Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

DUNCAN JAMES & LEE RYAN - UOMINI DI AGOSTO

http://s4.stliq.com/c/l/9/98/27915767_duncan-james-ama-lee-ryan-8211-una-delle-persone-pi-dolci-gentili-che-conosca-1.jpg

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

QUESTO SONO IO

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 196
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Prima o poi pagherete il conto

Post n°2263 pubblicato il 30 Luglio 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://imglife.gmw.cn/attachement/jpg/site2/20141011/002564966e0015a2b52244.jpg

Sto scoprendo in questi giorni un'altra persona.

Tranquilli non sto parlando di una nuova conoscenza, che all'orizzonte non si profila, ma di me stesso. Sto scoprendo che reagisco con maggiore menefreghismo allo squilibrio della gente e questa cosa è positiva soprattutto per il mio reflusso che da un po' non viene a trovarmi.

Come l'altro giorno che un tipo che ho visto 3 volte (e dico 3) mi ha accusato di essere sempre sui siti gay. Pensando fosse una battuta rispondenvo in maniera ironica. Ma la cosa poi è degenerata e ad un certo punto mi sono sentito in dovere di dirgli che non devo nè giustificazioni nè altro e che quello che faccio non erano affari suoi. Se le aspettative delle persone rimangono disattese dal mio comportamento che, tengo a precisare, non ha mai nulla di premeditato con le persone, non possono essere affari miei e certamente non voglio farmene carico.

Anche sul lavoro le cose non sono molto diverse: vedo gente che guadagna molto più di me, avere carichi di lavoro decisamente inferiori. E in questo periodo, dove per le vacanze il lavoro dovrebbe diminuire, per me aumenta.

Non me la prendo più, mi godo le mie giornate ma voglio dire una cosa (simbolicamente ovviamente) a tutti coloro che mi accusano o sono prevaricatori: prima o poi pagherete il conto.

Amoon

 
 
 

Le Margherite di Fukushima

Post n°2262 pubblicato il 28 Luglio 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

Fukushima, margherite

4 gambi e due teste: hanno destato stupore e allarme le immagini di alcune margherite nate a circa 100 km dalla città di Fukushima, dove nel marzo del 2011 avvenne un terribile incidente nucleare.

Alcuni esperti parlano di possibile virus o comunque non mettono direttamente in relazione la modifica genetica di quei fiori con l'incidente nucleare.

Una cosa è certa: dal 2011 ad oggi nessuno ci ha più detto nulla di come sta andando avanti la bonifica dell'area e soprattutto come procede la ricerca di fonti energetiche alternative in quei Paesi, come il Giappone, a forte rischio sismico. Questo perchè all'indomani dell'incidente molti stati del mondo si dichiarano favorevoli a cessare l'utilizzo del nucleare.

Amoon, per non dimenticare

 

 
 
 

Fallisce anche Postalmarket

Post n°2261 pubblicato il 27 Luglio 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

Fallisce Postalmarket, chiude il catalogo che ha raccontato l'Italia

"Con Postalmarket sai uso la testa...." e forse non solo la testa.

così iniziava il gingle pubblicitario che reclamizzava il celebre catalogo di vendite per corrispondenza. Postalmarket nasce nel 1959 da un'idea di Anna Bonomi Bolchini e presto arriva ad essere il leader nel settore.

Molti ragazzi come me lo hanno usato non tanto per comprare quanto per vedere le fotografie di giovani belloni seminudi nella sezione intimo. Ah quanti ricordi davvero alla portata di tutti, insomma in due parole "alla mano", visto che si poteva avere tanta gioia senza destare lo stesso scandalo che poteva nascere maneggiando che so io...Playboy.

Col tempo però le vendite sono crollate e nonostante nel 2003 il Gruppo Bernardi l'avesse rilevato per rilanciaro, come dicevo prima il tribunale di Udine ha messo la parola fine. Colpa dell'avvento di internet e dei siti on line che praticamente sono meglio di un film porno. Ah si e colpa anche del fatto che ora sono possibili vendite on line che non hanno certo paragoni con le vecchie vendite postali.

