GIORNI STRANI

Vita di comunità: mai come ora dobbiamo fare appello a ogni nostra singola cellula. E' giunto il momento di imprimere una violenta accelerazione all'intelligenza della nostra specie, come una frustata di tramontana: l'occhio non sarà occhio e la mano non sarà più mano, negli anni venturi.

Creato da sergioemmeuno il 22/04/2011
 

In classifica

 
 

Ultime visite al Blog

sergioemmeunop.marchettinilicciardi.annam2011comelunadinonsolopolpa.ro.leparanoxdavveropa.olettanaar75armando601vale2255inevasabelladinotte16lubopoIlBucodellaSignoraDark_Advisor
 

Ultimi commenti

Ciao Sergio. Buon Week End Anna Maria
Inviato da: licciardi.annam2011
il 14/11/2014 alle 22:34
 
Grazie Vale. A te! :)
Inviato da: sergioemmeuno
il 12/11/2014 alle 23:02
 
Grassie mille. :))
Inviato da: sergioemmeuno
il 12/11/2014 alle 23:02
 
Non sapevo, in bocca al lupo per il tuo lavoro allora!!!
Inviato da: vale2255
il 17/10/2014 alle 15:47
 
Conosco bene Valerio e sottoscrivo ciò che asserisci! in...
Inviato da: Baldieri
il 06/10/2014 alle 18:41
 
 
 

Foto

Molte foto sono state scaricate dal Web. Se sono protette dal copyright, l'autore può contattarmi e ne provvederò alla rimozione.

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 90
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Tag

 

modificare foto

 
Aggregatore notizie RSS
 

Aggregatore _nline

 

Personaggi e fatti

Il nome e cognome dei personaggi appartenenti ai racconti e ai tag "frammenti di scrittori in erba" e "il mio romanzo", come pure i fatti narrati, sono frutto della mia fantasia.

 

 

« Pensieri sul post n.649 ...Vis a vis serrato fra il... »

Femme fatale, Fosca, maree, l'emergente Donna non fatale…

Post n°653 pubblicato il 21 Giugno 2012 da sergioemmeuno
 

Sera a tutti.

   Qualche post fa mi sono soffermato in modo semiserio – me lo concedete con questa afa? – sulla Donna Mantide e sulla Dama di Picche, due tipologie (orribile parola), anzi, due figure di donna che sono prossime alla tradizionale idea di Femme fatale, indubbiamente fascinose ma alquanto difficili dapprima da conquistare, e da conviverci in un secondo tempo.

  

   Celebri esempi della Femme fatale, con diverse sfumature, li troviamo di frequente nella letteratura ottocentesca, dalla Fosca del poeta piemontese Iginio Ugo Tarchetti alla Venere di Von Sacher Masoch, sino ad altri romanzi dei primi del Novecento.

   In particolare Fosca, epilettica e isterica, è donna antica, eroina icona della malattia e della morte; ma al contempo incarna anche l’anima femminile moderna, determinata e agguerrita per affermare il proprio diritto dell’amore. In condizioni di estrema inferiorità per la propria salute e bruttezza, infatti, Fosca vuole imporre la nobile anima contenuta in quello scafandro, contro un mondo maschile che apprezza solo la bellezza estetica.

   Quindi, priva della bellezza, per arrivare al suo desiderio ossessivo nei confronti dell’ufficiale Giorgio, si servirà della propria arte delle illusioni e della violenza persecutoria del sentimento amoroso; perché Fosca è anche e soprattutto intelligente, divora libri, sensibile, acuta, conosce l’indole maschile a menadito. Sicché l’uomo, dopo una tenace resistenza, non potrà far altro che soccombere alla persecuzione sensoriale della donna e verrà contagiato nella sua follia, con tanto di notte d’amore con la vampira e duello finale col cugino.

 

   Poi la Femme fatale si trasferirà nel cinema, dove, pur mantenendo quella dispotica capacità di seduzione e potere mentale nei confronti dell’uomo, non arriverà più a distruggerlo totalmente come tra le pagine dei libri. Al massimo gli sottrarrà i soldi o gli imporrà pesanti sacrifici. Mi viene da pensare alla Marlene Dietrich e a Greta Garbo.

 

   E oggi, nella realtà, esistono ancora Donne fatali? Credo di sì. Anche se non più circondate da quell’aureola di mistero e di superbia del passato, spesso sconfinante in quel sottogenere gotico di dark lady, certe donne seducono e maciullano – a volte inconsapevolmente, altre volte con coscienza (e qui è diabolico) – i cuori di uomini di ogni genere.

   E converrete con me che non è necessaria la bellezza in senso lato… basta e avanza quel magnetismo che è come una marea sui lidi sabbiosi: avanza e si ritrae; avanza e si ritrae… e corrode persino le parti maschili più dure, per l’appunto le rocce. Quando ciò succede non si scappa: il pensiero va sempre lì, dall'alba alla notte.

