Creato da kayfakayfa il 10/01/2006

LA VOCE DI KAYFA

IL BLOG DI ENZO GIARRITIELLO

 

 

« Muoia Sansone con tutti ...Pozzuoli muore  »

Il popolo sovrano

Post n°375 pubblicato il 31 Gennaio 2008 da kayfakayfa

Come si ipotizzava da tempo, terminate le consultazioni con i leader dei singoli partiti per cercare una soluzione alla crisi di Governo, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha affidato un incarico “esplorativo” al Presidente del Senato Franco Marini nella prospettiva di formare un Governo provvisorio per modificare la legge elettorale prima di andare al voto. In pratica Marini dovrebbe realizzare istituzionalmente quello per cui da mesi stavano dialogando Berlusconi e Veltroni alla ricerca di un’intesa bipartisan su una modifica delle legge. In tal senso discordi sono le dichiarazioni dei leader di partito: mentre Veltroni auspica si vada al voto solo dopo che si sia cambiata l’attuale legge con una che favorisca i partiti di maggioranza, consenta la composizione di coalizioni di governo dopo il voto, e soprattutto riduca il potere di veto dei partiti di minoranza, ponendo un margine di sbarramento al di sotto del quale una singola formazione politica non può entrare in Parlamento, favorendo di fatto la governabilità; Berlusconi, dopo essersi tanto barcamenato alla ricerca di un accordo serio con il Segretario del Pd per modificare quella stessa legge partorita a colpi di maggioranza dal suo Governo pochi mesi prima che si andasse alle urne con quella definita dal leghista Calderoli “una porcata”, (da qui il nomignolo di Porcellum in contrapposizione col Mattarellum della precedente maggioritaria che deriva dal suo ideatore Mattarella), ha mandato tutto all'aria, come ai tempi della bicamerale, perché non sa resistere al profumo di potere che si sprigiona nell'aria!

A distanza di dodici anni dall’approvazione del sistema maggioritario (Mattarellum), il Porcellum reintroduce il sistema proporzionale; viene introdotta la figura del leader della coalizione, al quale si ricollegano una serie di liste (bloccate) che si ripartiscono i seggi disponibili in maniera proporzionale, con un premio di maggioranza alla coalizione vincitrice che garantisca la governabilità. Lo sbarramento (per i partiti coalizzati) è del 2% alla Camera e del 3% al Senato. Al Senato, inoltre, il premio di maggioranza viene assegnato su base regionale. Da qui la sconfitta del centrodestra alle ultime politiche dove, pur prendendo ben trecentomila voti in più al Senato, uscendo sconfitto in Campania proprio al Senato, si vide defraudare di un potere acquisito sul campo “grazie” a una leggicchia partorita da se stesso all’ultimo minuto per prevenire la sconfitta supposta dai  sondaggi.

È ovvio che oggi, sempre in virtù dei sondaggi che danno il centrodestra vittorioso sul centrosinistra con un margine abissale, effetto della delusione Prodi, Berlusconi anteponga i propri interessi all’idillio amoroso con Veltroni. Mentre Veltroni, consapevole di quale fu la causa che sancì la fine di Prodi,  non trascurando i sondaggi e soprattutto cosciente che oggi in Campania, visto il disastro munnezza e le macroscopiche responsabilità in tal senso del Governatore Bassolino, (uno dei 46 saggi del PD!), e dell'intero centrosinistra, se si andasse al voto, non potendo contare sull'elettorato campano che si sente tradito da Bassolino e c., il PD prenderebbe una mazzata epocale, voglia prima modificare la legge elettorale per pararsi le spalle e poi votare. Come è altrettanto sacrosanto il putiferio che stanno facendo i piccoli partiti perché si vada subito alle urne: mica sono fessi, a chi farebbe piacere non contare più nulla?

Ascoltando le infinite dichiarazioni che da giorni si stanno spendendo sull’argomento, in particolare quelle di alcuni esponenti del centrodestra che, dopo essersi schierati apertamente per l'approvazione del referendum per la modifica della legge elettorale, scalpitano perché si vada immediatamente al voto con l'attuale legge, facendo appello al senso dello Stato del Presidente Napolitano affinché sia il Popolo Sovrano (chissà perché solo in questi casi ci si ricorda che in una Repubblica qual è l’Italia il popolo è sovrano…) a decidere chi lo debba governare perché il Paese è in crisi e ha bisogno di STABILITA’; considerando i risultati disastrosi partoriti dall’attuale legge elettorale, ripeto, frutto di un colpo di mano (per non dir di peggio) di quegli stessi che la partorirono dandosi la cosiddetta zappata sui piedi, e che oggi si agitano perché si vada al voto con essa, dopo averla tanto esecrata!; visto che il Presidente del Consiglio Prodi ha firmato affinché Cuffaro si dimettesse da Governatore della Sicilia dopo essere stato condannato in primo grado a 5 anni per favoreggiamento, mentre Bassolino è ancora al suo posto, malgrado sia sotto inchiesta per il disastro munnezza insieme ad altre 28 persone, si ha distintamente la sensazione che per loro, sia quelli di destra sia quelli di sinistra, il fesso è chi rispettosamente chiamano POPOLO SOVRANO!   

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Abbandonare Tara
- pensieri nel vento
- Il diario di Nancy
- sciolta e naturale
- Per non dimenticare
- il posto di miluria
- Arte...e dintorni
- dagherrotipi
- C'era una volta...
- passaggi silenziosi
- le ali nella testa
- Grapewine
- FAVOLE E INCUBI
- critica distruttiva
- GallociCova
- estinzione
- Starbucks coffee
- L'angolo di Jane
- In Esistente
- Comunicare
- Writer
- Chiedo asilo.....
- antonia nella notte
- Quaderno a righe
- come le nuvole
- Contro corrente
- Scherzo o Follia?
- La dama della notte
- MARCO PICCOLO
- Fotoraccontare
- epochè...
- considerazioni
- ESSERE E APPARIRE
- Oniricamente
- prova ad afferrarmi
- Nessuno....come te
- confusione
- io...Anima Fragile.
- evalunaebasta
- La MiA gIoStRa
- ...spiragli
- CORREVA L' ANNO...
- LE PAROLE
- SPETTA CHE ARRIVO
- (RiGiTaN's)
- esco fuori
- ....bisogni
- La Mia Arte
- pEaCe!!!
- Ginevra...
- Like A Wave
- BLOG PENNA CALAMAIO
- Amare...
- Sale del mondo....
- Praticamente Io
- Imperfezioni
- Mise en abyme
- Due Destini
- manidicartone
- acqua
- BRILLARE!!!!!
- Osservazioni
- XXI secolo?
- justificando.it gag comiche
- Di palo in frasca...
- montagneverdi...
- Verit&agrave;... Piero Calzona
- osservatorio politic
- Geopolitica-ndo
- Lanticonformista
- Riforme e Progresso
- LAVOROeSALUTEnews
- Ikaros
- ETICA &amp; MEDIA
- Canto lamore...
- Pino
- MY OWN TIME
- Tatuaggi dellanima
- cos&igrave;..semplicemente
- Acc&ograve;modati
- Il Doppio
- arthemisia_g
- senza.peli
- marquez
- Cittadino del mondo
- Quanta curiosit&agrave;...
- entronellantro
- iL MonDo @ MoDo Mio
- LOST PARADISE Venere
- Frammenti di...
- La vita come viene
- Mondo Alla Rovescia
- Pietro Sergi
- StellaDanzante
- Polimnia
- e un giorno
- Parole A Caso
- tuttiscrittori
- Dissacrante
- Artisti per passione
 
Citazioni nei Blog Amici: 61
 

ULTIME VISITE AL BLOG

miriam_emsinfo.zenitrammddmrt99CHAT4FUNDANIELE0802Enro2002bora100lisapo.astudiolegalemmtcr.contirobertoAlessi.Salvatorepierobaldlacarrucesesncgennarovittoriobigbaghy
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom