Creato da aranciapancia il 11/06/2007

PENTOLE,NON COPERCHI

L' IMPERFEZIONE si DEVE ESPRIMERE se no SOMATIZZA...inchiostro nero come il culo di 1 Bic e lo sputo di 1 Seppia in fuga...

 

 

« La STOFFA***"AVVISO di CHIAMATA" »

IN FIN DI CERCHIO

Post n°157 pubblicato il 21 Settembre 2009 da aranciapancia

Mia nonna sta morendo.

Un cerchio non ha 1 inizio nè 1 fine.
Eppure, per chi lo percorre, con lo sguardo o coi passi dei propri piedi, è 1 percorso nè più nè meno degli altri.
In questi attimi, dove ho sentito i respiri che lottano, ad 1 ad 1, per rubare ancora qualche boccata di ossigeno alla vita, non ho più precisa l'idea della vita e della morte.
Si confondono. L'una abbellisce o abbruttisce l'altra: diventano 2 sorelle e imbrogliano.
Quando c'è l'amore, tutto intorno, di chi ama e ha amato, tutto è dolce; eppure la sofferenza di qualcosa che diventa irrecuperabile è aspra.
I colori della morte sono sudati, pochi: fioriscono tante perle sulla fronte e il rosso pian piano è verso il rosa, il giallino. Il lucido è freddo. Oltrepassare una "porta" apre 1 nuovo mondo ma si vede che gli occhi s'inarcano attaccati al corridoio che ad essa conduce.
Una buona coscienza fa andare sempre avanti e non ferma; eppure quelli sono passi che stai a contare e non sai se è giusto rallentarli, spingerli, fermarli.

Nonna tu sei bellissima e profumi. Tu 6 amore e noi ti amiamo.
La tua voce è 1 gemito straziante ei tuoi occhi sotto le palpebre vanno sù e solo tu vedi dove e se c'è Qualcuno che ti sta sorridendo da Quella porta.
Nel tuo corpo scosso dalla fame d'aria, c'è tanto mistero e sacro e mi sento indegna di fronte a questo spettacolo d'infinito che si avvolge su se stesso: inzio-fine, vita-morte. E' 1 cerchio come delle braccia che ora da tanti, a salutarti, ti stringono.
Forse i santi, per questo li disegnano con l'aureola: la loro visione della vita è "tonda", non ha spigoli, vicoli ciechi dove disorientarsi come qui sulla Terra.
Nella tua sofferenza lancinante per chi ti sente, c'è Cristo e tu porti insieme a Lui il matrimonio con l'umanità nella sofferenza.
Non si può dire a Cristo: "Scendi dalla croce!";allo stesso modo io non posso dirti: "Fai presto, che non ce la faccio a vederti così!".Perchè I MISTERI DELL'ETERNITA' si prendono TUTTO IL TEMPO che vogliono...

TI AMEREMO PER SEMPRE.
VAI in quella dimora celeste
e facci trovare pronto 1 buon piatto caldo,
come sempre hai fatto.
grazie, cara NONNA MARIA.

[laNipoteTUAranciapancia]

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/aranciapancia/trackback.php?msg=7700283

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Francesco il 24/09/09 alle 23:39 via WEB
Siccome quello che hai scritto è molto bello e so che ti parte dal centro del tuo cuore, per nn rischiare di tralasciare qualcosa, lo rileggerò e commenterò. :) Il fatto che nn si ha l'idea della vita e della morte è normale quando si vive ciò che hai vissuto tu con tua nonna. Il fatto poi, che l'una influenza l'altra è dovuto da come reagisci in determinati momenti in base quello che vedi, quello che provi. La porta che vai ad oltrepassare ti trasmette una sensazione molto forte e, anche se molto bella, ti rimane un pò perplessa; è una cosa che va fatta con i giusti tempi, vissuta fin in fondo. Credo che nn ti debba sentire indegna; se fosse stato così nn ti saresti trovata li a provare quello che hai provato. Per quanto riguarda i Santi - è una definizione che secondo me in pochissimi ci hanno pensato, anche perchè in pochissimi si sono fatti la domanda, io tra questi - però devo dire che mi trovo pienamente. Come hai scritto tu, la vita è un "giro", un ritornare poi a Casa, a Casa nostro Padre Gesù Cristo. La vita li, è chiara e semplice, senza angoli dove puoi trovarti solo e perderti, come hai detto tu. Per la conclusione nn credo bisogna aggiungere altro, è perfetta così com'è. E' un tuo sentimento profondo, dove lo si può solo leggere con amore e condividere. Ti amo tanto tesò, e ti starò sempre vicino. Un grandissimo bacio. :-)
 
sciamana29
sciamana29 il 09/11/09 alle 18:09 via WEB
mi sono emozionata tantissimo nel leggere ciò che hai scritto...sei una persona molto speciale..ti sono vicina...
 
 
aranciapancia
aranciapancia il 20/11/09 alle 22:23 via WEB
Grazie.E il bello è che è tutto vero. un bacione e spero che tu stia bene. Ti bacio forte e...vediamoci.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

LC 9,23

" Se qualcuno vuol venire dietro a me,
rinneghi se stesso,
prenda la sua croce ogni giorno
e mi segua ".


 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

AREA PERSONALE

 

C'è 1 SOLO POSTO
per chi ruba
sistematicamente
la speranza...

 

TAG

 

finchè lo specchio ti troverà,
cara bella bimba,
io sarò viva .

 

REALTÀ MOVIE-MENTATA


*GIRL with a PEARL earring*
***
tra la sessualità e la sensualità
c'è lo spazio di una lettera
di una sola parola
che dirotta non il destinatario,
ma l'esito.
*
[LoSAranciapancia]

 

CASARANCIAPANCIA:


       -ultimoscatto1-   

IO scatto:
come dare a 1 banale insonnia
il riscatto dell' ARTE.

 
 

CONTàNIME
 a cui non basta l'Inferno
per passare di Qui..

 counter

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

DanzaSulMioPetto77vignetorossoElenazaffettonapolitansoundandrea91dgl1gildannnnelbuiotivedomeglioaranciapanciai_love_musicgeorgiana77EnzoPaolomanuela3msclorelaim26andcaltaKyarangelo
 

ANGOLO DEL "GIOCONDO"


(chi volesse sapere CHE è
"Il Giocondo"
vada al post n°86)

 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

QUANDO ANCHE L'ALGORITMO DEL PROF.PINETTI...

...ti piglia per il culo!!!

 

UN SOGNO
che ho chiuso per sempre
in 1 scrigno
di cui ho buttato la chiave,
a meno che tu,
con l'aiuto di Dio,
la ritrovi nel mare.

 

LEZIONI DI SANTITA': S.GIUSEPPE MOSCATI



1 MEDICO di Napoli
in mezzo alla gente comune.

Nè per forza preti nè suore
per essere santi...