 2015

MAGGIO 2015: In seguito alla devastazione del rifugio Enpa di Via Germagnano Tino è stato accolto dalla volontaria che lo seguiva mentra la sua amichetta Stella è stata finalmente adottata..

OTTOBRE 2015: La volontaria che lo ospitava non ha più potuto occuparsi di lui e ad oggi Tino è presso il Rifugio Enpa di Via Germagnano n. 8 - Torino.. Tino è coccolato ed accudito dai volontari che gli hanno salvato la vita ma aspetta una casetta e un amico umano tutto per lui che gli faccia dimenticare le sofferenze subite.. Tino è un vero eroe e lo potete vedere ad oggi ottobre 2015 in questo video

TINO OGGI - VIDEO DEL 06.10.2015

https://www.facebook.com/104141646528/

videos/vb.104141646528/10153023612001529/?type=2&theater

 

NATALE 2015: Tino è stato nuovamente accolto dalla volontaria che lo aveva inizialmente ospitato. Tino sta benissimo soprattutto grazie al calore di una persona che lo accudisce al contatto con altri amici pelosi.. Lui è cmq sempre in attesa di una casa per sempre e di un amico umano che lo ami per tutta la vita!!

FEBBRAIO 2016: https://www.facebook.com/Una-Casa-per-TINO-369147086543047/ a questo indirizzo potete vedere il piccolo Tino felice che gioca e fa passeggiate con il suo cappottino .. tutto ciò grazie ad una volontaria fantastica che lo tiene in stallo a tempo indeterminato ma cmq nella speranza che finalmente Tino trovi la SUA casa!!

DONATEGLI SOPRATTUTTO IL VOSTRO CUORE!!!!!

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: debora.candiotto
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etā: 41
Prov: TO