Addio Postalmarket una rivista alla mano per cuori solitari.

Buongiorno

Amoon

 
 
 

La coppia Aperta

Post n°2260 pubblicato il 23 Luglio 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://s3.stliq.com/c/l/3/3d/32365570_le-coppie-aperte-durano-pi-lungo-lo-dice-la-scienza-0.png

E' forse un discorso che ho già affrontato qualche anno fa.

Nel web e nelle app di dating gay spesso si ritrovano single fidanzati o direttamente coppie che cercano approcci sessuali senza troppi giri di parole. Spesso cercano il terzo e se fai notare quanto sia riprovevole la cosa rimangono stupiti.

"Ma dove credi di stare? credi ancora che le coppie longeve vadano avanti senza scappatelle o cose simili?". Insomma spesso nel mondo gaio c'è il concetto che un rapporto di coppia è duraturo se aperto anche ad altre esperienze.

Proprio stamattina sentivo per radio una cosa molto simile rivolta al mondo etero: perdonereste un tradimento?

Sembra che da una recente ricerca col tempo le coppie saranno destinate ad ampliarsi, fin quasi a poter parlare di poligamia. Quindi inutile parlare di gelosia o perdono: col tempo diventerà la normalità per coppie durature.

"Perchè se è amore vero devi saper perdonare" diceva la dj per radio. Si ma se è vero amore, perchè dovresti tradire? Il tuo partner non ti sazia a sufficienza che devi cercare la novità altrove?

Io dico che il tradimento ha due possibili motivi: l'amore cessa oppure cessa il dialogo. Nessuno pensa che col proprio partner si possono provare cose nuove, accantonando la routine semplicemente perchè certi argomenti non si affrontano a viso aperto.

E comunque per me il tradimento non si perdona, salvo rari casi ma davvero eccezionali. Altro che coppie aperte!

Buongiorno

Amoon

 
 
 

Strasburgo e i diritti gay: condannata l'Italia

Post n°2259 pubblicato il 21 Luglio 2015 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://www.lapresse.it/polopoly_fs/1.734189.1437468638!/image/image.JPG_gen/derivatives/box_640x400/image.JPG

Il tribunale dei diritti umani di Strasburgo condanna l'Italia per il mancato riconoscimento giuridico delle coppie omosessuali

La Corte - si legge in una nota degli stessi giudici - ha considerato che la tutela legale attualmente disponibile in Italia per le coppie omosessuali non solo fallisce nel provvedere ai bisogni chiave di una coppia impegnata in una relazione stabile, ma non è nemmeno sufficientemente affidabile

Renzi, attuale premier, qualche giorno fa ha annunciato che una legge verrà fatta in merito entro l'anno (credo che dall'inizio dell'anno sia il terzo annuncio. Ci dovrebbe spiegare inoltre con quali voti visto che il Nuovo Centro Destra non è d'accordo).

Quello che fa più male è che spesso, a livello di diritti in generale, l'Italia arrivi dietro altri Paesi e soprattutto lo faccia perchè sollecitata da sentenze. Insomma mai una volta che il nostro Paese diventi pioniere.

Quello che fa più male è pensare che ancora oggi ci sia qualcuno che afferma che ci sono altre priorità, come se uno Stato potesse operare in un settore specifico alla volta. E' un po' come se chiedessimo ad una persona di mangiare senza pensare o respirare, perchè saziarsi è un bisogno primario.

La sensazione è che ancora una volta il Paese sia più avanti dei governanti e credo proprio che in Italia se ci fosse una legge che riconosca il diritto all'unione tra coppie dello stesso sesso nessuno si scandalizzerebbe. E per fare quella legge, basterebbe mezzo secondo.

Amoon


 
 
 
Successivi »
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 

SONO ANCHE SU FACEBOOK

Seguimi Su FB cliccando l'immagine sotto

 Leggi qui le condizioni

 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE