Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

CHUANDO TAN - UOMO DI AGOSTO

http://2.citynews-today.stgy.ovh/~media/original-hi/18747763830765/chuando-tan-2.jpg

 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 193
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Che incubi!

Post n°2579 pubblicato il 11 Agosto 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

https://static1.squarespace.com/static/57211eedab48de3e8ab568a8/t/57c9997b1b631b679cdd65cd/1472829859612/

Non ho mangiato pesante e non ho visto nemmeno film horror ieri sera.

Eppure stanotte è stata nottataccia e devo dire che non sono neppure dell'umore adatto.

Il ragazzetto con cui sono uscito un paio di volte è sparito e ci sta, lo metto in conto anche se devo dire che le modalità non le capisco e ogni volta non me ne capacito.

Ieri ho scritto la lettera per la tipa che mi vende casa per sollecitarla. Sono un po' agitato perchè temo ripercussioni, ma quella lettera devo scriverla visti i ritardi nella consegna della documentazione.

Insomma fatto sta che stanotte ho sognato entrambi: il tipetto con cui esco e addirittura la proprietaria di casa (che avrò visto due volte). Stamattina ho l'umore sotto le scarpe e non mi sembra una cosa molto bella visto che dovrei essere felice: da domani sono in ferie anche se solo per una settimana.

Ricordo gli altri anni, gli altri 15 anni trascorsi qui: l'ansia piacevole dell'attesa, la gioia dell'ultimo giorno di lavoro che preludeva alla preparazione valigia e alla successiva partenza per il mare. Anche quest'anno si parte: porto i miei genitori in Liguria. Non volevano partire, per la verità mio padre non voleva andare ma l'ho convinto, anche se la cosa mi è costata una litigata.

E' sempre tutto così difficile, mai una volta che le cose si ottengano semplicemente, senza lottare, senza arrabbiarsi, senza perdere il fegato. Da domani sono in ferie e spero che mi passi, spero di rilassarmi anche perchè mi aspettano un mese di settembre e ottobre che non avete idea.

Amoon

 
 
 

I paradossi di chi vende e compra casa

Post n°2578 pubblicato il 10 Agosto 2017 da amoon_rha_gaio
 

https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/60/12/a5/6012a56eb00d3e4ba8babd3305bae51f--sexy-witch-male-witch.jpg

Vabbè che io sono sempre ansioso e terribilmente pessimista, però certo non mi si può dire che non me ne capitino.

Capitolo vendita casa mia: a suo tempo chiesi di spostare il rogito entro ottobre invece di settembre come richiesto dagli acquirenti. Gli acquirenti mi fecero il favore di accettare. Ad oggi il perito non si è ancora fatto vedere, ragione per cui difficilmente il rogito si farà a settembre. Insomma hanno fatto un favore a me, ma forse l'ho fatto io a loro.

L'agenzia mi ha chiesto un certificato di Stato Civile: meno male che siamo passati alla fase di dematerializzazione. Per quel certificato, in bollo, vogliono 16 euro. Non va bene l'autocertificazione. Insomma per vendere casa devi sborsare denaro.


Capitolo acquisto casa: la proprietaria ad oggi non mi ha ancora dato le visure catastali corrette. Ieri ho parlato con un'amica avvocato. Mi ha consigliato di richiedere un sollecito per iscritto, con raccomandata con ricevuta di ritorno. A questo punto sto accelerando la stesura della lettera che ho intenzione di mandare. Pensavo fra me e me: la proprietaria aveva accettato la mia proposta perchè avrei fatto il rogito a settembre. Poi io ho chiesto di spostare la data ultima ad ottobre e lei gentilmente mi ha concesso una deroga. Anche in questo caso mi sembra di averle fatto un favore.

Tra soldi, arrabbiature e ansia non so cosa stia avendo la meglio su di me

E' l'ultima volta che vendo/compro casa

Amoon

 
 
 

Sbandierare l'amore in piazza

Post n°2577 pubblicato il 08 Agosto 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

Ieri su molti quotidiani sono comparse le foto del leader leghista Salvini, nuovamente in compagnia della bella Isoardi. I due, che fanno coppia fissa da tempo, erano entrati in crisi dopo che lei si era fatta fotografare mentre baciava un altro uomo.

Una crisi come tutte le coppie, per carità, ma la cosa a quanto pare è subito rientrata. E siccome per i VIP uno dei modi per comunicarlo alla gente è "farsi fotografare", diciamo che anche i due in questione non hanno avuto esitazioni. Qui li potete vedere ritratti, mano nella mano con la stessa camicia.

