Creato da amistad.siempre il 11/07/2013

EFFETTI PERSONALI

Nella borsa di una donna anche il superfluo potrebbe risultare necessario...

 

 

*** OPINABILE? ***

Post n°243 pubblicato il 18 Settembre 2017 da amistad.siempre

 

 

Un vecchio adagio recita:

"Non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace".

E credo che sia così. Anzi, sicuramente, lo è!, poiché non si spiegherebbe la miriade si forme, colori, odori, gusti, materie e materiali, stili ecc., con cui l'uomo si è riempito l'esistenza, da tempo immemorabile, pur di soddisfare il proprio gusto. La stessa madre natura ci ha viziati con l'infinita varietà di cose materiali, forme animali e di un regno vegetale da 'paradiso terrestre'.

Ne consegue che:


"De gustibus non desputandum est!"


Sì, i gusti sono gusti, e non si discute. Ed è proprio attraverso i gusti di ognuno che ciascuno, prima immagina, poi sogna, crea e definisce l'intera sua vita. Facciamo gli studi che ci piacciono di più, nella speranza di trovare poi, un lavoro che ci sia congeniale; così come succede per la scelta dell'auto, della casa, degli amici, del compagno/a della vita.

Ovviamente, mi riferisco a quelli che hanno questa fortuna: so bene che non a tutti sono destinate, o concesse, simili 'agevolazioni'.

La signora Vita, si sa, è, per alcuni, 'madre', per tanti altri 'matrigna'.

Restando, però, nell'ambito della possibilità di scegliere, e quindi di avere 'facoltà di scelta', un po' tutti ci adoperiamo affinché le nostre vite siano quanto più soddisfacenti,  o appaganti, possibile. Fino a quando non ci si imbatte in qualcuno che, vuoi per carattere, vuoi per spirito di contraddizione, impronta la sua vita a rendere 'difficile' quella di chiunque entri nel suo campo d'azione. I famigerati 'Bastian Contrario' che, almeno una volta, molti hanno avuto modo di conoscere, incontrare, imbattersi, o,  addirittura, scontrarsi.

Quelli, per intenderci, che, puntualmente, dicono e fanno l'esatto contrario che fai tu, non perché ne siano convinti, ma solo per il gusto contorto di dissentire, poiché, non avendo tantissimi argomenti, si illudono (così facendo) di rendersi interessanti agli occhi degli altri.

E' capitato di averli anche in famiglia; io ne sono testimone 'attendibile' a tutti gli effetti.

Inutile dire che, se solo sei abbastanza furbo, lasci parlare senza controbattere, poiché consapevole di non riuscire ad arrivare da nessuna parte...

Eppure, se solo provassimo a essere un tantino più elastici, il nostro orizzonte si allargherebbe di molti gradi. Se solo cercassimo di capire perché a un altro piace di più il giallo anziché il rosso, il rock invece che il pop, la fragola e no il pistacchio, Puccini più che Verdi... senza dover fare interminabili 'braccio di ferro' su quello che si crede sia meglio o sia più bello, in 'assoluto'... questo nostro vivere sarebbe davvero meraviglioso.

Sì, perché il concetto di bellezza, come quello del gusto,

è anch'esso soggettivo, e, come tale,

meritevole di essere

compreso, accettato e rispettato.


 

Come quello d'intelligenza.

 



 La bellezza è una forma del genio,

anzi, più alta del genio,

poiché non necessita spiegazione alcuna.

*Oscar Wilde*



"Ogni cosa ha bellezza,

solo che non tutti la possono vedere"

*Confucio*



... poiché...



"La bellezza sta negli occhi di chi guarda"

 *Wolfe Margaret Hungerford*




Forse perché quegli occhi hanno un animo bello?


Chissà...





Bellissima settimana a tutti, amici miei!





Amistad


 

 
 
 
Successivi »
 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Shhhh...

Amy is sleeping...

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

donadam68molto.personaleWeb_Londongabbiano642014amistad.siemprecaiodentatoNORMAGIUMELLITerzo_Blog.Giussilvy.mzstellagatexiettowoodenshipEstelle_kCherrysl