Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

IGNAZIO MOSER - UOMO DI NOVEMBRE

http://www.bitchyf.it/wp-content/uploads/2017/09/Ignazio-Moser-Fisico-Instagram-8.jpg

 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 194
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Denunce televisive

Post n°2611 pubblicato il 16 Novembre 2017 da amoon_rha_gaio

http://th.gossipblog.it/if36kxTYN28TjHT9YTvgRHg5qt8=/fit-in/655xorig/http%3A%2F%2Fmedia.gossipblog.it%2F1%2F17d%2Fgettyimages-454431972.jpg

Tocco oggi un argomento delicato per il quale spero di non essere freinteso.

Chi mi legge su twitter sa già come la penso in merito alla valanga di denunce che stanno fioccando in questo periodo, da parte di donne dello spettacolo verso produttori, registi ecc... rei di avances o violenze di tipo sessuale.

I fatti americani, resi eclatanti in Italia anche da parte di Asia Argento sono stati solo la punta di un iceberg che, col passare dei giorni, sta portando a galla numerosi altri fatti nostrani.

Ultimo di questi le accuse verso il regista Fausto Brizzi fatte da alcune ragazze, in alcuni casi anonimamente, durante la trasmissione "Le Iene".

Se le violenze, di qualunque tipo esse siano, sono sempre da condannare quelle verso le donne a me danno davvero il voltastomaco. Capisco quindi il dramma vissuto dalle vittime e anche le difficoltà di arrivare ad una forma di denuncia che spesso si concretizza solo dopo molti anni dal fatto.

Quello di cui non mi capacito è la forma scelta dalle vittime: perchè denunciare tutto unicamente in televisione? Se una persona trova il coraggio di fare una denuncia è giusto che si rivolga in primis agli organi competenti: carabinieri, polizia ecc...

Nel caso di Brizzi le denunce sono solo accuse televisive che però hanno portato, a tutela dell'immagine, la casa cinematografica produttrice dell'ultimo film del regista italiano ad escluderlo dalla promozione. Insomma in un paese in cui chi sbaglia non si dimette, chi non riceve nemmeno un'accusa formale e ufficiale (quelle televisive mi fanno tenerezza e anzi mi spingono a pensare male) viene estromesso da tutto senza pietà.

Amoon

 
 
 

Il nuovo lavoro

Post n°2610 pubblicato il 15 Novembre 2017 da amoon_rha_gaio

https://beanbox.co/wp-content/uploads/2015/11/12020809_m.jpg

Sono giornate di alti e bassi

da un lato penso che lunedì mio padre dovrà fare una visita medica importante, dall'altro penso al cambiamento che sto vivendo e al nuovo lavoro.

Già direte voi, dove stanno gli "alti"? Per il momento la casa anche se questa settimana i lavori si sono fermati perchè l'impresa è impegnata anche in altro cantiere.

Il nuovo lavoro per il momento è un po' una farsa: essendo ancora io in fase transitoria e dipendendo ancora dalla vecchia sede, in questo periodo non ho molte cose da fare. Per tale ragione devo cercare durante la giornata di tenermi impegnato e lo sto facendo attraverso aggiornamenti da autodidatta.

Non è facile: sappiate che lavorare poco è ugualmente stancante che lavorare tanto. Anni fa mi trovai in una situazione simile quando, appena assunto da un'azienda, con la scusa che dovevo imparare a conoscere l'attività non mi facevano fare nulla. Il dramma in quell'occasione, fu che mi avevano dato un pc senza internet lasciandomi del tutto isolato dal mondo e anche dalla possibilità di svago.

Ma dico io le vie di mezzo non esistono più?

Oggi ho un po' lumore sotto le scarpe. Mi servirebbe una cioccolata calda con panna....e considerato il freddo di stamattina, ci starebbe a pennello

Buongiorno

Amoon

 
 
 

Autorete all'italiana

Post n°2609 pubblicato il 14 Novembre 2017 da amoon_rha_gaio
 

L'Italia di calcio esce dai Mondiali.

Questo significa che la nostra nazionale di calcio non parteciperà alla prossima competizione calcistica che si terrà in Russia nel 2018. Un danno per il calcio ma anche un danno economico se pensate al tipo di vetrina che questa competizione rappresenta per un Paese.

Però ci sta. Se non sei bravo è giusto andare fuori e capire gli errori, per tornare grande.

Ieri sera l'atto finale: nella doppia sfida con la Svezia è un'autorete nel paese scandinavo a condannarci. E come succede ogni volta sotto accusa il mister, quel Gianpiero Ventura arrivato tra lo scetticismo generale per essere fischiato ieri sera prima ancora di iniziare la partita. Che schifo di Paese il nostro quando si comporta così.

