Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

DUNCAN JAMES & LEE RYAN - UOMINI DI AGOSTO

http://s4.stliq.com/c/l/9/98/27915767_duncan-james-ama-lee-ryan-8211-una-delle-persone-pi-dolci-gentili-che-conosca-1.jpg

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

QUESTO SONO IO

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 196
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Guida gay per girare EXPO 2015

Post n°2275 pubblicato il 28 Agosto 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://image.excite.it/magazine/news/omar-arabia-default.jpg

Non si può certo dire che è un evento che capita tutti i giorni quello di essere presente ad una manifestazione di portata mondiale. L'aria di internazionalità la si respira da subito quando si fa la coda ai tornelli per la perquisizione corporale.

Il perfetto visitatore a mio avviso prima di entrare in Expo deve essersi fatto un'idea su internet almeno sui padiglioni da andare a visitare. Ce ne sono troppi e spesso per visitarne uno ci vogliono delle ore tra code in attesa e visita vera e propria.

Il perfetto visitatore si deve armare di pazienza, bottiglietta di acqua (in plastica) e tanta voglia di camminare. A mio avviso non ci si può pensare di fermarsi e fare pranzo. Pensate invece di fermarmi in qualche padiglione che vi è piaciuto e stuzzicare qualcosa ogni tanto: proverete così cibi internazionali, rilassandovi per qualche minuto senza perdere troppo tempo.

Cosa vi consiglio di vedere? Beh appena entrati vi dovete fiondare in uno di questi padiglioni: Emirati Arabi, Giappone ed eventualmente Svizzera. Di questi io ho scelto di visitare il primo che sarà anche il prossimo ad ospitare Expo nel 2020. La visita giustifica le due ore di coda. Prima di andare lì però passate velocemente al Padiglione Vietnam: molto bello fuori, insulso dentro se non per il tipico cappellino di paglia che vi aiuterà a sopportare il sole mentre farete coda. Anche io l'ho comprato

http://www.chiesabergamo.it/wp/wp-content/uploads/2013/03/vietnam.jpg

Tra i padiglioni che ho visitato sicuramente mi ha colpito in ordine di gusto: Germania, Ecuador e Corea. Una vera delusione la Francia e la Spagna. Nel padiglione Francia vi consiglio di prendere una girella: caffè e girella, nel chioschetto esterno, costano 4 euro circa ma sono ottimi.

Un perfetto gay poi non può non accendere le varie app gay per controllare la fauna locale: si possono così assaggiare non solo cibi di tutto il mondo, ma anche maschietti di tutta la terra. E così che un tipo mi ha contattato e mi ha raggiunto verso sera per cenare con me nel Padiglione Giordania: davvero buono l'antipasto giordano, ma se non amate il piccante chiedete prima quali piatti potete mangiare.

Ah si è il tipo rimorchiato? beh nulla di che, dopo la cena ci siamo salutati ed è finita lì. Credo di aver beccato l'unico gay interessato a tutto fuorchè agli uomini. Ho fatto qualche battuta per capire, ma praticamente mi ha parlato solo di cibo e di lavoro.

Ma voi non disperate: EXPO vale comunque la pena esserci stati

Amoon

 
 
 

Ora basta, vostro onore

Post n°2274 pubblicato il 26 Agosto 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

Nella mia città adottiva a ferragosto c'è stato un violento temporale. Prima di partire per la Liguria, trovandomi dai miei, non ho fatto altro che accendere ceri implorando pietà a tutti i santi del Paradiso.

Purtroppo ieri quando sono ritornato a casa l'amara sorpresa: luce saltata e macchie sul soffitto dell'unica stanza ad oggi rimasta integra. Tra l'altro anche questa volta acqua passata dal lampadario con tanto di chiazza sul pavimento a ricordarmi che, nella sfortuna, sono stato fortunato a non avere mobili lì sotto!

Così armato di buona volontà ho svuotato il freezer e buttato via tutto. Poi dopo essermi ripreso dall'odore nauseabondo l'ho pulito lasciando negli scoparti bicchierini di aceto/bicarbonato che pare assorba gli odori.

Ho scritto all'amministratore che si è detto dispiaciuto in una mail piena di errori grammaticali (a senza h ecc...). Ti manderò qualcuno a vedere il tetto (senza chiedere delucidazioni su dove mi sia entrata acqua in casa).

Penso che l'unica soluzione si affidarsi ad un avvocato che mi tuteli: la mia vicina, quella delle scarpe sul pianerottolo, mi ha annunciato che la prossima settimana trasloca definitivamente. Rimango solo io a combattere con l'acqua e per il tetto.

Domani vado ad Expo, poi nei prossimi giorni mi attendono ancora Torino e poi Napoli. Speriamo bene

Aiuto

Amoon

 
 
 

Guardare ma non toccare

Post n°2273 pubblicato il 24 Agosto 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://sd.keepcalm-o-matic.co.uk/i/keep-calm-and-guardare-ma-non-toccare.png

Eccomi velocemente sul blog per dare ancora cenni di vita.

La prima settimana di ferie è andata bene: quasi una settimana in Liguria in quel di Alassio in quella che era la vacanza regalo per i miei genitori. Unica condizione: io devo andare in vacanza con loro sennò non si muovono di casa.

E vabbè sono 5 anni ormai che faccio loro questo regalo, ma vi confesso che è stata davvero dura. Tantissimi ragazzi sulle app gay mi chiedevano di uscire e io che temporeggiavo anche se sapevo che non potevo incontrare nessuno visto i vincoli "genitori sempre attaccati" e stanza in hotel in comune. Non so perchè quest'anno ho patito più degli altri anni: forse negli anni passati avevo la testa verso persone con le quali uscivo e quindi lasciavo correre.

