Creato da kayfakayfa il 10/01/2006

LA VOCE DI KAYFA

IL BLOG DI ENZO GIARRITIELLO

 

 

« ECCOMI!PER MIO PADRE »

ALLEGRIA E FATICA

Post n°103 pubblicato il 03 Giugno 2006 da kayfakayfa
 
Tag: RUNNER
Foto di kayfakayfa

Ieri si è svolta ieri la 3° edizione di CORRIAMO NEL MITO.
La gara lunga 10,400 mt, si è sviluppata su un circuito di 5,200 mt che toccava i laghi di Lucrino e d'Averno,  da percorrersi due volte. Nonostante da più di un mese accuso fastidi respiratori di natura allergica, (almeno così dice il medico visto che non m'era mai successo prima d'ora), anche quest'anno non ho voluto mancare all'appuntamento, vera festa dello sport nell'area flegra organizzta dallo C.S.I. di Pozzuoli.
Alla partenza, tra adulti e bambini, eravamo oltre un centinaio.
Il cielo in parte coperto ha attenuato il caldo, rendendo il clima ideale per correre.

Quest'anno un amico tabaccaio, persona dall'inesauribile inventiva, ha costituito una squadra di ragazzi, inducendomi a capeggiarla. Per l'occasione ha fatto stampare delle magliette rigorosamente nere: sulla schiena era impresso il logo della tabaccheria; sul davanti di ogni maglia risaltava uno slogan ironico diverso. Come avrete modo di leggere cliccando sulla foto nel riquadro in alto, sulla mia maglia era riportato uno slogan dall'eloquente doppio senso ecologico/erotico che personalmente condivido in pieno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Il tempo in cui ho concluso la corsa, 48',21" non è tra i migliori. Significa che ho viaggiato a una media di poco inferiore ai 5' a chilometro, mentre solitamente vado ben al di sotto dei 4',30". Considerando però le difficoltà respiratorie che mi hanno afflitto in questo mese, mi ritengo ampiamente soddisfatto. Soprattutto perché a un certo punto ero davvero deciso a ritirarmi, visto che le gambe, unitamente al fiato, giravano a fatica. Se mi sono imposto di arrivare al traguardo è stato solo perché ai ragazzi, ripetutamente, avevo detto che l'importante non era vincere ma cercare di finire la gara. Che esempio avrei loro dato ritirandomi? Anche sapendo del fastidio di salute che accusavo, avrebbero potuto pensare che mi ci trinceravo dietro per giustificare la fiacca! E poi per carattere sono uno che quando inizia una cosa, difficilmente la sospende, essendo dell'avviso che, così facendo, lentamente si va incontro all'accidia.

Mai come in questo caso lo spirito decubertiano, "l'importante non è vincere ma partecipare" (cercando di finire sempre le cose, aggiungo io), è di attualità!

Per la prima volta in vita sua ha preso parte a una gara un mio collega di lavoro che, lentamente, sta imitando i miei passi. Diversamente da me, lui corre la sera quando rientra dall'ufficio. Ma avendo qualche volta corsa di primo mattino, più volte ha ammesso che correre all'alba è tutta un'altra cosa, si respira un'aria diversa, più pulita. E che è davvero gratificante iniziare la giornata facendo del moto.
Anche se è arrivato ultimo, non stava nella pelle per essere giunto indenne al traguardo!
L'ho richiamato ieri sera per sapere come si sentiva. Mi ha risposto la moglie: mi ha detto che quando è rientrato era euforico come un ragazzino! Quando me lo ha passato, la prima cosa cha ha fatto è stata ringraziarmi per aver insistito affinché partecipasse.

Volendo entrare per un istante nell'aspetto squisitamente tecnico della gara, c'è stato un momento nel secondo giro in cui mi sono reso conto di fungere da "lepre", ossia punto di riferimento da raggiungere e superare, per un sessantenne di Torre del Greco. Forse leggendone l'età, qualcuno/a di voi avrà sussultato, sorprendendosi che ci siano persone che a una certa età si concedono il lusso di fare certe "follie"!
La bellezza di queste manifestazioni è l'eterogenia generazionale dei partecipanti che va dal bambino delle scuole elementari al "nonno" o alla "nonna".
In queste occasioni ti rendi conto che nella vita per fare certe cose non esiste un'età appropriata. Fondamentalmente quel che conta è avere lo spirito giovane e la tenace volontà di realizzare quel che si vuole. Spesso mi è capitato, correndo, di essere affiancato e superato da persone molto più mature di me. Non me ne sono mai fatto un problema perché so che si tratta di pensionati che occupano le loro giornate dedicandosi attivamente all'attività sportiva, invece che starsene su una panchina a leggere il giornale o rimembrando sul tempo che fu.
E' vero che molti di questi sportivi "datati" non scoprono lo sport allorché hanno smesso di lavorare, bensì lo praticavano fin da giovani. Ma proprio ciò dovrebbe indurre a riflettere su quanto importante sia impostare la propria esistenza non solo in funzione del lavoro e della famiglia, ma anche per se stessi. Ritagliarsi uno spazio solo per sé, personalmente, lo ritengo fondamentale per vivere meglio, senza essere asfissiati, man mano che il tempo avanza, dall'immane spettro della pensione e del tempo che non tornerà più!
Vedere con quanta allegria e impegno uomini e donne in là con gli anni si dedicano alla corsa, o a qualunque altra attività sportiva o socio culturale, con spirito agonistico/professionale, è un monito per tutti coloro che pensano che giunti a una certa età si debbano riporre le scarpette e "altro" per dare spazio ai ricordi, perché non è serio fare certe cose quando non si è "più giovani"...

