Le mani malvagie

 

 

 

 

 

 

 

sono entrate tragicamente in lui… E io ho detto al Signore: – “Per vie mortali lo conducono, Ombra cara che non sanno guidare! Strappalo, Signore, da quelle mani fatali o lo affondi nel lungo sonno che sai dare. “Non posso gridargli contro, non posso seguirlo! La sua barca spinge un nero vento di tempesta. Rimettilo tra le mie braccia o taglialo in fiore.” La barca rosa della sua vita si è fermata… Che non so dell’amore, che non ho avuto pietà? Tu, che mi giudicherai, comprendi, Signore!

 

 

 

 

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr