Freddy Mercury il trentennale della scomparsa

Freddy Mercury

Avrebbe compiuto 75 anni il dio del Rock Freddy Mercury frontman dei Queen scomparso il 24 novembre del ’91 poco aver dichiarato di aver contratto l’Aids tre anni prima.  Un tempo in cui ciò era mortale, senza i farmaci retrovirali di oggi. Un segreto che aveva condiviso solo con la band e gli amici più intimi, Dave il compagno, Mary la “fidanzata”, il suo assistente. Non voleva che il mondo considerasse una “cosa sporca” il problema dell’Hiv. Non ha voluto tenere “sotto il tappeto” la sua omosessualità. Così i giornali aprono i titoli con la notizia mentre lo straordinario cantante lascia la vita. L’ultimo lavoro che regala al mondo è These Are the Days of Our Lives . Tra i brani epocali, ancora oggi amati, voglio ricordare la straordinaria apertura a Barcellona delle Olimpiadi del ’92 con il live di Barcelona, un  singolo dell’artista  e Montserrat Caballé , cantante lirica.

Il testo di Barcellona.

E

In copertina Freddy e il suo libro.

Canale 5 il 20 novembre ha  dedicato uno Speciale al frontman dei Queen. Tra storia e leggenda.

╔═══════════════╗༄

Freddy Mercury il trentennale della scomparsaultima modifica: 2021-11-20T11:11:48+01:00da MilleGaranziePerTe

8 Comments Add yours

  1. CrossPurposes scrive:

    Facevo il 5° ragioneria quando morì Freddie, fu un anno scolastico particolare, quello in cui assassinarono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino (in pieno svolgimento degli esami di maturità). Scoperta la malattia, i Queen rinunciarono al tour di The Miracle per rimettersi a lavorare in studio; e il Magic tour del 1986 (quella del Live at Wembley) rimase l’ultima tournée ufficiale del gruppo. Alcuni membri resero omaggio a Freddie componendo delle canzoni che in qualche immortalassero la sua anima: Brian May scrisse Who wants to live Forever, Roger Taylor These are the days of our lives (che fu anche l’ultima comparsa in video di Freddie, già molto malato). Il brano Innuendo è un incontro tra Oscar Wilde e i Led Zeppelin, come avrà modo di dichiarare successivamente Roger Taylor; si sente chiaramente l’influenza di Kashmir dei LZ. L’assolo di chitarra classica spagnoleggiantr su Innuendo l’ha inciso Stewe Howe chitarrista degli Yes. Sei andato via troppo presto Freddie, ma in quel poco ci hai lasciato comunque tanto.

  2. Queen are Champions. I Queen sono i Queen e il frontman carismatico..Come dire che il gotha musicale si stringeva stretto attorno a lui con grande slancio…Freddy Mercury, oggi da straordinario performer quale era avrebbe potuto dare ancora molto…concordo Cross:*

  3. CrossPurposes scrive:

    Lapsus… Pensavo a The Show must go on (quella la canzone che Brian May dedicò a Freddie su Innuendo) e ho scritto Who wants to live Forever. Scusate l’errore.

  4. Molto evocativo quel brano Cross,…Se non si fosse notato ho inserito questo Tributo a Freddie in refrain/riff. Refrain come sequenze indimenticabili, che entrano nell’immaginario e nel quotidiano di più generazioni.

  5. AltheaDiMare scrive:

    Ho conosciuto i Queen per la prima volta attraverso il film “The Show Must go on”. Confesso: sono scoppiata in lacrime alla fine del film. Certo l’attore non era il vero Freddy ma avevo visto qualche settimana prima una intervista del vero Freddy, mi pare su Sky, per cui trascinare la sua vera immagine al posto dell’attore è stato facile. Che dire, a parte che Freddy mi pare (vorrei usare il presente, non il passato, non riesco a concepirlo mai più fra di noi) una persona affabile simpatica … uno di noi come ho visto nella intervista? Beh poi la sua voce..i suoi brani.. da “These are the days” di una dolcezza infinita ai ritmi che ti caricano come Breakthrough suonata su un treno in corsa.. alle colonne di sonore di Highlander.. ti chiedi..ma chi è? E’ TUTTO uomo, donna.. non ha una identità.. lui è Freddy, semplicemente Freddy e continuerà a vivere dentro di noi con le sue splendide canzoni. (Cavolo mi emoziono)

    1. Accadeva questi giorni di trenta anni fa (e cavolo) diverse generazioni si commuovono…quando si dice di un mito è questo, senza tempo. Anche il recente Bohemian Rhapsody del 2018 ha acceso di nuovo i riflettori sui Queen, operazioni “industriali” se vuoi, comunque storia da ricordare come albore anche delle problematiche che accenni tu.

  6. Fausto scrive:

    I was born to love you
    With every single beat of my heart……

    1. Yes, I was born to take care of you
      Every single day…

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.