Ieri mattina, alla partenza, prima che coprissi la scritta con il numero di gara, quanta gente, leggendo la frase impressa sulla mia maglia, rideva di gusto, ammettendo che la frase diceva la verità!
Confesso che qualche bella signora matura mi si è avvicinata con discrezione: sussurandomi d'essere una "convinta ecologista", mi ha strizzato l'occhio in maniera ammiccante...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Abbandonare Tara
- pensieri nel vento
- Il diario di Nancy
- sciolta e naturale
- Per non dimenticare
- il posto di miluria
- Arte...e dintorni
- dagherrotipi
- C'era una volta...
- passaggi silenziosi
- le ali nella testa
- Grapewine
- FAVOLE E INCUBI
- critica distruttiva
- GallociCova
- estinzione
- Starbucks coffee
- L'angolo di Jane
- In Esistente
- Comunicare
- Writer
- Chiedo asilo.....
- antonia nella notte
- Quaderno a righe
- come le nuvole
- Contro corrente
- Scherzo o Follia?
- La dama della notte
- MARCO PICCOLO
- Fotoraccontare
- epochè...
- considerazioni
- ESSERE E APPARIRE
- Oniricamente
- prova ad afferrarmi
- Nessuno....come te
- confusione
- io...Anima Fragile.
- evalunaebasta
- La MiA gIoStRa
- ...spiragli
- CORREVA L' ANNO...
- LE PAROLE
- SPETTA CHE ARRIVO
- (RiGiTaN's)
- esco fuori
- ....bisogni
- La Mia Arte
- pEaCe!!!
- Ginevra...
- Like A Wave
- BLOG PENNA CALAMAIO
- Amare...
- Sale del mondo....
- Praticamente Io
- Imperfezioni
- Mise en abyme
- Due Destini
- manidicartone
- acqua
- BRILLARE!!!!!
- Osservazioni
- XXI secolo?
- justificando.it gag comiche
- Di palo in frasca...
- montagneverdi...
- Verit&agrave;... Piero Calzona
- osservatorio politic
- Geopolitica-ndo
- Lanticonformista
- Riforme e Progresso
- LAVOROeSALUTEnews
- Ikaros
- ETICA &amp; MEDIA
- Canto lamore...
- Pino
- MY OWN TIME
- Tatuaggi dellanima
- cos&igrave;..semplicemente
- Acc&ograve;modati
- Il Doppio
- arthemisia_g
- senza.peli
- marquez
- Cittadino del mondo
- Quanta curiosit&agrave;...
- entronellantro
- iL MonDo @ MoDo Mio
- LOST PARADISE Venere
- Frammenti di...
- La vita come viene
- Mondo Alla Rovescia
- Pietro Sergi
- StellaDanzante
- Polimnia
- e un giorno
- Parole A Caso
- tuttiscrittori
- Dissacrante
- Artisti per passione
 
Citazioni nei Blog Amici: 61
 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamsalvo2016kayfakayfablacKboxblackfagiolone73jcpaulnicotanicaimmobiliaregiuliettestefspaugobr77sudcartotecnicayapo2004salvatoremaggiacomoziagiuditta0rossi.roberto56
 

ULTIMI COMMENTI

Più che dare le spiegazioni richieste dovrebbe spiegare...
Inviato da: Bushman
il 25/05/2017 alle 16:44
 
...
Inviato da: kayfakayfa
il 17/05/2017 alle 15:29
 
É possibilissimo. Però, più che una guerra (fra i...
Inviato da: Vince198
il 17/05/2017 alle 10:43
 
Caro Vincenzo, chissà perché, maturo sempre di più la...
Inviato da: kayfakayfa
il 16/05/2017 alle 20:26
 
L'unica cosa da mettere in atto è prender nota di...
Inviato da: Vince198
il 16/05/2017 alle 19:53
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom