Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

LYANCO - UOMO DI APRILE

http://scontent.cdninstagram.com/t51.2885-15/s480x480/e35/15046954_192429047883690_1296959271602225152_n.jpg?ig_cache_key=MTM5MDkxOTE3NDIwMDcyODUxNg%3D%3D.2

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

QUESTO SONO IO

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 194
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Caso Del Grande, piccola Europa

Post n°2531 pubblicato il 21 Aprile 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://www.sentieriselvaggi.it/wp-content/uploads/2017/04/delgrande-e1492597883560.jpg

Ancora non si sa nulla del giornalista/blogger italiano, Gabriele Del Grande, fermato dalle autorità turche al confine con la Siria. Il giornalista stava facendo un viaggio per approfondire i suoi studi relativi alla situazione migranti. Da anni infatti Del Grande si occupa, in maniera quasi maniacale, dei problemi, delle sofferenze e in generale della vita dei profughi.

Il 10 aprile come vi dicevo è stato arrestato perchè trovato in una zona sprovvisto dei documenti necessari. Da quel giorno due sole telefonate: nell'ultima Del Grande annuncia il suo sciopero della fame. Ad aggravare la situazione l'impossibilità da parte dei legali dello scrittore italiano, di poter vedere il proprio assistito.

Uno potrebbe pensare che tutto questo accada in Corea del Nord e invece accade in Turchia, quello stesso Paese che chiede a gran voce di entrare in Europa, usando anche il ricatto dei migranti.

Ecco io proprio da qui partirei per chiedere che l'italiano vengo immediatamente liberato: Gabriele Del Grande non è solo italiano, ma prima di tutto è cittadino europeo. Sarebbe bello se si iniziasse a sfruttare la forza di questa Europa per far valere i diritti umani, per esempio. Perchè come al solito tutto è lasciato agli stati membri? Chiedo fortemente che Gabriele venga liberato e per questo l'Europa faccia la sua parte, valutando anche la necessità di non far entrare la Turchia all'interno della propria comunità, visto l'atteggiamento di questo stato non proprio in linea con quelli che sono i valori fondanti dell'Europa.

Liberate Gabriele, non credo che si debba creare un nuovo caso tipo Giulio Regeni.

Amoon

 
 
 

Come tornare indietro nel tempo

Post n°2530 pubblicato il 20 Aprile 2017 da amoon_rha_gaio
Foto di amoon_rha_gaio

http://www.masayume.it/img/masayume/harold_lloyd.jpg

Vorrei sapere se esiste una ricetta o una formula magica per tornare indietro nel tempo, quando noi tutti in famiglia si stava bene, così da poter insistere con mio padre per farsi fare i controlli necessari. Così forse oggi non ci troveremmo in questa situazione di non ritorno.

Lui per carità sta bene anche se le analisi non sono buone sono in miglioramento. Però come prima ecco...non tornerà.
Ieri nuova visita da uno specialista: in sostanza ci ha confermato le cose che ci avevano paventato in ospedale. Certo non è da escludersi ancora nulla, ma secondo questo medico è difficile che mio padre possa tornare alla vita di prima. Servità spirito di adattamento e solo così si potrà mantenere una buona qualità della vita, ma chiedere questo ad un uomo di quasi 80 anni è davvero difficile.

La visita di ieri per me è stata distruttiva: non che le cose che ci ha detto il medico, come vi raccontavo poco fa, fossero novità, ma sentirsele ribadire con quella crudezza e schiettezza non è stato facile. Mi ci è voluto un po' per riprendermi e solo dopo qualche ora, in auto mentre riaccompagnavo mio padre a casa, ho trovato la forza per dargli coraggio.

Vorrei tornare indietro nel tempo di qualche mese, essere più deciso con lui, obbligarlo a fare i controlli e forse oggi non ci troveremmo in questo stato. Ma poi ci rifletto e mi rendo conto che non ce l'avrei fatta, testa dura com'è! Oggi rispetto ai primi mesi di questo 2017 lui sta decisamente meglio e rispetto al giorno del ricovero, quando gli avevano prospettato la dialisi, oggi possiamo dire che quella terapia è decisamente esclusa.

Non è facile vivere il presente, ma forse carpire ciò che di buono ci offre rispetto al punto da cui si era partiti è l'unica soluzione per poter andare avanti con forza e coraggio.

Buongiorno

Amoon

 
 
 

Beati i costruttori di ponti

Post n°2529 pubblicato il 19 Aprile 2017 da amoon_rha_gaio
Foto di amoon_rha_gaio

http://www.mondieviaggi.eu/wp-content/uploads/2015/11/Indonesia-un-ponte-sospeso-in-pessime-condizioni-a-Lebak-1.jpg

Sembra che in Italia sia in voga una nuova "moda": attraversare i ponti in auto prima che il ponte crolli.

Lo so c'è poco da ridere ma quello successo ieri nella zona di Fossano, Piemonte, è forse il segnale che qualcosa non va. Non potevamo certo pensare che anni di crisi economica, di spese tagliate all'osso non comportassero delle conseguenze e adesso l'incuria ci sta presentando il conto.

http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2017/04/Copia-di-crolla-ponte-tangenziale-Fossano-6-539x420.jpg

Il fatto è allarmante se si pensa che non sempre le cose vanno come ieri in Piemonte: qualche mese fa il crollo di un ponte schiaccio delle auto in transito nella zona di Lecco uccidendo delle persone.