   Attenzione però, nell'ambito dell'antico "gioco delle parti", la linea del rispetto delle regole e della lealtà è molto, molto  sottile.  D'altronde  esiste anche il corrispettivo di seduzione maschile.  

  

   …Degno epilogo di una sera di giugno… Col passare degli anni apprezzo sempre più le Donne non fatali: quelle che guardano un uomo con grazia, e che non usano gli occhi come perforatori; quelle che, etichettando il maschio X in un modo, spiegano anche il perché, giusto per il diritto all'informazione...; quelle che si domandano se possono piacere agli uomini; quelle che nei giochi de la seducciòn non sono avvezze alla strategia e agli altri barbatrucchi, semmai ricorrono alla “strategia del pacchetto base” (quello fornito dal Padreterno), poiché sono creature viscerali e pensano anche con la "pancia". E attenzione, oggigiorno, rimpasta e rimpasta, queste chete nobildonne rischiano paradossalmente di prendere il posto delle Femme fatali!... che iniziano addirittura a intenerirmi (?). Boh.

   In finale, dietro le spalle, le F.F. devono portarsi  un fardello tutt'altro che leggero, in quanto se-ducere molte anime è delizia ma anche croce: perchè noi tutti, in un certo senso, riponiamo grandi aspettative in loro, e pensiamo, erroneamente, che siano  autentiche flotte armate invincibili che incedono nell'oceano. Ma ricordate che bella fine fece l'invincibile flotta spagnola? Quindi teniamocele strette, perché senza la loro presenza il mondo  sarebbe decisamente grigio...

 

   Tant’è… ihihihih, tutto inutile! Perché quando rinascerò non mi ricorderò nulla di ciò che ho imparato e pescherò altre carte dal mazzo.

   Come tutti del resto.

 

Grassie dell’ascolto e… Sogni d’oro!

>>>>>>Aggiunta postuma. Poi, stringi stringi, diciamoci la veritas: ogni donna ha in sé un grado di fatalità, se sa valorizzarsi e se non diventa caricatura. E questo, non a caso, è ciò che ci trasmette l'apparentemente innocua Fosca del Tarchetti.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

p.s. ho uno strano ghiribizzo... di fare un post dove elencherò quelle donne della Community che considero Femme fatali, dopodiché ci confronteremo. Nulla di male a essere una Femme fatale, anzi, prendetela come un complimento... che dite?! Tutto ciò, ovviamente, scaturisce da una mia neutra e disinteressata osservazione, eh! 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/GIORNISTRANI/trackback.php?msg=11399074

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> web murah su web murah
Ricevuto in data 01/09/14 @ 09:17
How do I make my previous Yahoo 360 blog posts visible to the public?

 
Commenti al Post:
tiffany2021
tiffany2021 il 21/06/12 alle 05:26 via WEB
Certo che esistono...ma c'è una linea sottile che distingue la femme fatale dalla gattamorta o peggio ancora dalla volgarità. E' molto molto difficile essere una vera femme fatale...una su tutte, Marylin :)) Dopo lei...credo veramente poche,spesso, le sgami alla prima occhiata che vogliono atteggiarsi e risultano solo molto molto ridicole.
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 05:31 via WEB
Uhm... hai ragione, la classe fa la differenza. La gatta morta è la versione mediocre, mal riuscita della fem fat. Ascolta, la azzardo 'sta lista prossimamente, che dici?! :-)
 
NoRiKo564
NoRiKo564 il 21/06/12 alle 08:51 via WEB
Mah...faccio già fatica a sentirmi una donna piacente, con mille dubbi e domande ogni volta che al mattino mi guardo allo specchio, figuriamo se mi metto a far fatica facendo la femme o peggio ancora la fatale ...però ci sono! Ne conosco un sacco anch'io...dai Sergio in fondo il mondo è bello perchè è vario...sapessi quanti tombeur de femmes ho incontrato io nella community e anche fuori. Buona giornata... ^__^
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 13:19 via WEB
Sì sì assolutamente, è giusto che il mondo sia vario. Buona giornata a te, Nori. :-)
 
