Blog
Un blog creato da amoon_rha_gaio il 21/09/2007

Immagini dal mondo

i miei viaggi, i miei pensieri

 
 

IGNAZIO MOSER - UOMO DI NOVEMBRE

http://www.bitchyf.it/wp-content/uploads/2017/09/Ignazio-Moser-Fisico-Instagram-8.jpg

 

ULTIME VISITE AL BLOG

 
 

tumblr analytics

 

IL POTERE DI UN ABBRACCIO

 

QUANTI MI STANNO LEGGENDO

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 194
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Disturbi del sonnoParliamone Sabato, anzi mai più »

Tra Zeppole e normalità

Post n°2514 pubblicato il 20 Marzo 2017 da amoon_rha_gaio
Foto di amoon_rha_gaio

http://www.devisblog.it/wp-content/uploads/2011/11/Philip-Fusco-by-Hans-Fahrmeyer-10.jpg

E' stato forse il primo week end di "svago" dopo circa un mese di ansia e tensione. Proprio un mese fa esatto oggi mio padre veniva ricoverato. Oggi la situazione sembra aver preso una certa "tranquillità" anche se i problemi non si possono certo dire risolti.

E' stato anche il primo week end dopo un mese che sono uscito: complice la partita di calcio, finalmente mi sono goduto una giornata tutta per me. Dovete sapere che poco prima del fattaccio avevo conosciuto su una app un ragazzo e per un mese abbiamo solo messaggiato. Mi sembrava per questo doveroso conoscerlo e così è stato, proprio nel bar vicino lo stadio.

Una chiacchierata breve, di poco meno di un'ora. Peccato messaggiare via sms e scriversi cose divertenti, quando poi la realtà dell'incontro è davvero così diversa: subentrano forse paure e voglia di piacere, ma anche il nostro vero io...per cui forse non scatta nulla.

Dico subito che a differenza di altre volte in questo periodo non mi sento proprio predisposto alla conoscenza e alla conoscenza seria/meno seria.

Intanto dopo lo stadio, complice il mio onomastico/festa del papà proprio ieri ne abbiamo approfittato per fare una piccola festa in casa. Nulla di speciale, una pizza e tante zeppole strapiene di crema. Ma c'eravamo noi, noi che per un mese abbiamo sofferto e ci siamo divisi per stargli accanto. E poi c'era lui, il mio papà.

Buongiorno

Amoon

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

L'UCCELLINO DI AMOON

 

RIEPILOGO DEI MIEI POST

Immagini dal mondo
 
 

Wikio - Top dei blog

 

 

DETTAGLI VISITE

 

 

ULTIMI COMMENTI