Creato da bubriska il 03/07/2014

Bubriska

@30giugno2014

 

 

Leggendo

Post n°36 pubblicato il 12 Febbraio 2024 da bubriska


                                                                                                    - Dipinto di Vincenzo Irolli



Cresceva in me freneticamente la necessità di essere ancora,
di più, due in uno.

Ma non era possibile fondersi ulteriormente.
Io non potevo entrare in lui né lui in me,

e l'unione delle nostre pelli incollate una all'altra
era in se stessa un ostacolo insormontabile

che impediva il passaggio verso
quella fusione totale,

che io desideravo
con un animalità incontenibile.

Narrativa

Quando leggo spesso ritrovo quella parte di me non condizionata dal mondo
ritrovo i miei desideri.

 
 
 

Il Grand Croupier

Post n°35 pubblicato il 10 Marzo 2018 da bubriska

                                                                                                      - Dipinto di Pompeo Mariani




Sul gran tappeto verde
capita
( a volte )
di osservare il tempo
vorresti
quasi fermarlo
corre via velocemente

altre volte
invece
(capita)
di vederlo immobile
e...
seduta
accanto a lui
l’attesa

Così
si succedono le ore
oggi
infinitamente lunghe
i luoghi comuni
appaiono
insufficienti...

“dove sei?”
(mi chiedi)

sono
in compagnia del tempo
provo ad ingannarlo
ma...
non crede più alle mie bugie

è rimasta
sola
l’attesa,
ad aspettarlo
sul gran tappeto verde

senza più tempo
chiama
Ora
l’attimo presente

Ed è
in quell'istante
che
Il Grand croupier
rimescola le carte

non c’è più
tempo
non c’è più
attesa

gioca la vita
ha vinto
l’attimo presente

- Pensieri di Arianna P.

 
 
 

Il recinto

Post n°34 pubblicato il 26 Febbraio 2018 da bubriska

                                                                                                            - Dipinto di Michele Taricco

 

Mi hai sempre detto
di guardare oltre,
oltre il recinto di protezione
e poi...

poi ti fermi proprio lì,
al limite
sul perimetro, al cancello
lì a guardarmi

Tu dentro 
ed io fuori... 

che ti aspetto, 
aspetto in silenzio

aspetto osservando la vita che scorre
aspetto di sentire la tua mano su di me
aspetto di incrociare

nuovamente,
le mie dita tra le tue...

eppure...
il magnetismo ci chiama,
ci avvicina...
ma tu rimani lì
immobile

vuoi continuare a guardare...
vuoi capire,
capire qual è il sentiero
quello giusto
quello da percorrere

ma lì,
davanti al cancello
c'e un unico sentiero

impervio,
di terra battuta
consumata
dalla pioggia di questi giorni...

giorni di silenzio
dove si udiva
solo la voce del vento...

che portava con se

i nostri pensieri,
le nostre emozioni,
i nostri desideri...

fino, forse,
a farli incontrare
quasi toccare...

pur rimanendo lì,
fermi, immobili...

Tu dentro
ed io fuori...

a guardare oltre,
oltre il recinto di protezione...

Incapaci di superare il limite,
incapaci
di chiamarci per nome.

- Pensieri di Arianna P.

 
 
 

Libertà

Post n°33 pubblicato il 26 Dicembre 2017 da bubriska

                                                                                                      - Dipinto Frida Castelli


Ed io
che avevo sempre pensato
che la presenza incostante
nel corso di un approfondimento
di una conoscenza
fosse una sorta
di dominazione psicologica...

 me lo dicevo a consolazione
di quel vuoto

poi ti danno della svalvolata
e ti dicono
stai serena...

ti ci portano a svalvolarti
alla ricerca di una risposta

infine
basta poco
leggi uno scritto a tema
i suoi commenti
e scopri
che è così lineare la storia

lui
semplicemente
non ha più voglia
e gli manca
il coraggio di affrontarti
non per codardia
ma perché
eri solo oggetto
non persona

E tu
che ci avevi creduto
e messo tutta te stessa
donandogli
le tue emozioni
la tua vita
perché questo
era il desiderio di entrambi

rimani immobile
con la mano aperta
per ridare la libertà
a quel pugno di mosche
che cercavi di stringere
con forza

sorridendo
nel vederle volare via
finalmente libere...
mentre

il tuo cuore piange
perchè in fondo
era questo che lui voleva
vederti sorridere
con la morte nel cuore

- Pensieri di Arianna P.

 
 
 

Frammenti

Post n°32 pubblicato il 27 Novembre 2017 da bubriska

 

                                                                                                   - Dipinto Margherita Radicchi


Su questo palcoscenico
della vita,
tolgo le maschere della teatralità
per indossare...
i frammenti colorati
della mia Anima.





 
 
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

monellaccio19surfinia60je_est_un_autreStormySe_Aiodurodargentobubriskaper_letteracassetta2jigendaisukerolex27maresogno67Flaneur69ormaliberaalf.cosmos
 

 

  Dalla mia finestra... 
  
riesco a vedere l'infinito 

 


 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 


Il viaggio...

Gli imprevisti non solo fanno parte del viaggio,
sono il viaggio stesso

 

 

Musica per l'Anima
Qui
 

 

 

" Essere capaci di lasciarsi andare e superare i propri limiti mentali porta a risultati fantastici."

 


 

     

aglio

Una Treccia
dalla forte simbologia talismanica

 


Connettersi

al proprio bambino interiore 

Qui 

 


 

 

AREA PERSONALE

 

 

L'Occhio di drago
 è considerato un'amuleto
che aiuta a respingere
le energie negative
e a potenziare
le energie positive


 

CONDIVISIONE PENSIERI

 

 

 

 

 

Armel

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963