Creato da cambiarepaginaa il 28/10/2007

Dgg

Ironia e autoironia... DAY BY DAY...

WELCOME... AGAIN!

 

SIAMO "DESPERATE" IN...

page counter
 

ULTIMI COMMENTI

buon compleanno e scusa per il ritardo
Inviato da: ninograg1
il 29/11/2012 alle 07:06
 
ciao, ti ho appena trovato e scopro che non scrivi da mesi....
Inviato da: davide
il 15/05/2012 alle 09:38
 
buon compleanno
Inviato da: ninograg1
il 25/11/2011 alle 20:05
 
me too
Inviato da: SIMONEM84
il 20/10/2011 alle 13:46
 
Mi sà che ne son successe troppe per così poche righe
Inviato da: cheguevaraeramorto
il 18/09/2011 alle 22:20
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

sakamoto71dolcekuore65punk.angelanimafragilexmentemaledettaninokenya1romagenovaantoniamirafioriamoon_rha_gaioOxumare81riveralaurarob.ragiuliocrugliano32fatamorgana790elenaapo
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 163
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- MeSSinAInnAMorAtO
- msl86
- Lamore e il tempo
- per la vita...
- Il blog della Kate
- la casa dei Draghi
- Volere..NON &egrave; potere
- La maestrina
- bLACK cAT
- FANTASYA
- Blanchisserie
- fatamorgana790
- * Rebecca*
- im not an innocence
- NUVOLE E LENZUOLA
- restore
- ...viaggiando...
- IL DIARIO DI HOBBES
- Zacinto mia
- The River Knows
- My posh life
- ladywebnet
- peripezie mentali
- ALLSeerialTV
- So here I am..
- Ti porter&ograve; in Africa
- Hai mai?
- Il nostro Blog
- Vita di un cartolaio
- Its my life
- MIMESY
- La mia Nabucodonosor
- i MIEI CACTUS...
- This is ME
- io...tu...noi....
- LIBERTA VIOLATA
- Un posto nel mondo
- fioredilotho
- disinibitocuoremio
- Parole Libere
- Immagini dal mondo
- StOrM_of_OpTiMiSm
- bubblegirl91
- E VIVI LA VITA!
- Temporali della VIta
- solo io
- io..Asja 2008
- LAURA179
- Ilvolo_delloccasione
- UNALTRA ME
- camera dei segreti
- Un poco de todo.
- Pensieri dellanima
- diario di bordo
- w la libert&agrave;
- Quadretto
- Dark Phoenix...
- IL GATTO EZECHIELE
- Iosonountulipano
- Non pi&ugrave;Caro diario
- zonedombra
- numero Uno
- IL MIO BLOG ;
- Amore e Sofferenza
- FINESTRA SUL MONDO
- Il mondo &egrave; strano
- La Tua Swan
- una sirena in citt&agrave;
- maf
- STELLA SENZA CIELO
- Da adesso in poi...
- Confusa e infelice
- Miss Xenya
- E io rinascer&ograve;
- il mio mondo...
- ReALIzzati
- THATS ME
- MY DAY OFF
- Under my skin
- A.A.A.
- The Truman Show
- sexy in the kitchen
- SUSSURRI E PENSIERI
- PoTReiPeNTiRMeNe
- GinANDtonic
- di nuovo tutti qui
- Un p&ograve; di me...
- ..speranza..
- CARRY75
- DOVE NON ESISTI
- AVVELENATA...
- COFFEE BREAK
- IO E I MIEI COCCI
- rebirth
- MUSIC,FAME,SEX,LOVE,
- vivi e lascia vivere
 
web statistics
 

 

Jennifer Lopez rincoglionisce tutti nel video Papi

Dalla piccola anteprima del video avevo pensato "Ma che cagata". La Lopez talmente figa che la gente ruba fiori' cani, borse e alcol solo per averla. La inseguono, si scontrano in auto, si pestano in uno scenario quasi apocalittico. Ma mi sfuggiva il senso. Poi il tutto l'ha avuto.

