Ayu J Pop da Thousand Arms a Onimusha: Dawn of Dreams

Il suo nome d’arte è 浜崎あゆみ con ayumi scritto in hiragana Tutta la produzione  musicale  giapponese moderna è J- Pop, abbraccia l’elettronica e la dance,  l’hip hop o il soft rock e il soul, e per l’occidente è riconoscibile con le diverse  influenze della musica occidentale.  Alla ribalta è anche il K pop cioè la produzione coreana che…

Chiosa allo Speciale Porcupine – Da Harridan indietro nel tempo

  Una chiosa commento allo Speciale mi giunge in mail. Sembra un vero e proprio testamento, un manifesto, un ringraziamento. Mi emoziona non poco avere ‘redattori’ tra le buone penne di Libero.  Scoperti con pazienza e a volte con un guizzo di intuizione, senza sbagliare, quasi mai. Sbaglio quando ripongo eccessiva fiducia in chi si…

Shiro Sagisu Hedgehog’s Dilemma

keep your distance! Leggendo lo  speciale Porcupine Tree di Millenium e l’enigma dell’origine del nome della banda britannica ho pensato di presentare Shiro Sagisu. Compositore di colonne sonore per diversi film e anime, tra cui  la serie televisiva Neon Genesis Evangelion, 1995, vecchiotta ma acclamata al tempo, è citata nelle info sul dilemma filosofico (Arthur Schopenhauer) del porcospino,  animale che sacrifica la necessità di riscaldarsi per non…

Kalafina…La Magia di Yuki Kajiura

La Storia [To the Beginning] Kalafina  una band giapponese tutta al femminile, nasce verso la fine del 2007 dalla genialata di quel mostro sacro che è la compositrice Yuki Kajiura  per eseguire la ost dell’adattamento cinematografico di Kara no Kyoukai (serie Anime sottotitolata The Garden of Sinners). Nel gennaio 2008 esce il primo singolo “Oblivious”…

PJ Harvey e Taylor Janzen tutte nuove Patty Smith

V’è l’indubbia fama di Patty Smith singer di Chicago ormai 75 enne, la musa della new wave degli anni Ottanta. Patti Smith ha rappresentato la parabola del cambiamento, e come di tutto il gotha musicale degli anni ’70,  la critica ravvede un po’ ovunque successori naturali nel tentativo di garantire al pubblico una continuità di…

Di Clare Torry ce ne è una sola

Clare Torry . Come una Gospel Mama.  L’assolo di Clare Torry sulla composizione di Wright del ’73  è imparagonabile per bellezza, chiarezza vocale e potenza espressiva. Quello dell’ultima starlette nel remixed del mitico The Great Gig tenta di arrivare a quello stesso impianto vocale senza successo. “Il 21 gennaio 1973 venni invitata allo Studio 3…

Anoushka oltre il mito Shankar

Il leggendario Ravi Shankar suonatore indiano di sitar è famoso, tra le altre cose, per aver insegnato a suonare il sitar a George Harrison dei Beatles e per aver contribuito a diffondere la musica indiana in Occidente. Il Sitar perciò viene utilizzato anche dai Rolling Stones, dagli Yes, dai Metallica,  dagli Oasis,  da Yngwie Malmsteen…