Creato da OsirideDioDeiMorti2 il 15/11/2010

ViaggiatoriNelTempo

ANTICO EGITTO

 

blog.libero.it/osiris2

 

 

 

 

 

 

 

centro assistenza

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 52
Prov: RM
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

TAG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

« ASTRONOMIA - 2° parteIL PANTHEON - 1° parte »

L'ENNEADE

Post n°84 pubblicato il 27 Ottobre 2011 da OsirideDioDeiMorti2
 

 

 

La Grande Enneade di Eliopoli era l'insieme di nove

 divinità che rappresentavano la base della cosmogonia

 egizia. Era composta da Atum e da quattro coppie di

 dei: Osiride e Iside, Shu e Tefnut, Geb e Nut, Seth e

 Nefty. Nella Piccola Enneade compariva anche Horus.

 

ATUM

Il Creatore

 

Divinità primigenia di Eliopoli è il "Signore

della Totalità" dal quale deriva tutto il creato.

Prima di venire fuso con Ra, quest'ultimo

era il Sole nascente e Atum il Sole ponente.

Padre di Shu e Tefnut primi dei.

Atum , il principale dio egizio, creatore del mondo e

 padre di tutti gli Dei. Ebbe origine dal "Nun", il brodo

 primordiale in cui già esisteva come spirito, ma divenne

 realtà solo quando Ptah ne pronunciò il nome.

 

OSIRIDE

Signore dell'Eternità

 

Una delle divinità più importanti dell'Egitto.

Dio della fertilità e della vegetazione,

della morte e della rinascita, sovrano

dell'aldilà e primo re d'Egitto. Il faraone

veniva assimilato a Horus in vita e a

Osiride dopo la morte. 

Osiride di Busiris, tra gli dei più antichi, fu anche tra i

 più popolari e venerati. Secondo il mito, fu ucciso dal

 fratello Seth e risuscitò nell'Aldilà divenendone il sovrano

 e giudice dei defunti. Fu detto anche Unnefer (il

 perfetto). Effigiato molto frequentemente nella statuaria

 e nella pittura parietale, è molto raro trovarlo

 raffigurato sugli scarabei. Qualche volta compare con il

 suo appellativo.

 

ISIDE

La prima delle dee

 

Come sposa di Osiride e madre di

Horus, Iside è la madre simbolica del

re. E' la grande maga, perchè con

la sua magia riporta in vita Osiride.

Il suo culto si estenderà a tutto

l'impero romano.

 Iside, dea madre per eccellenza che allatta Horus

bambino e controparte femminile di Osiride, è

 determinata dalla presenza del fonema del suo nome

(il trono ast, ma che potrebbe anche voler

significare: affetto).

 

 

 SHU

L'aria

 

"Colui che si alza" o "Vuoto",

è l'aria che si trova tra il cielo e la

terra, grazie alla quale possono

vivere e respirare uomini, animali e piante.

 

 

 TEFNUT

L'umidità

 

Insieme a Shu, suo fratello e sposo,

rappresenta il primo concetto dell'esistenza

dell'elemento maschile e femminile, la pluralità.

 

 

 GEB

La terra

 

Incarnazione della Terra, fonte di tutto ciò

che essa produce. Il faraone è "erede di Geb",

poichè questi è il padre di Osiride.

Era fratello e sposo di Nut, ed era sempre

rappresentato con lei sotto forma di uomo,

talvolta con disegni di foglie o con un'oca,

ideogramma del suo nome, sulla testa.

Dall'unione tra Geb e Nut, nascono quattro figli:

Osiride, Iside, Seth e Nefti che si sposano tra loro,

 formando le coppie Osiride-Iside e Seth-Nefti.

 

 

NUT

Il cielo

 

Personificazione della volta celeste,

attraverso il suo corpo durante il giorno

viaggiano le stelle e Ra, il Sole, di notte.

Nut, sposa e sorella del Dio - terra Geb, era la dea del

 cielo e dei corpi celesti, e veniva rappresentata in una

 posizione ad arco sopra al marito, sostenuta dal padre

 Shu. Era la madre di tutte le stelle, e secondo il mito le

 partoriva tutte le sere per divorarle la mattina.

 

 

SETH

Il dio del male

 

Fratello e sposo di Nefty, è l'assassino

di suo fratello Osiride. Antica divinità della

terra rossa (il deserto) diventa il dio della

violenza e del caos (l'opposto di Maat),

nonchè dio della guerra.

Dio del deserto e delle forze violente della natura,

era adorato ad Ombos. Nel mito osiriaco uccide

suo fratello Osiride, viene proscritto e gli animali

a lui connessi diventano simboli negativi: asino,

gazzella, ippopotamo e coccodrillo. Fu

raffigurato come un animale non identificato,

detto animale di Seth o come uomo con la testa

di questo animale. Fu dio degli Hyksos,

probabilmente per la sua somiglianza con Baal.

Tornò in auge con i ramessidi e fu

rappresentato su scarabei durante le

dinastie XIX e XX.

 

 

NEFTY

Compagna di Iside

 

Sorella di Iside, Osiride e Seth

aiuta Iside nella sua ricerca del corpo

di Osiride. E' una delle dee guardiane

dei quattro vasi canopi.

 Nefti, figlia di Geb e Nut come Osiride, Iside e

Seth, era uno dei due nibbi (l'altro era la sorella),

uccelli che gridavano lamenti funebri. Era anche

la protettrice dei morti. Divenne sposa di Seth,

ma lo abbandonò dopo il fratricidio. Protettrice del

 focolare domestico, portava sul capo il disegno

di un fornello. Ebbe un figlio, Anubis, che però

forse non era stato generato da Seth,

bensì da Osiride.

 

 

HORUS

Il falco

 

Figlio di Osiride e Iside, lotta

con Seth per vendicare suo padre.

E' una delle prime divinità egizie.

Protettore del faraone appare sotto

diversi aspetti: è sia signore del

cielo sia Horakhty, dio del Sole

nascente e calante. Sotto questa forma

si fonde con Ra, il sole, come

Ra-Horakhty.

 

 

 

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ULTIMI COMMENTI

Come sempre Ŕ un piacere fare visita in questo mondo egizio...
Inviato da: matteo
il 19/08/2014 alle 22:16
 
Eccoci qui dopo un lungo periodo di assenza a fare un...
Inviato da: Matteo
il 09/06/2014 alle 20:15
 
Che effetto tornare qui dopo tanto tempo..che sogno, che...
Inviato da: animad.argento
il 15/09/2013 alle 13:57
 
buonasera a tutti i visitatori di questo mondo antico...
Inviato da: princemat
il 09/04/2013 alle 20:42
 
sempre affascinante e fantastico entrare in questo mondo...
Inviato da: princema
il 04/03/2013 alle 20:55