Gli uomini nel video si sono rincoglioniti e hanno seguito il potere nelle mutande perchè la Lopez ha mangiato un pezzo di biscotto magico che le porta l'amore. Gliel'ha dato la portinaia del suo stabile, forse a capo di una setta vodoo. Ma la cogliona, invece di mangiarne un pezzettino, se lo sbrana come una fogna. E così, invece di un uomo solo tutti perdono la testa per lei. Chi ruba fiori, borse, cani e frutta per conquistarla, tra macchine che si scontrano ed ebeti che le corrono dietro come assatanati. Si lanciano contro, si gettano dal ponte e atterrano sulla sua macchina, tutti felici. Poi la circondano. Ma prima che il tutto si trasformi in una gang bang, arriva il Papi (non quello di Arcore, grazie al cielo, ma un'altro) in versione colonnello inespressivo. La carica sulle spalle tipo asino e la porta via mentre lei inizia a farfugliare qualcosa su quello che le è successo. Ma lui non se la caga minimamente, alla guida della 500 bianca, pronta a portarsela in un motel per consumare.

Voglio quel cazzo di biscotto, sia chiaro. E domani, mentre vado al lavoro, voglio essere circondato e inseguito da tutti quelli. E fermato non solo dal controllore che mi chiede l'abbonamento mensile dell'ATM.

 
 
 

CUL(T) ITALIA: GLI EVENTI DEGLI ULTIMI MESI NEL BELPAESE

Non scrivo un post da febbraio e di cose ne sono successe un po'. Vediamo di recuperare alcuni passaggi di questi mesi amarcord:

1. In questa estate è nata una stella: Federica Pellegrini. Lei mi sta simpatica quanto una manciata di sale negli occhi, una mosca che nuota nella minestra e l'herpres. Non la tollero. Lo ammetto. Sarà una brava sportiva, una gran nuotatrice ma ha quell'aria da spocchiosa che mi impedisce di non roteare gli occhi al cielo non appena la trovo sui giornali o in tv. Poi c'è stato pure il miracolo estivo, renderla la più figa, la donna desiderata da tutti. Molla Luca Marin per Filippo Magnini e tutta l'Italia si blocca, avida di particolari. In un momento solo è diventata l'alter ego di Sharon Stone in Basic Instinct. E' stata trasformata in Femme Fatale, nonostante abbia un corpo e delle spalle che mi ricordano il Billy Ikea. Il suo ex si dispera e promette di trovare la forza di rifarsi una vita. Ammazza. E che è. La Aniston si sarebbe dovuta gettare nel Mississipi a quel punto. E poi, c'è lui, Filippo Magnini, diventato per l'occasione uno degli uomini più desiderati dalle italiane. Quando faceva l'inviato della Ventura è durato 3 mesi e poi nessuno più se lo cagava. Adesso, appena è passato per stronzo, tutte con gli occhi a cuoricini. Ricapitoliamo: la Pellegrini è la donna dell'estate, Magnini il Bad Boy. Roba che se continuiamo così, entro il 2012 Giancarlo Magalli farà un calendario e Barbara Alberti cercherà l'anima gemella dalla De Filippi. Io vi ho avvertiti.

 

2. L'ondata di cronaca nera. In Italia non si parla più d'altro. Tutto è partito dalla triste storia di Sarah Scazzi, per passare a Yara e adesso arrivare a Melania Rea. Ogni giornale, programma, show sembra non voler parlare d'altro. Boom di ascolti, tutti avidi di particolari e notizie. Lo zio della Scazzi è passato da omicida confesso e rincoglionito che costruisce un altare per la nipote morta. Fra tre settimane rischiamo di trovarcerlo opinionista a Quarto Grado. E poi la storia di Melania Rea. Italia divisa tra innocentisti e colpevolisti verso Parolisi. "Ma è lui? Non vedi che faccia ha?!". Teoria, questa, che se venisse seguita mandarebbe all'ergastolo Alessandro Meluzzi e Carlo Giovanardi entro la fine della giornata. Poi tutti sentono di poter dire la loro con assoluta certezza. Chiunque. Basta abbia il microfono e il gioco è fatto. Ho paura di aprire i cereali Kellogs e di trovare dentro una chiavetta con la trascrizione degli ultimi sms tra Parolisi e le sue amanti, per non perdere il filo.

