Creato da vita.perez il 20/01/2008

vitaperezvitaperez

equilibrio precario...non spingete

 

« Sotto un sassoVista mare »

La Luna e la Vita.

Post n°1101 pubblicato il 22 Ottobre 2021 da vita.perez

L’altra sera avrei voluto chiamarti e dirti: ti prego vieni ad abbracciarmi.
Dammi un punto di contatto.
Non l’ho fatto ovviamente.
Non l’ho fatto perché la Vita non è più un giro di vento,
ed io non mi posso comportare come le foglie d’autunno nella corrente.
E allora, sono rimasta aggrappata al mio ramo a fissare la Luna.
Ed è così che, su quel satellite dall’unico volto,
ho scorto da lontano due sedie di legno irraggiungibili.
Le nostre.
Le ricordi? Chissà…

Ho passeggiato a lungo e tutto quello che avrei voluto dirti,
l’ho raccontato al rumore dei miei passi nel silenzio della notte.
In mezzo alle parole c’erano sicuramente delle virgole fragili, ma anche dei punti molto forti.
Avrei voluto dirti che amo molto ciò che siamo diventate.
Che proteggerò per sempre ciò che abbiamo.
E che respiro i nostri spazi di silenzio, consapevole di saper alzare lo sguardo e trovarti, e tu altrettanto.
E che insieme a poche altre persone, mi sembri essere l’unico punto di contatto con me stessa che ho.
Tu, più di altri.
Avrei voluto chiederti di parlarmi della felicità, e dei canali attraverso cui la fai passare.
Ma anche della tristezza che raccogli nei palmi, e di come la lasci andare...
Avrei voluto chiederti dell’amore e di come ti fai avvicinare senza aver paura.
Avrei voluto chiederti se il dolore ti ha insegnato solo la resistenza d’attrito, o se ti ha lasciato dei punti scoperti che fai toccare a chi ti ama, perché io ho la sensazione, invece, di indossare una pelle insensibile ormai.
Avrei voluto chiederti delle distanze emotive, che allentano i legami, anche quelli più profondi.
Di come ritorni quando te ne vai, perchè sono sicura che anche tu lo fai, ma io a volte non so ripercorrere la strada e lascio andare tutto...
Avrei voluto chiederti di raccontarmi delle cose belle, perché a volte ho bisogno di ascoltare le parole.
Avrei voluto chiederti di tenerti la mano, perché a furia di dare strappi alla mia Vita, a volte ho una sensazione di vertigine.
Avrei voluto...

Ma poi mi sono fatta compagnia.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

moon_Icassetta2vita.perezsonia_paparothejumpinggreta.rossogeranioalf.cosmosmagdalene57sparusolaacer.250lascrivanaintersemprediogene51alex105milano
 

AREA PERSONALE

 

VISITATORI

 

_

 
Citazioni nei Blog Amici: 42
 
 
 
 
 
 

NEW YORK

 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
 

PARIGI

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica
 in quanto viene aggiornato a discrezione dell'autrice
e comunque non sistematicamente.
Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale,
ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.
Molte immagini sono tratte da internet,
ma se il loro uso violasse diritti d'autore,
lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà
alla loro pronta rimozione
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963