La discrezione, soprattutto in campo amoroso, non fa parte del vocabolario di molti internauti che tendono a condividere la qualunque sui social. Se va bene lamentarsi su internet del caldo, del freddo, dell'unghia incarnita (per carità lo faccio anche io), quello che non capisco è il perchè ci si debba far fotografare sui social per ribadire il proprio amore. A chi? per quale motivo?

Ora se a farlo è Salvini io non mi stupisco, ma quando sono utenti di twitter qualsiasi mi pongo delle domande: non è che dietro quelle foto che fate insieme al vostro compagno/a e dove vi dichiarate amore eterno oltre la voglia di esibizionismo vi sia anche una certa insicurezza?

No perchè vorrei dirvi una cosa e ve lo dico senza gelosia dato che io ad una vita di coppia difficile preferisco una vita serena da single: a me che amate tanto i vostri compagni/e non me ne frega una cippa!

Discretamente,

Amoon

 
 
 

Quando un abbraccio diventa disdicevole

Post n°2576 pubblicato il 07 Agosto 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://www.gay.tv/img/Coppia-gay-abbraccio.jpg

Fate l'amore non la guerra

Diceva così uno slogan pacifista, ma forse non è sempre così vero.

In un lido di Salerno dal nome che è tutto un programma vista la materia di cui tratterò, lido Arcobalenò, è successo un nuovo caso di presunta discriminazione ai danni di una giovane coppia gay.

"Eravamo in piscina come tutti gli altri: anziani, famiglie, adolescenti come noi e tantissime coppie. E mentre eravamo in acqua, come facevano altre coppie presenti, anche noi ci siamo abbracciati . Un abbraccio spontaneo. Ma siamo due uomini e non è stato gradito. Qualcuno ci ha additato e il bagnino si è avvicinato per dirci che nella struttura c'erano dei bambini".

I proprietari del Lido si sono giustificati, temendo il clamore sollevato per casi analoghi di discriminazione, dicendo che da anni applicano lo stesso atteggiamento verso qualsiasi coppia a prescindere dall'orientamento sessuale. Insomma pare che abbracciarsi in pubblico non sia un comportamento dignitoso.

Francamente io non ho mai visto bagnini riprendere una coppia etero che si abbraccia o bacia presso un lido. Francamente credo molto di più che i genitori bigotti abbiano costretto il bagnino ad intervenire. Ma non è questo il punto.

Il punto è: che male fa un abbraccio? Se i due fossero stati amici avrebbe dato fastidio comunque?

L'abbraccio, e concedetemelo, o un semplice bacio sono la forma di amore più alta che esista. Se non lo accettiamo, se pensiamo che sia fastidioso/volgare allora abbiamo seri problemi e forse forse ci meritiamo un mondo fatto di guerre.

I ragazzi coinvolti nell'accaduto hanno sporto denuncia.

Amoon

 
 
 

L'altra faccia del colore della pelle

Post n°2575 pubblicato il 04 Agosto 2017 da amoon_rha_gaio
 
Foto di amoon_rha_gaio

http://images2.milano.corriereobjects.it/methode_image/2017/08/04/Milano/Foto%20Gallery/8656945_MGTHUMB-INTERNA.jpg

A me fa tantissimo piacere che la gente, anche quella di questo portale magari, si indigni per la vicenda di Paolo, il ragazzo di colore licenziato, ancor prima di essere assunto in un albergo come cameriere, semplicemente perchè di pelle nera. "Sa qui la gente non è pronta è ancora un po' indietro" con un sms di questo tipo è stato liquidato un ragazzo già con diversa esperienza alle spalle.

Mi fa riflettere invece quando situazioni analoghe vengono del tutto trascurate, quando per esempio i protagonisti delle vicende sono omosessuali.
Chi ha scritto un post sul caso dei due ragazzi rifiutati da quell'imprenditore vicino Tropea? Chi si indigna quando nei fatti di cronaca di questi giorni ci sono coppie eterosessuali chiamate per nome nei titoli dei giornali, mentre quando cose analoghe riguardano omosessuali, leggere un titolo tipo "Il ragazzo gay ucciso e fatto a pezzi" non desta alcun stupore ma solo interesse morboso?

Certo diciamolo, oggi scrivere ed indignarsi per Paolo è doveroso, ma chiediamoci veramente se il nostro senso civico, il nostro senso di giustizia è sempre "acceso e funzionante" oppure se in realtà il nostro essere contro le discriminazioni è monco.

Perchè in tal caso non saremmo molto diversi da quell'esercente che ha liquidato Paolo con un sms solo perchè nero.

Amoon

 
 
 
Successivi »
 
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE

 

 

ULTIMI COMMENTI