Creato da magdalene57 il 25/05/2005

dagherrotipi

ciò che si vede, è, ciò che è?

 

 

« MY MANSEASONS OF LOVE »

TEQUILA SUNRISE

(ascolta)

 

Sono appena tornata dal pomeriggio in biblioteca. Il tema delle letture era la musica e io ho letto ai bambini I musicanti di Brema, ed altre due favole dei Grimm. Sono otto bambini di sei/sette anni, attentissimi, molto dolci fra loro, ci sono due che si sono presi e lasciati ben quattro volte "ma siamo rimasti amici" mi han detto, mentre seduti ai tavoli coloravamo, tagliavamo e incollavamo strumenti musicali e animali su cartoncini rossi.. In mezzo a loro ho colorato e ritagliato i miei disegni, incollato le figurine e mi son sentita quasi pronta per il "centro diurno", chissà se mi ci manderanno i miei figli....

La verità è che ero proprio un po' messa male oggi, perché son tornata a casa presto stamattina, erano almeno le quattro. Serata un po' movimentata, ho rimesso piede dopo anni, anzi decenni, in un locale da ballo, una discoteca piccolina, fatta per le babbione come me, solo che loro, quelle che erano li, eran tutte vestite come ventenni, e restaurate come il mio armadio veneziano. Ma la cosa a me non disturba affatto, anzi, mi diverto come al circo, però ad un certo punto m'è partito l'embolo: quattro armadi travestiti da buttafuori hanno accerchiato e praticamente trascinato fuori dalla pista l'unico africano presente nel locale. Il quale ballava bene, troppo, e secondo alcuni signori i suoi movimenti "disturbavano".

Io direi che era l'unico che sapesse ballare decentemente. Ho subito seguito i buttafori e mi son messa a discutere con loro e quelli a chiedermi: Ma chi è lei, cosa vuole, torni a ballare... E mentre rispondevo e chiedevo il motivo dell'allontanamento e di quell'assedio gesticolavo e toccavo uno degli armadi, il quale, con un cervellino piccolo piccolo mi dice: Cosa fa, mi mette le mani addosso? metta giù le mani da me...

Oddio, per poco non gli scoppio a ridere in faccia, ma poi sono arrivati i miei amici a darmi man forte e la serata è praticamente finita li. Con un africano che secondo me si sta ancora chiedendo chi fosse quell'esagitata che s'è messa a difenderlo, e noi che abbiam fatto una croce su quel locale (a dire il vero l'armadio mentre io uscivo ha detto all'altro: questa (io) non ci entra più qua dentro ...  ihihihihihihiii (risata mia)

Povero cocco di mamma sua, tutto muscoli e niente cervello, represso razzista tutto concentrato sul suo corpo da disfunzione ormonale, uno che pensa che persone normali abbian voglia di ritornare in quel circo dell'apparenza pensa proprio male.

Vabbè, poi siamo andati da Sabrina al Bacco Verde che lo dice il nome non è una yogurteria. Abbiam tirato proprio tardi, e stamattina quando mia figlia è arrivata dicendomi se l'accompagnavo al mercato... dio, avrei dato il mio occhio sinistro per continuare a dormire.  Niente. Impavida ho affrontato traffico, gente, rumori, il cerchio alla testa, un po' di vertigine, il cane che tira perché le femmine sono in calore, i bambini che si fanno tirare perché son pure loro stanchi...

che bella la vita!

andando alla biblioteca che sta in montagna, ho notato la natura stupenda e un gioco di verdi (il mio colore preferito da alcuni anni) che son difficili da immaginare. Dovrebbe piovere, questo si.. speriamo non venga un terremoto

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

EPISTOLARI AMOROSI

Si parlava con alcuni amici di aprire un blog  di lettere d'amore dall'altisonante nome:

EPISTOLARI AMOROSI

Non ho ben chiaro se intendessero lettere  nuove, o lettere scritte in passato, anche da altri. 
Forse, basta che siano lettere d'amore, nell'accezzione più ampia del termine, penso.

biancapellegrini

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Congratualzioniiii!!! Che soddisfazione e orgoglio,...
Inviato da: lachouette
il 30/10/2014 alle 10:02
 
Sempre PIU' carina.... Per fortuna la Sicilia Ŕ un...
Inviato da: magdalene57
il 29/10/2014 alle 15:30
 
A Ravenna per la specialistica... Speriamo in un Erasmus...
Inviato da: magdalene57
il 29/10/2014 alle 15:28
 
altri due anni, ma ne vale la pena...
Inviato da: magdalene57
il 29/10/2014 alle 15:27
 
so' piaceri...:-))))
Inviato da: magdalene57
il 29/10/2014 alle 15:26
 
 

MENO MELASSA, PIU' CONCRETEZZA

 

per poter aiutare concretamente Chiara rivolgetevi al blog LA RETE X CHIARA.