Ventura ha sbagliato la partita con la Spagna e la sua assenza di umità nelle successive partite ci ha portato fuori. Ventura aveva iniziato bene in fondo, eravamo a pari punti con la Spagna per quasi tutto il girone, poi qualcosa nella sua testa è cambiato. Anche i giocatori sono cambiati, ma non posso pensare che un selezionatore di una Nazionale non riesca a pescare i migliori atleti del campionato. E' vero in Italia ci sono troppi stranieri, ma una non qualificazione non può essere derubricata ad un fatto qualsiasi. E' un fallimento.

Premesso questo Gianpiero Ventura rimane una persona per bene, uno che ha fatto tanta gavetta anche se vabbè nella sua carriera non ha vinto nulla. Perchè Prandelli che aveva vinto? L'Italia dopo i mondiali vinti nel 2006 si è seduta, ha peccato della stessa presuzione di Ventura: era ripartita con Donadoni che stava cercando di rifondare un gruppo, ma con lui non si è avuta pazienza.
Ora perchè si dovrebbe avere con Ventura?

Una persona normale in un paese normale quando fallisce un obiettivo si dimette. Perchè non lo ha fatto? Questo è la mia accusa a Ventura, anche se si sa che l'Italia non è un Paese normale. L'Italia è un Paese dove se perdi le elezioni hai comunque sempre vinto e non si dimette mai nessuno! Perchè dovrebbe farlo Gainpiero Ventura?

Amoon

 
 
 

La cosa che più mi spiace

Post n°2608 pubblicato il 07 Novembre 2017 da amoon_rha_gaio

https://www.tenstickers.it/adesivi-murali/img/large/stencil-muro-immagine-medico-4723.jpg

In questo contesto di cambiamenti, di rinnovamenti e di nuova vita che mi sta abbracciando e quasi soffoncando (ma non mi lamento) una cosa è certa e rimane lì...fissa, senza evolversi in maniera positiva: la situazione di mio padre.

Da quel terribile 20 febbraio scorso le cose si sono evolute leggermente: sarà complice il fatto che la dieta alimentare si è andata a far benedire e il suo appetito il libertà lo rende sereno al punto da fargli fare anche sforzi insperati e uscite a piedi che ormai aveva abbandonato da tempo, però la sua situazione non è migliorata come vorrebbe.

Ci sono giorni in cui l'umore è a terra, come oggi che dovra fare due visite, e non riesce a sollevarsi. Lui ha un pensiero fisso che proprio ieri si è concretizzato nella visita del 20 novembre. Una visita decisiva che inciderà molto sulla sua qualità della vita e per riflesso su quella di mia madre.

Devo dire che speravo che il mio arrivo a Torino sarebbe coinciso con un periodo di tranquillità e gioia, ma in realtà da quel 20 febbraio nulla è stato più come prima. E forse non lo sarà mai più se lui, mio padre, non accetterà le conseguenze, qualunque esse siano, del 20 di novembre.

Io spero che tutto vada bene: lui ha 79 anni, ma sembra un ragazzino e come vi dicevo per un uomo della sua età i progressi fatti sono davvero segno che il suo fisico non ha tutti i suoi anni.

La cosa che più mi spiace è che questi pensieri non possano farlo gioire come deve per la mia casa/vita di Torino.

Amoon

 
 
 

Resurrezione

Post n°2607 pubblicato il 02 Novembre 2017 da amoon_rha_gaio
 

http://www.bollicinevip.com/wp-content/uploads/2016/10/francesco-monte-costume-.jpg

Oggi giorno dei morti io mi sento invece come se fossi resuscitato.

Martedì è andato tutto bene: la casa è stata comprata, la proprietaria è sembrata disponibile anche se chiaramente si vedeva che aveva qualche tarlo in testa.

Ad un certo punto si è palesato il notaio: alto, altissimo, muscoloso e con camicia leggermente aperta faceva intravedere pettorali ben definiti. Di viso non un granchè ma tanto è bastato perchè io sbavassi e la proprietaria rimanesse incinta soltato alla vista.

Lei ed il fratello a fine rogito a raccontarmi dell'appartamento: era la casa dei loro nonni quindi immagino il valore affettivo che stavano vendendo. A fine rogito sorpresa: l'agenzia immobiliare, che tanto mi ha fatto penare, mi ha regalato una bottiglia di vino. Io gliel'avrei spaccata in testa, ma poi la gioia dell'acquisto ha prevalso.

Martedì sera poi festa di halloween con amici: mi serviva una scossa e l'ho avuta. Sono rincasato alle 5 del mattino, salvo poi alzarmi alle 10 per accompagnare la famiglia a vedere la nuova casa. E' piaciuta a tutti!

Stanotte, complice le poche ore di sonno passate e forse anche un relax ritrovato, ho dormito come un ghiro.

Attendo di avere la luce ed il gas per far partire i lavori. E poi sarà nuova vita con tanti pro e qualche contro.

Amoon

 
 
 
Successivi »
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE

 

 

ULTIMI COMMENTI