Creato da marea14 il 13/02/2007

Pensieri in libertà

politica e società

 

 

« XIV Giornata della Memor...Il terremoto e gli immigrati »

Le vostre pallottole non fermeranno mai i nostri sogni

Post n°115 pubblicato il 23 Marzo 2009 da marea14
 

  
Il 21 marzo decine di migliaia di persone, provenienti da ogni parte dell’Italia e da diversi Paesi dell’Europa, hanno invaso il lungomare di Napoli per ribadire il loro NO alle mafie e testimoniare la propria solidarietà e vicinanza ai familiari delle vittime di mafia.
Un fiume in piena composto soprattutto da giovani e giovanissimi che con le loro facce pulite, i loro slogan urlati con grande determinazione, i loro striscioni ai quali avevano affidato pensieri densi di significato, sono riusciti a comunicare, con un’mmediatezza straordinaria, tutta la loro indignazione e tutta la loro volontà di trasformare il dolore e la rabbia in lotta.
Hanno portato in piazza le loro utopie ed i loro sogni, decisi a realizzarli ed a superare il buio della notte. Hanno reso omaggio alle vittime innocenti delle mafie appropriandosi delle loro storie con l’intento di seguirne le orme.
Orgogliosi e fieri degli striscioni che avevano realizzato, degli slogan che avevano ideato, dei disegni in cui avevano coniugato fantasia ed impegno sociale (splendido quello del liceo artistico di Napoli che rappresentava uomini e donne che si liberano delle catene della mafia), hanno dimostrato di sapere da che parte stare.
Nei loro volti ho letto l’allegria di essere in tantissimi insieme e, nello stesso tempo, la consapevolezza dell’importanza di esserci e la risolutezza del voler esserci … una consapevolezza ed una risolutezza che facevano comprendere fino in fondo le parole di don Ciotti quando dice che i giovani sono il nostro presente più che il nostro futuro.
Emozionante e significativa è stata anche la presenza massiccia dei migranti africani di Castelvolturno in lotta contro la camorra e contro il razzismo.
Il corteo era così bello che perfino la pioggia (ampiamente prevista) ha deciso di risparmiarci … ed il sole, a tratti, ha fatto capolino tra le nuvole, come se volesse esserci anche lui per testimoniare la propria adesione e per incoraggiare riscaldando un po’ gli infreddoliti manifestanti.


Pochi, in Piazza Plebiscito, gli interventi dal palco, ma tutti all’insegna del diritto ai diritti (chiedo scusa per il bisticcio di parole). Il diritto di ottenere verità e giustizia, il diritto dei migranti all’accoglienza ed alla convivenza, il diritto all’attuazione concreta e piena dei principi della nostra Costituzione, la richiesta di poter contare su una pena certa, etc.
Applauditissime le parole di Mamadusi (rappresentante degli immigrati e dei rifugiati di Caserta), come anche quelle di Alessandra Clemente, figlia di Silvia Ruotolo (assassinata dalla camorra).
Applauditissimo l’intervento appassionato di don Luigi Ciotti che ha ricordato che la nostra  Repubblica è fondata sul lavoro e che la lotta alle mafie comincia proprio dal lavoro: occorre, pertanto, al fine di sottrarre “braccia” alla mafia, attivare politiche volte alla creazione di posti di lavoro ed all’eliminazione concreta della disoccupazione e della piaga del lavoro nero; occorre legiferare per migliorare le condizioni di vita dei cittadini e non per difendere i personali interessi della classe politica.
Ha sottolineato che lo Stato deve far sì che i diritti possano essere pienamente esercitati dai cittadini perché i “favori” che le mafie fanno sono, in realtà, diritti negati dalle istituzioni ai cittadini … diritti, cioè, riconosciuti sulla carta ma non attuati nei territori fortemente controllati dalle mafie. Ha criticato senza mezzi termini la confusione che viene fatta tra giustizia e sicurezza: sempre di più oggi viene presa a pretesto la sicurezza per calpestare la giustizia, e vengono perseguite misure di sicurezza che nulla hanno a che fare con la sicurezza e la giustizia.
Diritti ma anche doveri, a cominciare dal dovere di ognuno di noi di impegnarsi a fare la propria parte nella quotidianità.
Dopo essersi rivolto direttamente ai mafiosi ed averli invitati a fermarsi, ha concluso con le parole – piene di realismo ma anche di tanta speranza per un futuro diverso – di Rita Atria: “Forse un mondo onesto non esisterà mai … Forse se ognuno di noi prova a cambiare, forse ce la faremo”.
E con molto calore è stato accolto anche Roberto Saviano, apparso sul palco, alla fine della manifestazione, per leggere gli ultimi nominativi del lunghissimo elenco delle persone assassinate dalle mafie.


