Creato da MargueriteG il 03/10/2005
Racconti di vita quotidiana
 

 

« Carnale... una parola da...Certe cose non cambieran... »

Napoli

Post n°868 pubblicato il 08 Maggio 2019 da MargueriteG

Ieri mi è capitata una cosa veramente incresciosa e molto molto triste.

Ho avvertito come una pugnalata al cuore e non ho voluto nemmeno ricevere spiegazioni in proposito ho preferito rispettare il pensiero altrui e andare avanti.

Per la prima volta ho sentito dire a qualcuno: "mi dispiace ma non voglio avere nulla a che fare con Napoli" quasi come se fosse un'offesa ....

Un ripudio....

Mi sono sentita così triste .... Ho avvertito come una pugnalata in petto.
Da quando vivo in Toscana ho sempre sentito tantissime persone decantare la bellezza della mia città, le persone, la solarità, il carattere invece ieri sera per la prima volta qualcuno mi stava profondamente disprezzando e con me la mia città....

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Marguerite/trackback.php?msg=14480918

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
divinacreatura59
divinacreatura59 il 08/05/19 alle 15:49 via WEB
Certo come la mia città d'origine(Palermo)Napoli è una città difficile ma non tanto da disprezzarla.Credo che faccia male ma non possiamo dire niente.Buon pomeriggio Meg da Diana.
 
 
MargueriteG
MargueriteG il 04/06/19 alle 13:35 via WEB
Cara Diana, mi sono presa un tempo un pochino lungo per rispondere al Tuo post ma è stato solo per mancanza di tempo non certo di volontà.... E' vero che le nostre città di origine non sono forse le più semplici da vivere, ma quale città oggi giorno non ha i suoi problemi, le sue difficoltà? Prendi Roma, la tanto nominata CAPITALE eppure anche lì di magagne ce ne sono tante, MILANO ne vogliamo parlare? Tutte le città hanno le loro pecche ma il Sud Italia ormai è una cattiva abitudine definirlo la feccia e lasciare che tutto vada storto. Dal mio punto di vista invece io nel mio piccolo ci tengo a dimostrare ogni giorno, se necessario, quanto di bello ci sia nelle nostre città e includo anche la Tua perché la adoro e perché ho un carissimo amico che vive lì e che voglio bene e conosco da 30 anni. Noi siamo più di quello che si sente in giro, per telegiornale, per passaparola, noi siamo anche il popolo che non si scoraggia mai, che si scorcia le maniche e parte per cercare lavoro ancora oggi, noi siamo quelli che hanno rinunciato a tutto per regalare un futuro migliore ai loro cari perché lavoro non c'è per tutti.... Noi siamo quelli che sorridiamo davanti alle difficoltà e non ci arrendiamo per nulla al mondo. Noi siamo e questo basta!!!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Ultime visite al Blog

MargueriteGtelevisione2cercasi_sorrisoQuartoProvvisorioLess.is.moredaunfioredolcesettembre.1DoNnA.S74pollonTerzo_Blog.Giusdivinacreatura59chiacristofagramassimo.sbandernoPathos_Eros
 
 

Non siamo mai così privi di difese, come nel momento in cui amiamo perché nell'amore mettiamo le parti più fragili di noi.

Freud

 

 

È importante avere sogni abbastanza grandi per non perderli di vista mentre si perseguono!

Oscar Wilde

 

 

 

Vale molto di più....

"Vale molto di più un gesto intenso

che

una frase enfatizzata!"

 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

I miei link preferiti

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

"Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono fare tutto."

Oscar Wilde

 

"La maggior parte  delle donne non riesce ad avere neanche un quarto di paradiso,

e io ne avevo avuto uno intero tutto per me. 

Ero fortunata."

Marcela   Serrano  

"I quaderni del pianto"

 

Aime-moi quand je le mérite le moins

parce que ce sera quand j'en aurai le plus besoin.