Ma come abbiamo potuto pensare che la politica del risparmio scellerato, senza cioè mirarlo al taglio del superfluo, potesse non generare dei problemi a lungo andare?

C'è da chiedersi quanto tempo servirà per ritornare alla situazione di prima.

Amoon

 

 
 
 

Vaccino Hpv: Report nella bufera

Post n°2528 pubblicato il 18 Aprile 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://www.report.rai.it/dl/img/2017/03/1489407437531sigfrido-promo-web.jpg

Vaccino per evitare il tumore al collo dell'utero: proprio ieri la trasmissione Report su Rai 3 ha dedicato un ampio servizio sui possibili effetti collaterali del vaccino, rinvigorendo una polemica molto accesa. Già perchè l'Italia si suddivide sempre più in coloro contrari ai vaccini, perchè temono gli effetti collaterali, e chi invece è favorevole e porta a conforto di questa tesi le malattie che si pensavano debellate e che oggi ricompaiono proprio a causa della moda di non vaccinarsi.

Io vi dico subito che la trasmissione non l'ho guardata, quindi farò un ragionamento generale.

Mi chiedo come sia possibile che su argomentazioni così delicate si possa parlare senza un contraddittorio, portando avanti delle tesi fatte, per carità, di numeri. Mi chiedo come sia possibile che spesso a parlare siano "non addetti ai lavori": cosa c'entrano i politici? su quali basi scientifiche si schierano per dire si o no ai vaccini?

Un'informazione corretta andrebbe fatta facendo parlare medici e scienziati, magari di ambo le fazioni visto che aimè esistono, lasciando poi alla gente la scelta. Qualora non ci debba essere scelta, lo stato deve individuare dei vaccini obbligatori: è un sacrosanto diritto o forse addirittura un obbligo!
Tutto il resto non è informazione ma voglia di scoop giornalistico, voglia di sensazionalismo, voglia di far si che i rifetttori ci vengano puntati addosso.

Amoon

 
 
 

Gli animalisti dell'agnello

Post n°2527 pubblicato il 14 Aprile 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

https://www.repstatic.it/content/nazionale/img/2016/12/02/174216894-1fec7442-2f13-43fb-962e-7931451c779d.jpg

Siamo un mondo popolato da gente strana e spesso i social  network sono la cartina di tornasole della nostra stranezza.
Voglio per esempio parlare di quella categoria di animalisti che si battono per tutelare la vita degli animali ma non dimostrano lo stesso attaccamento verso l'uomo. A me questo comportamento fa rabbrividire perchè se uno è sensibile lo è sempre non a sighiozzo, non selettivamente.

In questi giorni ti vedi le solite battaglie di animalisti convinti (meno male eh) che si battono per evitare la macellazione degli agnelli sotto Pasqua. In alcuni casi una fetta, piccola, di queste persone di giorno si batte per gli agnelli e la sera si mangia il maiale quasi come se non fosse un animale anche quello. Ora non voglio dire che sono tutti così, l'ho specificato, però il mondo animalista è davvero variegato purtroppo.
Io sono anche favorevole ad evitare stupide mode, ma occorre essere coerenti verso se stessi e verso gli altri.

Come si può dimostrare tanta sensibilità verso il mondo animale e poca verso l'uomo? Proprio ieri parlando con una collega animalista convinta, mi diceva a proposito degli immigrati frasi del tipo "Ce ne sono troppi, per i nostri italiani in difficoltà che fa lo stato?". Lei mi ha accusato di essere un buonista (parola che detesto perchè è un po' come dire che non ragiono sui fatti e cerco sempre di vedere il lato positivo). A parte che credo che se nel mondo ci fosse più solidarietà e meno bombe forse vivremo un po' meglio, ritengo anche che le parole più corrette verso il fenomeno immigrazione siano "Ce ne sono troppi rispetto alle possibilità che abbiamo di fornire un'accoglienza dignitosa". Ecco dignità, parola che spesso ci  dimentichiamo quando parliamo di immigrati, mentre qualcuno la vuole restituire unicamente agli animali.

Perchè quando apri Facebook e ti trovi da parte delle stesse persone "Io amo il mio cane, non mangiate carne" e subito dopo "Via i neri dalla mia città" capisci che forse quando Dio ha voluto distribuire l'intelligenza alle persone, con qualcuno ha badato al risparmio.


Buona Pasqua
Amoon

 
 
 
Successivi »
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE

 

 

ULTIMI COMMENTI

forse l'Europa guarda solo la sua moneta e sta...
Inviato da: maresogno67
il 23/04/2017 alle 21:38
 
Naturalmente mi unisco a questo appello...l'Europa non...
Inviato da: solosorriso
il 21/04/2017 alle 21:22
 
La Turchia tutto merita tranne che stare in Europa
Inviato da: surfinia60
il 21/04/2017 alle 17:40
 
Anch'io ho notato analogie tra le due vicende. Non...
Inviato da: Oxumare81
il 21/04/2017 alle 14:50
 
grazie la firmo
Inviato da: amoon_rha_gaio
il 21/04/2017 alle 10:03