oltre.lo.specchio
oltre.lo.specchio il 21/06/12 alle 09:03 via WEB
Le Femme Fatale con le maiuscole, credo siano ormai una specie in via d'estinzione, atteggiamenti del genere ritengo siano adottati più da chi inconsciamente vive sè stessa con assoluta insicurezza, per cui ci si trincera dietro una facciata che in realtà non esiste.Preferisco essere me stessa con tutti i difetti del caso piuttosto che indossare una maschera che si sgretolerebbe alla prima occasione.Serge..considerata la tua opinione sulle tipe, non so se a questo punto gradirebbero una classifica..ma come sempre..de gustibus:)))
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 13:25 via WEB
D'accordo ci sono molte controfigure di Fem fat, ma, sebbene in forma più morbida, penso ce ne siano pure oggi. Ho l'impressione di essermi spiegato non proprio bene verso la fine, non è che abbia un'opinione negativa su loro... E sì, a questo punto è meglio evitare qualsiasi nome (no non era una classifica), mi trincerebbero! ma chi vuol fare outing lo faccia... Ciao Angela. :-)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
DaniG il 21/06/12 alle 14:26 via WEB
E tu come mi consideri??? kiss sergio. :)-
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 14:33 via WEB
Dunque, gli altri non ti conoscono... quindi potrei dire tutto e il contrario di tutto, Daniè. :-)
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
DaniG il 21/06/12 alle 14:54 via WEB
ti ho fatto una domanda, gnurante!
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 15:01 via WEB
Apperò! hai studiato dalle orsoline? ahhaha. :-)
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 15:10 via WEB
Ok, anche se nascosta come "ospite"... sei sicuro una F F. :-)
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
daniG il 21/06/12 alle 15:15 via WEB
e vorrei ben vedere Se!!! ti trinciavo s edicevi il contrario ahahh :)
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 15:19 via WEB
Paura brrr. -)
 
vale2255
vale2255 il 21/06/12 alle 14:29 via WEB
negli anni ottanta come non ricordarsi di Kim basiner.. e poi di Sharon Stone? prima ancora non ero nata. Nella vita di tutti giorni, be sì, ce ne sono di donne che raccolgono i maschi come moshce.....e presumo pure qui. Ciao se. ::)
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 14:36 via WEB
Me le ricordo come no! vogliamo parlare di Kim in 9 week e mezzo? ma una parola la vorrei spendere su Michael Douglas, a mio avviso grande attore e anche seduttore, ed ha raccolto meno di quello che meritava (nel cinema). Nel film riesce a stare quasi a livello della Stone, e non è poco. Ciao Vale. :-)
 
   
vale2255
vale2255 il 21/06/12 alle 14:45 via WEB
un bell'uomo Douglas, 'assolutissimissimamente'! :)
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 14:47 via WEB
Allora confermi. Buona giurnata Vale... :-)))
 
edmund41
edmund41 il 21/06/12 alle 14:31 via WEB
Allora dovrai pooi fare , per par condicio, un post sui Rodolfo Valentino. Buona giornata, Sergio.
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 14:38 via WEB
Bella idea sì. Tra l'altro R. Valentino, nella vita privata, era un grande imbranatone! come dire... il successo e la percezione degli altri, spesso, è distorta se non capovolta. Lo farò lo farò. :-)
 
   
edmund41
edmund41 il 21/06/12 alle 14:43 via WEB
Bene. e nel mondo contemporaneo del cinema o altri contesti chi vedi come Rodolfo V... Giorno.
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 14:47 via WEB
Mah, mi devo calare nei panni di una donna... vedo uno come Biagio Antonacci molto seduttivo.
 
Ventodoriente
Ventodoriente il 21/06/12 alle 15:21 via WEB
Che diavolo succede oggi????? :)))
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 15:25 via WEB
Cosa deve succedere? Giorni strani, vento! a te. :-)))
 
melancholia19
melancholia19 il 21/06/12 alle 15:42 via WEB
Io credo esista anche un'altra tipologia di donna, una sorta di mix fra le due da te sapientemente analizzate. Una donna 'semplice' che, sebbene sia sveglia e arguta e conosca stretegie e stratagemmi (e quanto siano fallimentari?), sceglie di vivere il rapporto con l'altro sesso con naturalezza e spontaneità, lasciandosi vincere da sensazioni ed emozioni. Una donna alla quale non interessa recitare il ruolo della femme fatale, ma che inevitabilmente finisce col sedurre gli uomini e convogliare su di sé sguardi, attenzioni, pensieri... inconsapevolmente.
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 15:47 via WEB
Sempre commenti profondi fai, e sono sinceri eh... era proprio ciò che dicevamo con un'altra amica. E infatti, ciò che dici ricade nell'aggiunta postuma alla fine del post (l'ho aggiunto adesso). Del resto, ci sono alcuni archetipi e poi le molteplici sfumature e scale di colori. :-)))
 
   
melancholia19
melancholia19 il 21/06/12 alle 16:01 via WEB
Ammetto che la tentazione di scriverne uno più 'leggero' l'ho avuta :)
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 16:04 via WEB
Vai... un commento più "libero"? fallo. :-)
 
