Creato da: carloreomeo0 il 03/06/2014
pensieri in libertà
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

Ultime visite al Blog

carloreomeo0ITALIANOinATTESAthorn2021alberto.gambinerijigendaisukeprefazione09tempestadamore_1967xavierwheelmiccoli_48chiedididario66e_d_e_l_w_e_i_s_sQuartoProvvisoriocristiano.bertedi.bianchini
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 10/02/2021

 

EFFETTO DRAGHI

Post n°433 pubblicato il 10 Febbraio 2021 da carloreomeo0

In un post di qualche settimana fa scrissi che ero preoccupato per la situazione politica del Paese post crisi, oggi osservando lo scenario politico, avverto invece un senso di disorientamento che mi destabilizza. Vedo un Italia in cui l’ex maggioranza e l’ex opposizione si accingono a governare insieme, ribaltando l’assetto politico del Paese. Vedo che lo spread scende e la borsa vola, effetti di un governo Draghi, molto probabile ma non ancora certo ma che ciò nonostante è già osannato dalla stampa italiana e internazionale. Effetti di un governo che non ha fatto ancora nulla, non ha scelto i suoi ministri, non ha ufficializzato il suo programma, non ha varato nessuna legge ma che inspiegabilmente è già orientato al successo. A mia memoria non ricordo un governo che ancora prima di insediarsi abbia ricevuto tanti consensi, mettendo d’accordo non solo forze politiche contrapposte, ma anche riscuotendo consensi da un elettorato molto vasto che, non potendosi esprimere attraverso il voto lo fa, come è ormai abitudine, attraverso i sondaggi e i social. Un governo che sembra aver messo fine all’eterna diatriba tra Confindustria e sindacati, capace di cancellare l’amletico dilemma sul MES, che il parlamento europeo approva, che fa contenti gli ecologisti, guarisce gli infermi, trasforma i sovranisti in europeisti, l’acqua in vino, moltiplica il pane e i pesci... ma Mario Draghi sarà davvero il Messia che l’Italia aspettava da tanto tempo, la panacea per tutti i mali da cui questo Paese è afflitto?    

Io resto in fiduciosa attesa...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso