Creato da magdalene57 il 25/05/2005

dagherrotipi

ciò che si vede, è, ciò che è?

 

 

« AUTUNNOAUTUNNO »

E' un lavoro da matti...

Post n°2757 pubblicato il 02 Ottobre 2015 da magdalene57
 

BACCHE DI ROSA CANINA

Ci vogliono almeno due giorni per prepararla. 

Io le bacche le ho raccolte tagliando direttamente i rametti dai rovi, metodo più veloce e penso anche salutare per la pianta. Mi aspetto un rigoglio di rose canine a mia disposizione per una delle prime marmellate primaverili: quella ai petali di rosa..

Ma torniamo alle bacche. Una volta raccolte, io tolgo il ramo e la parte pelosa e nera, insomma le decapito da entrambi i lati e a quel punto le lavo. poi le metto in una grande pentola e le copro di acqua e le faccio cuocere lentamente aggiungendo acqua quando manca, almeno per 3/4 ore.

Quando le bacche cominciano a spappolarsi alla pressione del cucchiaio e l'acqua e rossa rossa, spengo il fuoco e lascio riposare almeno per un giorno. 

Quando mi ricordo che ho le bacche in pentola, mi armo di un passaverdura, di quelli della nonna, a mano, e passo il tutto tenendo però lo scarto, i semi e il composto che vi resta attaccato, in una ciotola a parte. Alla fine avrò in una pentola una purea di rosa canina e in una ciotola una roba indefinita di semi e polpa. 

Ho comprato l'anno scorso un setaccio dalle maglie non strettissime, ma abbastanza per "lavare i semi", e ricavarne un brodo denso ma liquido, che vado ad aggiungere alla purea.

A questo punto metto lo zucchero: 400gr per 1 Kg; 1 limone spremuto; e una mela con la buccia privata del torsolo, ho visto che con quelle verdi è meglio...

Faccio cuocere il tutto finché la densità è quella giusta. Invaso e metto a testa in giù, fino al raffreddamento.

Casàl, spero di esser stata chiara...:-)

Ed ecco il risultato:

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/butterflay/trackback.php?msg=13285209

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 04/10/15 alle 15:11 via WEB
Mai provata. Di cosa sa?
 
 
magdalene57
magdalene57 il 06/10/15 alle 08:20 via WEB
Sa di rose nel profumo.. e anche nel sapore... acudula, ma non troppo. come scrive Casal sotto, piena di proprietà benefiche, sopratutto per combattere l'inverno alle porte. A me piace, trovo che con quella ai fiori di acacia, quella ai petali di rosa, e quella ai pomodori verdi, siano ai vertici della mia topo ren!!
 
Casalingapercaso
Casalingapercaso il 05/10/15 alle 18:35 via WEB
Ohh, grazie. E' buona e, a quanto ricordo, leggermente acidula. Con un sacco di buone proprietà. Ora cara Margi, ho contato le mie bacche: sono 26 (a meno che nn si possano usare anche quelle tonde delle rose normali, nel qual caso supero la trentina. Vale la pena di fare tutto questo procedimento per un pugno di bacche? Mi sa che, ora che me l'hai ricordata, la prendo al supermercato. Ah, è buona anche con la ricotta fresca. Assaggiata quest'estate al caseificio di Lavarone. Ma in vacanza, tutto è più buono. Ciao ragazza, ho visto il tuo commento dal neopapà. ciao
 
 
magdalene57
magdalene57 il 06/10/15 alle 08:23 via WEB
sicuramente con la ricotta fresca è squisita... temo che il tuo numero di bacche sia troppo basso per mettejrti a farevsto lavoraccio... ti consiglierei invece di fale essicare.. e poi usarle per un buonissimo e benefico infudo... Ma leggi bene su internet i passaggi.... complimentissimi!!!
 
   
Casalingapercaso
Casalingapercaso il 07/10/15 alle 15:16 via WEB
Cercherò, ma devo sbrigarmi. Ormai il sole scarseggia e la nebbia avanza. ciao
 
     
magdalene57
magdalene57 il 09/10/15 alle 15:50 via WEB
MA NON HAI UN ESSICATORE????
 
     
Casalingapercaso
Casalingapercaso il 09/10/15 alle 23:29 via WEB
No, e non rientra nei miei piani prenderne uno. Tra un po' gli elettrodomestici mi sommergeranno. Cmq, le stacco e le uso fresche. Ti ricordo che stiamo parlando di un pugno di bacche! Ragazze, ci vediamo a Bologna o aspettiamo Babbo Natale? ciao
 
atapo
atapo il 06/10/15 alle 22:57 via WEB
Sai, avevo pensato di mettere (chissà quando) nel mio giardino, al confine, una siepe di rose selvatiche, o rose canine (ma è la stessa cosa? Boh!) . Così ho già la ricetta per la marmellata, grazie!
 
 
magdalene57
magdalene57 il 09/10/15 alle 15:51 via WEB
mIA CARA... MA METTILE SUBITO! ...CHE LE ROSE CANINE CRESCONO BENISSIMO IN MEZZO AI ROVI...NON ADDOMESTICARLE.. SARAN MIGLIORI!!
 
   
atapo
atapo il 09/10/15 alle 23:01 via WEB
Eh... vedessi com'è ridotto il giardino! Un misto tra la giungla e il deposito detriti. Ci penseremo l'anno prossimo, visto il dilungarsi dei lavori alla casa!!!
 