In ogni caso la vacanza è andata bene: a parte un giorno nuvoloso, Alassio ci ha regalato giornate splendide e di sole. Ieri al momento della partenza un acquazzone ha reso la fine delle vacanze liguri più piacevole.

E ora? ora mi devo rigenerare così domani torno a casa mia. 10 giorni filati con i miei genitori non li facevo da una vita e sento proprio la necessità di guardare un po' a me e alle mie esigenze. Sperando di conoscere nuove persone. Vi terrò aggiornati in tal caso.

Buona giornata

Amoon

 
 
 

Riepilogo del mese

Post n°2272 pubblicato il 14 Agosto 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://1.bp.blogspot.com/-Dl7Uu1wQYek/UNWRJC1abFI/AAAAAAAACEA/lI8R6HVEOr0/s1600/pacco.jpg

Di cose in questo mese ne sono successe poche. Agosto è un mese tutto sommato tranquillo, dove la vita reale sembra in qualche modo rilassarsi come capita probabilmente ad una grossa fetta di italiani. Non dico tutti ma una buona parte: ci sono dati incoraggianti sull'occupazione, e dopo tanti "autunno caldi" speriamo in una ventata di buone notizie per tutti noi.

C'è stato il fatto della scritta omofoba su un cartellone che reclamizzava il concerto di Mika. Il cantante israeliano ha risposto su twitter con l'hastag #rompiamoilsilenzio che subito è diventato un inno contro la discriminazione. E' importante che chi è in vista come i personaggi dello spettacolo denuncino e mettano in ridicolo quei quattro idioti che ancora popolano questa Terra.

Già la Terra: proprio ieri la notizia che abbiamo finito le risorse e da ieri stiamo consumando le riserve. Insomma come dire che stiamo consumando quello che pensavamo di lasciare ai nostri figli. E un domani loro cosa faranno? E' una notizia agghiacciante, ma come avrete notato se n'è parlato poco.

Agosto dorme, ma non nel mio posto di lavoro: siamo in piena ristrutturazione, con capi che vanno e altri che arrivano. Oggi saluterò il mio ex capo perchè probabilmente al rientro dalle ferie non lo vedrò più. "Portami con te, via da questo posto" vorrei dirgli. E chissà magari col nuovo anno qualcosa cambierà anche per me.

 

http://36.media.tumblr.com/075209f699b1d5eabb59ff4daece1626/tumblr_ngt2jywvoN1tgk6fko1_1280.jpg

Sparisco per un po', ma quando meno ve lo aspettate tornerò a farvi visita. Nell'attesa se proprio non potete fare a meno di me, vi ricordo di seguirmi su TWITTER: @MondoGaio

Buona Estate

Amoon

 
 
 

La Chiesa contro Salvini

Post n°2271 pubblicato il 13 Agosto 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

Migranti, il tunnel del Mediterraneo: Malta e Sapri unite da un murales

Mi piace molto quest'opera, The mediterranian tunnel,  dello street art Francese MTO: raffigura da un lato un uomo che entra in uno squarcio nella città di Silema, Malta. Quell'uomo uscirà a 700 km di distanza a Sapri (Salerno) col volto stanco. E' la rappresentazione del viaggio dei migranti che per cercare salvezza e fortuna sono disposti a fare viaggi allucinanti senza un minimo di sicurezza.

Il problema dei migranti dalle coste africane verso l'Europa è ancora più tangibile nel periodo estivo, quando le favorevoli condizioni climatiche permettono le traversate della speranza.

In questi giorni mi ha molto colpito la risposta della Chiesa alle parole di Salvini sugli immigrati: "Un piazzista da 4 soldi". Insomma se prima le ingerenze della Chiesa erano velate ora il Vaticano scende direttamente in campo senza se e senza ma, di fatto attaccando la politica italiana.

Ma Chi è Matteo Salvini? Matteo Salvini è colui che qualche anno fa organizzava i gazebo della Lega Nord nelle piazze italiane per difendere il crocifisso nelle aule delle scuole italiane. Tralasciamo il fatto che l'Italia si professa paese laico, ma i difensori del crocifisso in quel periodo erano spalleggiati dallo stesso Vaticano, quelli cioè che oggi danno a lui del piazzista.

Tempo fa parlavo con una signora del SUD che vive qui da tanti anni. Da giovane la donna era migrata, come tanti in America, a cercar fortuna. Ora ha un locale di ristorazione qua al nord e non passa giorno che non dica: "Tutti qui devono venire? ma perchè non stanno al loro paese. E poi c'è il Papa che dice di accoglierli". Quando ho fatto notare alla donna che anche gli italiani in passato sono stati migranti mi ha risposto così "Eh ma noi poi siamo rientrati in Italia". Ma che cazzo significa?

Spesso i peggiori critici verso l'immigrazione sono proprio coloro che l'hanno sperimentata sulla propria pelle e che ora, per qualche strano motivo, sembrano non ricordare. I partiti che strumentalizzano l'immigrazione così come i malesseri di un Paese sono da temere sempre, non solo quando fa piacere: dare loro supporto potrebbe causare nel tempo problematiche che l'italia ha già vissuto nel ventennio.

Amoon

 
 
 
Successivi »
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 

SONO ANCHE SU FACEBOOK

Seguimi Su FB cliccando l'immagine sotto

 Leggi qui le condizioni

 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE

 

 

ULTIMI COMMENTI