Giorni frenetici…

About

Gli ultimi giorni sono stati frenetici e pieni, così tanto che non mi sono potuta concedere il tempo di stare un po’ qui, tra le parole e le note, sospesa e sollevata dalla realtà per un po’… il tempo di trovare la musica per una poesia che ho in mente, una poesia per una musica che ho in mente, entrambe, quando ho più tempo…

Questi giorni frenetici li faccio raccontare a Maria Grazia Maiorino, con una poesia che sa di quotidiano e di eternità, di ciclo di vita, di ricordi…

E per accompagnare questo racconto, ho scelto un brano di Purcell, “When I am laid in earth”, interpretato dalla voce particolare e meravigliosa del controtenore (o contraltista) Carlos Mena insieme a Disfonik Orchestra.

Buona lettura e buon ascolto. 🙂

[Maria Grazia Maiorino]

Scompaginate
prendiamole così queste giornate
ognuna portata da un vento diverso
ognuna ricominciata da capo
oggi è un vicino che ti salva
venuto a tagliare l’erba del giardino
ieri era il sogno di tuo padre
per te salito alla guida di un camion
lui che non sapeva guidare
domani saranno gli occhi del tuo cane
sarà un’amica necessaria
sarà un pianto a metterti in subbuglio
sarà un ricordo più forte degli altri
a gridare fin qui

Giorni frenetici…ultima modifica: 2017-10-08T20:49:49+02:00da Luna_eva

Lascia un commento

2017 Lunaeva