Casalingapercaso
Casalingapercaso il 13/10/15 alle 10:12 via WEB
Madme Margì, smettila di fare marmellate e scrivi qua, raccontaci il tuo autunno. Ciao
 
 
magdalene57
magdalene57 il 18/10/15 alle 16:35 via WEB
Non è che faccio marmellate... è che non ho il pc..:-(
 
whosthere
whosthere il 14/10/15 alle 21:14 via WEB
Ciao Magdalene!!!! Come stai? Ho ritrovato la password e sto facendo il giro delle mie blogamiche. Non vi ho mai abbandonato!!!! UN abbraccio grande! Manu
 
 
magdalene57
magdalene57 il 18/10/15 alle 16:35 via WEB
BENTORNATISSIMA!!!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

EPISTOLARI AMOROSI

Si parlava con alcuni amici di aprire un blog  di lettere d'amore dall'altisonante nome:

EPISTOLARI AMOROSI

Non ho ben chiaro se intendessero lettere  nuove, o lettere scritte in passato, anche da altri. 
Forse, basta che siano lettere d'amore, nell'accezzione più ampia del termine, penso.

biancapellegrini

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

MENO MELASSA, PIU' CONCRETEZZA

 

per poter aiutare concretamente Chiara rivolgetevi al blog LA RETE X CHIARA.

 

CANZONI

 

 

 

TAG

 
 Ma, dopo tutto sono un uomo. E tutte
le considerazioni filosofiche
non bastano a impedirmi di
desiderarti, ogni giorno, ogni momento,
con la testa piena dello spietato gemito
del tempo, del tempo che non potrò
mai vivere con te.
Ti amo, di un amore profondo e totale.
E così sarà sempre.

(R.J.W)



DESIDERIO

VORREI PIEGARTI
AL MIO TANGO GIAGUARO
MIA SILFIDE AZZURRA
DELL'ORSA STELLATA,
E AL BRIVIDO CRESPO
DEI TUOI FIANCHI SGOMENTI
ALITARVI D'AGOSTO
IL RANTOLO CUPO
PRIMA CHE TU RITORNI GIUNCO
O IL VENTO CHE LO PIEGA
VORREI COLMARTI
L'INFINITO DEGLI OCCHI
COLL'AMARO DEL SALE
DEL MIO TEMPO PERDUTO,
GRAFFIARTI IL VISO
DI ROSSO VERMIGLIO
SCOPRIRTI IL SENO
AL BACIO INFUOCATO
PRIMA CHE TU RITORNI VENTO
O IL GIUNCO CHE SI PIEGA



Io sono certa che nulla più soffocherà
la mia rima,
il silenzio l’ho tenuto chiuso per anni
nella gola
come una trappola da sacrificio,
è quindi venuto il momento di cantare
una esequie al passato.


Alda Merini, da "La Terra Santa"

 

PARMAGHEDDON & FOGLIAZZA

ovvero...come ridere della giunta di Parma, senza essere sopraffatti dal pianto...

 

CHI VUOLE S'AGGREGHI

QUESTO BLOG E' COSI' REGOLATO:

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.

 

QUESTO BLOG APPARTIENE AD UNA
VECCHIA SMIDOLLATA SENTIMENTALONA
e me ne vanto!!


***

questo è il blog di una nonna al quadrato

nonna al quadrato

*****

L'ANATEMA DEL DAMA, DAMINA E
DAMIGIANA

'Per ora mando neve e tempesta
ma una salvezza soltanto vi resta:
organizzate un altro ritrovo
e il Cavaliero invitate di nuovo.
Voglio vederli pur'io stucchi e specchi,
basta carretti di robivecchi!
Se non farete per ciò buon ufficio
scaglio su voi orribile maleficio:
che non possiate mai più godere
del dolce strufolo o della pastiera!
Stretta la foglia, verrà ancor l'estate:
facit'ampressa, e organizzate!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

MEMORANDA

 

dagherrotipiborder: 0pt none ;

 

 

 

MULTIETNICITÀ

 

 

 

 

 

 

 

You are The Lovers

Motive, power, and action, arising from Inspiration and Impulse.

The Lovers represents intuition and inspiration. Very often a choice needs to be made.

Originally, this card was called just LOVE. And that's actually more apt than "Lovers." Love follows in this sequence of growth and maturity. And, coming after the Emperor, who is about control, it is a radical change in perspective. LOVE is a force that makes you choose and decide for reasons you often can't understand; it makes you surrender control to a higher power. And that is what this card is all about. Finding something or someone who is so much a part of yourself, so perfectly attuned to you and you to them, that you cannot, dare not resist. This card indicates that the you have or will come across a person, career, challenge or thing that you will fall in love with. You will know instinctively that you must have this, even if it means diverging from your chosen path. No matter the difficulties, without it you will never be complete.

What Tarot Card are You?
Take the Test to Find Out.

 

NONTIDISTRARRE




 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ATTRIBUZIONI

SONO ANCHE QUI