Troppe lezioni..

nn

67 Justin copeland ideas | afro art, african american art, black girl art

 

 

 

 

Ci sono troppe lezioni e i nostri quaderni non hanno tante pagine. Penso in questo modo e continuo a provare a vivere un giorno alla volta. È consuetudine scrivere qualcosa sull’anno blocco che asseriscono che sta finendo, congratulandosi con gli amici per i risultati raggiunti, desiderando forza, pace e salute per continuare. Non ho potuto fare a meno di scrivere. Non poteva essere lasciato fuori e silenzio. Non so da quanto tempo sia attiva la letteratura letteraria o se sono io quella che è attiva. So di aver scritto molte cose e di poterle condividere con persone di vari luoghi e opinioni diverse. Ingenuo dire che ho imparato alcune cose? Ingenuo dire che ho intenzione di non imparare gli altri? Ci sono cose che mi preme non imparare. Non voglio diventare giusto o esatto come un orologio svizzero. Non ho intenzione di scrivere centinaia di libri o passare una vita bloccata a leggere storie. Voglio vivere Proprio come te. Proprio come la persona più semplice che vive dove nessuno vive. Penso sempre a queste persone. L’oblio, il triste, l’anziano. Lascia che sia per sofferenza o per qualsiasi altra ragione. Penso a persone che hanno perso familiari e sofferto. Le persone che hanno perso la casa o le ragioni per cui continuano a credere. Penso alla signora che ha visto sua nipote morta in una terra desolata (spiacevole, no?). Ma è la vita. Romanzo a colori che non dice il luogo esatto in cui cadrà il fulmine. Ma cade. Con o senza fede in Dio, siamo tutti nella stessa barca. E non lasciamoci naufragare dai sentimenti. Possiamo accettare ciò che verrà. Ho imparato che non posso fare passi così grandi. Ho anche imparato a rompere il viso in modo più elegante. Perché sono ancora una semplice giovane persona e sogno e voglio ancora sentire ciò che è umano per noi. Continuerò a fare errori, a scrivere, a leggere, a vivere? La risposta è si. O no Perché continueremo tutti. Anche quelli che se ne vanno continuano. In ricordo o ricordi. Come alla fine della soap opera. La vita continua e la prossima storia arriva. Non ci fermiamo.

Racconto di giovane ragazza

 

 

 

 

Me And My Tanhai - Photos | Facebook

 

 

 

Troppe lezioni..ultima modifica: 2021-05-07T09:04:10+02:00da ilcorrierediroma
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr