Svolta Storica Per La Scuola Italiana Vietati Smartphone e Tablet Per Usi Scolastici-Mimmo Siena-

 

Svolta Scolastica No a Tablet e Smartphone Per Uso Scolastico
Svolta Scolastica No a Tablet e Smartphone Per Uso Scolastico

E’una notizia importante che fara’felici gli insegnanti,un po’meno i ragazzi e siamo certi che qualche polemica la scottera’ la decisione del ministro dell’istruzione Valditara sull’uso di celullari e tablet in classe.La stretta e’che non potranno essere usati nemmeno per scopi didattici,gli strumenti sono spesso usati dagli studenti per irridere o filmare i docenti per episodi che poco hanno a che fare con l’ordinamento scolastico.Era il 2007 quando l’allora titolare del dicastero Fioroni ne vieto’l’uso ma aperto al mondo scolastico ma qui la porta si chiude definitivamente,lasciando aperto uno spiraglio per le elementari,nel commentare la decisione odierna Valditara spiega”un elemento di distrazione sia per chi lo usa che per i compagni, oltre che una grave mancanza di rispetto per il docente”.Una domanda la poniamo noi al ministro e’solo adesso ve ne ricordate??,meglio tardi che mai,rilevato infine che secondo i dati forniti dall’Unesco anche la sola vicinanza a uno cellulare è collegata a una crescente distrazione degli studenti in classe, che a sua volta incide sul rendimento.Sui tablet nelle ultime ore c’e stata una apertura ossia che l’utilizzo dello smartphone (cellulare) avverra’nelle scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado. Uso solo didattico del tablet per le scuole primarie

Svolta Storica Per La Scuola Italiana Vietati Smartphone e Tablet Per Usi Scolastici-Mimmo Siena-ultima modifica: 2024-02-23T06:45:09+01:00da mimmosiena2011