     
melancholia19
melancholia19 il 21/06/12 alle 16:19 via WEB
Beh, con quel p.s. con me sfondi una porta aperta! E non sono d'accordo con chi sostiene che le donne in questione potrebbero risentirsi per essere citate in un post simile, in fondo loro sanno di essere - o di comportarsi - come femmes fatales e per loro rappresenterebbe solo una conferma, se non una gratificazione. Dani docet...
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 16:27 via WEB
Ambe'... Dani non si è risentita affatto, però qui non la conosce nessuno,, non so le altre FF come reagirebbero... vediamo un po'... certo, al massimo suicido il blog ahhahaha :-)
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 16:28 via WEB
vediamo se oltre al tuo arrivano altri incoraggiamenti, magari con questa cappa d'afa, chissà... :-)
 
melancholia19
melancholia19 il 21/06/12 alle 16:30 via WEB
Ancora con questa storia del blog?! Ma povero... lascialo campa' :) Dai, al massimo ti mandano a quel paese!
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 16:32 via WEB
e sai com'è! uno col blog è come una mamma, apprensivo... ahahhaha :-)
 
jessissima
jessissima il 21/06/12 alle 23:34 via WEB
e tu rinasceraiiiii... cervo a primaveraaa ^__^ son proprio curiosa del tuo giudizio sulle FF della community.... fiuuu io non ci sarò lo so giâ :-)))
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 23:47 via WEB
Tutto bene Jess? se fai così mi blocchi... e io non parlo più, oh. Che m'avete preso per un blogger da baraccone, eh? e no no no no... :-(
 
   
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 21/06/12 alle 23:51 via WEB
Poi che centra Cocciante? boh. :-)
 
     
jessissima
jessissima il 22/06/12 alle 01:57 via WEB
ma scusa lo hai scritto tu che se rinascerai non ricorderai ecceetera... a me mi provochi ilarità ... checch'e posso fa?? ti prego sopportami :-)))
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 22/06/12 alle 02:03 via WEB
Vabbè ti sopporto, jessi ilare... ahahahhaa... torniamo a lavoro sui blog, su. :-)
 
BugiHardA
BugiHardA il 22/06/12 alle 01:22 via WEB
non mi ritengo fatale e nemmeno mi è mai interessato essere così e ti dirò di più caro Sergio non amo le etichette, appartenere ad una categoria lo trovo un grosso limite, anche se la categoria è "importante o interessante"
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 22/06/12 alle 02:10 via WEB
D'accordo con te Bug, in effetti ho fatto poi quell'aggiunta postuma alla fine, dove dico che tutte voi avete un grado di fatalità, in quanto armi di seduzione. Quindi ci sono molte sfumature e vie di mezzo... Resta il fatto, a mio avviso, che certe donne seducono di brutto, ed è palpabile... Notte :-)
 
   
jessissima
jessissima il 22/06/12 alle 03:53 via WEB
e dopo questo tuo commento allora io ti rispondo che FF è del tutto soggettivo. Chi da l'importanza all'aspetto fisico e al muoversi e parlare... chi invece da importanza alla vera essenza della donna da lui adorata. Io per esempio sono la famme fatale per qualcuno ma non per altri.. come la mettiamo caro George? ...hemmm Serge? ^__^
 
     
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 22/06/12 alle 10:35 via WEB
Ok jessi, cmq la F F pura è quella che seduce in abbbundanza. A scanso di equivoci. :-)
 
gaza64
gaza64 il 22/06/12 alle 22:44 via WEB
Credo che il fascino, a prescindere dal sesso di chi lo suscita, sia, in chi lo recepisce, qualcosa di molto soggettivo: ciò che tu ritieni essere una donna fatale potrebbe non esserlo per un altro uomo e viceversa. D'altronde tu stesso sembri piuttosto indeciso...
 
 
sergioemmeuno
sergioemmeuno il 22/06/12 alle 22:52 via WEB
1) Dunque... non indeciso, mi sono parzialmente corretto, perché comunque ogni donna ha le proprie cartucce da giocarsi. Fosca, orribile fisicamente, docet! Il guaio è che già non si ha simpatia per il termine "femme fatale!", soprattutto dalla sponda rosa... ma ci sono donne che mietono "vittime" altroché... 2) Poi certo, mi dirai che una F f della community può non esserlo nella vita reale, tant'è... qui nella community, una spruzzata di gioco e sano cazzeggio non guasta. 3) Potrei anche fare qualche nome di F f della community... e lo farò. Sera gabri. :-)
 
gardenparks
gardenparks il 30/06/12 alle 10:43 via WEB
Finding chanel bags? take a look no further, We're getting ready to point you next to distributors that might offer wonderful number of fine authentic Burberry boots for a occasion. Whether it's rain, sleet, snow, work or dancing where ever you look Burberry's got a boot simply by you.chanel replica handbags
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.