Nel pomeriggio si sono svolti alcuni seminari. Ho seguito quello sul ruolo della giustizia nella lotta alle mafie ed ho trovato particolarmente interessanti sia gli interventi del magistrato Gian Carlo Caselli (che ha parlato della “storia” della mafia, del pool di Falcone e Borsellino e del problema della separazione delle carriere dei giudici) e del magistrato Anna Canepa (che ha parlato dei cosiddetti “giudici ragazzini” e di alcuni problemi dell’ordinamento giudiziario) che l’esperienza riportata dal direttore del carcere minorile di Nisida in merito ad un percorso fatto insieme da alcuni detenuti ed alcuni familiari di vittime di mafia. Educare e riabilitare … questa dovrebbe essere la funzione delle carceri …
 

Forse un mondo onesto non esisterà mai, ma chi ci impedisce di sognare. Forse se ognuno di noi prova a cambiare, forse ce la faremo.
L’unica speranza è non arrendersi mai.

 

 

 


 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

AREA PERSONALE

 
immagine
 

GIÙ LE MANI DALLA LEGGE 194


leggi QUI
Firma la PETIZIONE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

masaneta2profsalrizzoelviprimobazarmariarosetta80babi77bpantaleoefrancasabrina.albiatirichardG5carloreomeo0Superfragilisticswala_simbaleaderxforzaFajrKahirmax_6_66
 

ULTIMI COMMENTI

8 Marzo 2013: un abbraccio
Inviato da: swala_simba
il 08/03/2013 alle 11:33
 
From all the remarks in your articles, it appears such as...
Inviato da: jocuri cu dora
il 17/11/2011 alle 16:29
 
Sinceramente ho gioito anch'io....... Purtroppo...
Inviato da: mangiosempre
il 14/11/2011 alle 19:35
 
Thanks a lot for the informative and interesting...
Inviato da: barbie
il 13/11/2011 alle 18:38
 
bentornata e buona domenica
Inviato da: jigendaisuke
il 13/11/2011 alle 12:32
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 51
 

I MIEI BLOG AMICI

- antonia nella notte
- Papere e pannocchie
- Omnia munda mundis
- Quando
- Viaggi e miraggi
- Solo pace
- beatitudineecastigo
- lupopezzato
- musica!!!!
- Nataieri73
- L'anticonformista
- Tracce di rossetto.
- un modo di essere
- Burlamacco
- LA VOCE DEL CUORE
- bruno14
- independent_world
- Giovani Holden
- bimbadepoca
- Ripeness is all - snoopy
- Mente e cuore - VegaLyrae
- Sconfinando - SandaliAlSole
- di tutto e di più - ginopolo
- La parola... - vi_di
- Soli contro la mafia - Eclissex
- Guarda fuori - carlofedele
- nuvola viola - cateviola
- osservatorio politic - giampi1966
- Libertà di parola - merlo006
- IlMioFavolosoMondo - Remedios
- Patchwork - review
- 8 marzo - yellowwoman
- Auroranova - aurorarosa
- Non verrà; trasmesso - fernet
- Francesca Darima - Fatti2003
- Violenza sulle donne - firdhaus
- la nona onda - legs_68
- Il cielo dIrlanda - storiavitale
- IL MIO CANTO LIBERO - M.Grazia
- musica e altro - iononsonoio
- Adiacenze - cuoredigabbiano
- Gall Audiovis - fluidvideocrew
- Mare - ondadgl5
- ECCHIME - jigendaisuke
- donnesudestbarese
- A Room of Ones Own - lilith_0404
- Le parole - liberante
- AMORI - maryargiolas
- Emozioni - Mariauna cuoredigab
- FAJR
- ANDATAeRITORNO - grazia.pv
- Lollapalooza - BobSaintClair
- Riforme e Progresso - Aldus_r
- Il Tarlo Parolaio - Brandbit
- Arrancame la vida! - Alexis
- ...nel tempo -swala_simba
- LIBERA USCITA - nadine6I
- ROBIN HOOD - silvia.robin1
- PENSIERI...LIBERI - martha76.mt
- Jatakamala 2 - Suresh.07
- IoSoCarmela - alfio38
- faziosa - primula_rossa_66
- Cioppo bbello -massimodonai
- Spiaggia libera - Longu
- Cyrano e Rossana
- Anilina days - terpix
- Writer - falco58dgl
- villaggio Fanhe
- Sonoviva - Superfragilistic
- Federica Pezzoli
- gpf - gpf85
- I_will_be_around - ain_talking
- Red Devils - devil_124
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

visitor stats

 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31