 

CANZONI

 

 

 

TAG

 
 Ma, dopo tutto sono un uomo. E tutte
le considerazioni filosofiche
non bastano a impedirmi di
desiderarti, ogni giorno, ogni momento,
con la testa piena dello spietato gemito
del tempo, del tempo che non potrò
mai vivere con te.
Ti amo, di un amore profondo e totale.
E così sarà sempre.

(R.J.W)



DESIDERIO

VORREI PIEGARTI
AL MIO TANGO GIAGUARO
MIA SILFIDE AZZURRA
DELL'ORSA STELLATA,
E AL BRIVIDO CRESPO
DEI TUOI FIANCHI SGOMENTI
ALITARVI D'AGOSTO
IL RANTOLO CUPO
PRIMA CHE TU RITORNI GIUNCO
O IL VENTO CHE LO PIEGA
VORREI COLMARTI
L'INFINITO DEGLI OCCHI
COLL'AMARO DEL SALE
DEL MIO TEMPO PERDUTO,
GRAFFIARTI IL VISO
DI ROSSO VERMIGLIO
SCOPRIRTI IL SENO
AL BACIO INFUOCATO
PRIMA CHE TU RITORNI VENTO
O IL GIUNCO CHE SI PIEGA



Io sono certa che nulla più soffocherà
la mia rima,
il silenzio l’ho tenuto chiuso per anni
nella gola
come una trappola da sacrificio,
è quindi venuto il momento di cantare
una esequie al passato.


Alda Merini, da "La Terra Santa"

 

PARMAGHEDDON & FOGLIAZZA

ovvero...come ridere della giunta di Parma, senza essere sopraffatti dal pianto...

 

CHI VUOLE S'AGGREGHI

QUESTO BLOG E' COSI' REGOLATO:

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.

 

QUESTO BLOG APPARTIENE AD UNA
VECCHIA SMIDOLLATA SENTIMENTALONA
e me ne vanto!!


***

questo è il blog di una nonna al quadrato

nonna al quadrato

*****

L'ANATEMA DEL DAMA, DAMINA E
DAMIGIANA

'Per ora mando neve e tempesta
ma una salvezza soltanto vi resta:
organizzate un altro ritrovo
e il Cavaliero invitate di nuovo.
Voglio vederli pur'io stucchi e specchi,
basta carretti di robivecchi!
Se non farete per ciò buon ufficio
scaglio su voi orribile maleficio:
che non possiate mai più godere
del dolce strufolo o della pastiera!
Stretta la foglia, verrà ancor l'estate:
facit'ampressa, e organizzate!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

MEMORANDA

 

dagherrotipiborder: 0pt none ;

 

 

 

MULTIETNICIT└

 

 

 

 

 

 

 

You are The Lovers

Motive, power, and action, arising from Inspiration and Impulse.

The Lovers represents intuition and inspiration. Very often a choice needs to be made.

Originally, this card was called just LOVE. And that's actually more apt than "Lovers." Love follows in this sequence of growth and maturity. And, coming after the Emperor, who is about control, it is a radical change in perspective. LOVE is a force that makes you choose and decide for reasons you often can't understand; it makes you surrender control to a higher power. And that is what this card is all about. Finding something or someone who is so much a part of yourself, so perfectly attuned to you and you to them, that you cannot, dare not resist. This card indicates that the you have or will come across a person, career, challenge or thing that you will fall in love with. You will know instinctively that you must have this, even if it means diverging from your chosen path. No matter the difficulties, without it you will never be complete.

What Tarot Card are You?
Take the Test to Find Out.

 

NONTIDISTRARRE




 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ATTRIBUZIONI

SONO ANCHE QUI