3. Berlusconi. Altra ondata di sputtanamento mediatico grazie alle intercettazioni. Altri nomi famosi, quello di Manuela Arcuri e Belen Rodriguez. Curioso il caso dell'attrice di fiction: per 24 ore è stata immolata alla patria per aver detto NO ad una notte di sesso con il Premier. Il web era impazzito e tutti la amavano incondizionatamente, prendendola ad esempio di alta moralità. Poi, non appena gli inquirenti hanno girato il lato del nastro, si è saputo che lei a letto ci sarebbe anche andata con Berlusconi ma che lui non l'ha più voluta perchè... troppo volgare. E qui ci spendo due paroline. Non mi risulta che Ruby avesse studiato dalle Orsoline o si vestisse in gessati e chignon. Insomma, l'hanno recuperata da una discoteca mentre si faceva leccare e toccare da altri ballerini mica da stagista mentre correggeva le bozze dei libri di bon ton di Lina Sotis. E nemmeno le altre mi sono mai sembrate così fini e delicate. Ultimo appunto: la Arcuri è apparsa volgare in un video delle Iene. E da lì gli è scaduta. Domanda: ma il Premier aveva l'abitudine di accendere la tv prima di allora o la conosceva solo per nome? Aveva capito con chi si stava relazionando? Perchè è un po' come uscire con Rocco Siffredi e poi lamentarsi perchè si cercava un uomo da presentare ai genitori e con cui poter consumare solo dopo le nozze. Belen invece voleva farsela ma poi ha scoperto che era fidanzata con Borriello (suo giocatore nel Milan) e ha lasciato perdere. Quando è diventata single (per 43 minuti) l'ha ricontattata ma non appena ha agganciato lei era già nuda alle Maldive con Corona. E lui c'è rimasto male, indignato che si fosse avvicinata ad un personaggio così viscido. Poi forse ha scioccato le dita e una decina di escort vestite da Ape Maia e suore sono entrate nella camera da letto per fargli dimenticare la delusione.

(To be continued...)

 
 
 

REAL TIME DIPENDENTE

Post n°325 pubblicato il 15 Febbraio 2011 da cambiarepaginaa

 

"Ciao sono Dgg e sono dipendente del canale Real Time"

Ciaaaaoooo Dgggggggg...

Ok, ho fatto le presentazioni, ora posso parlare a fondo del problema. Sono diventato dipendente del canale Real Time. Davvero. Controllo anche la guida online per sapere cosa fanno nel pomeriggio o nella serata.

Adoro Cortesie per gli ospiti, Fuori menù, Ma come ti vesti e Cucina da incubo Usa. Per non parlare di Vendo Casa disperatamente e Cerco casa disperatamente. Ma analizziamo insieme qualche sfumature un po' assurda di questi programmi.

CORTESIE PER GLI OSPITI: Alessandro Borghese è chef. Chiara è interior designer. Roberto è lifestyle. Ora: CHE MINCHIA è UN LIFESTYLE. Perchè domani chiamo mia madre, le dico che mi sono dimesso ma di non preoccuparsi perchè sono un LIFESTYLE. Anzi, pretendo di farmelo scrivere sulla carta di identità quando mi scadrà. Che figurone sarebbe. Avrei lo stesso lavoro di Ruspoli. Giusto io e lui in tutta Italia, credo. Questi tre, se non avete mai visto il programma, vanno a cena a casa di persone che li invitano e si comportano in maniera irritantissima. Se a lui non piacciono le lasagne preparato dalla padrona di casa, inizia a fare facce tra il disgusto e il vomito durante la cena, giusto per non farsi sgamare. Lei poi, con quella musichetta da svaligiatore, inizia a vagare per casa, strappar carta da parati e alzare moquette dicendo "E' una recente modifica". Eh, grazie. Ora lo sarà ancora di più. Poi c'è lui, Roberto Ruspoli, la Wonder Woman della Garbatella, una specie di piccolo lord invecchiato che si muove e si atteggia come Patrizia De Blanck. Critica l'atmosfera, il modo di ricevere gli ospiti, la noia durante la cena e non si sforza minimamente di rendere sopportabile una serata.

FUORI MENù: Una cucina professionale, due disperati che non hanno un cazzo di meglio da fare che sfidarsi con qualcun altro per sapere, tra 20 commensali frustrati, quanto hanno gradito le loro doti culinarie. Partiamo da un dato di fatto: minimo, li scelgono dopo un rehab. Sono tutti con l'aria snob, schifata, come si stessero sedendo in una stalla. E iniziano a dire frasi alla cazzo di cane, tipo "Questo roastbeef mi sembra un po' crudo" o "La sbrisolona non ha un bell'aspetto, però...". E alzano le cartelle con scritto "ZERO EURO", 10 EURO o 30 EURO. Io auguro a chi, malefico, pffra 0 EURO a doversi ridurre a fare l'elemosina ai semafori, mentre i guidatori alzano lo stesso cartello, prima di sgommargli in faccia.

VENDO/CERCO CASA DISPERATAMENTE: Allora: Minchia. Vi prego, fatemi davvero appassionare. Datemi speranza, illudetemi se necessario ma fate partecipare un impiegato medio delle Poste che vuole comprarsi a casa a Milano. Che abbia circa 200 mila ero come budget massimo, però. Non che abbia appena tirato le cuoia la bisnonna lesbica che le ha lasciato centinaia di migliaia di euro. Perchè di solito c'è un dialogo come questo a inizio puntata: "Oh Paola, c'è una bella sfida che ci attende" e lei "Oh Andrea, sono pronta per le sfide, mi piacciono". E parte una clip con un tamarro, probabilmente boss mafioso con annesso anellazzo d'oro di 3 kg al mignolo che esordise dicendo: "Mi chiamo Alfonso, ho 42 anni e vivo a Quarto Oggiaro. Vorrei spostarmi con la mia famiglia in centro a Milano. Vorrei avere una stanza per ognuno di noi, un terrazzo e un culo. Budget: 2 milioni di euro". E stranamente trovano sempre qualcosa. Poi, c'è il siparietto comico. Alla terza soluzione di solito propongono un attico davanti al Duomo, roba che se sbatte una porta di casa tua, la Madonnina dondola. E la frase "Siamo un attimino fuori budget ma non potevamo non farvela vivedere. Sono 5 milioni di euro".

MA COME TI VESTI: Enzo, un incrocio da un levriero e il marchese del Grillo, e Carla, il mix perfetto tra la strega di Biancaneve e una tata. Lui solitamente veste così: gessato, pantaloni eleganti, scarpe eleganti e camicia. Lei con un completino o un tailler. E il programma funziona così: se c'è qualcuno che secondo te si veste di merda, lo puoi umiliare in tutta Italia (se il segnale è raggiungibile) chiamando i due guru della moda. E mentre sei in giro, arrivano loro che ti fermano, ti consegnano due buste per gli straccio (i tuoi vestiti) e ti aspettano nel loro loft. Perchè dire casa faceva troppo proletariato. Tu vai, ti buttano nella pattumiera tutti i tuoi abiti, ci pisciano anche sopra magari e ti deridono se provi a convincerli che con una muta da sub stai bene per andare a fare l'happy hour. In compenso però ti offrono una carta di credito di 1.500 per andare a fare shopping. E tu sei talmente cogliona o coglione che ricompri esattamente quello che già avevi. E loro corrono in tuo soccorso, umilandoti per la seconda volta e sommergendoti di abiti da provare. Poi ti tagliano i capelli, ti vestono e ti fanno sfilare, come una sfigata, per un corridoio che sembra conduca in terapia intensiva, se non fosse per lo specchio alla fine. E scatta la voce fuori campo: "Per il look da lavoro di Anastasia abbiamo spezo 578 euro". E sti cazzi. Anastasia magari pulisce i cessi in Centrale ma va con il tacco 12 perchè fa moda. "Per il look da sera, Adalgisa ha speso 824 euro". Io non uscire mai di casa con quasi 1000 euro addosso. Diventerei folle al pensiero che mi possa scivolare addosso una goccia del mio cocktail. Ma sopratutto: quel giorno sarò una gran figa, ma il giorno dopo? O mi vestirò, da lì alla tumulazione, sempre così?

CUCINE DA INCUBO USA: Gordon Ramsey aiuta i piccoli ristoranti e ristoratori a non chiudere. Spesso sono bettole con insegne al neon tipiche dei centri per massaggi cinesi. Nelle cucine ci sono nidiate di scarafaggi, serpenti, tarantole e si mangia proprio di merda. Ma non vogliono chiudere. E arriva lui, simpatico come un esattore delle tasse che inizia a criticare tutto nel peggiore dei modi, gridando e strillando. Poi alla fine il locale riprende fiato e tutti lo abbracciano come in una puntata di Settimo cielo. Dopo un po' questo programma, ti smonta.

Il resto non lo commento nemmeno. Per me al posto di PAINT YOUR LIFE potrebbero mandare l'ora esatta per tutta la durata.

 
 
 

LA NOTIZIA DEL BUONGIORNO

Post n°324 pubblicato il 14 Gennaio 2011 da cambiarepaginaa
 

Leggere QUESTA come PRIMA NOTIZIA della giornata ti fa avere la sensazione che possa essere un venerdì semplicemente MAGNIFICO e FAVOLOSO.

Poi che come al solito possa cavarsela con qualche barzelletta, corna in foto e magari scoreggia libera, è un'altra cosa...

P.s. Solo io penso che Ruby Rubacuori sarebbe potuto essere il nome geniale di una marca per zaini scolastici?

 
 
 

Britney Spears è tornata senza usare la porta di servizio

 

Ci siamo. E' tornata Britney Spears. E molti di voi diranno un sentito: sticazzi.

Per gli altri che invece non vedevano l'ora che tornasse la principessa del pop, lunedì è stata una giornata storica. Dopo anni è uscita finalmente la sua nuova canzone. Titolo: "Hold it against me".

A me non convince troppo (e qualcuno mi starà già maledicendo), ma così è.

Dopo la versione masochista (Hit me, baby, one more time), quella stronza usa uomini (Oops I dit it again), quelle trombereccia orgiastica (I'm a slave 4 u), quella ingorda (Gimme more), quella mignottona (Womanizer) e manage e trois (Three) mi chiedevo con quale altra forma di sesso sarebbe tornata.  

Avrei scommesso su "Gomorra Time" o "Use my back door" (visto la scarsita di argomenti ancora liberi...) ma così non è stato.

Ecco arrivare "Hold it against me". Una cosa è ovvia: la canzone è molto orecchiabile e ti resta in testa facilmente. La seconda annotazione inevitabile è che la base è una tamarrata che non si sentiva più dai tempi di Corona, Dj Fargetta e Dj Francesco.

E' già ovviamente un successo in tutto il mondo. Su internet si trovano reazioni isteriche di fan che iniziano a gridare come fischietti per l'arrivo della nuova canzone. I fan stanno già amandola e su Facebook, da circa 4 giorni, ho scoperto di avere un centinaio di Britney Spears (versione avatar). O l'hanno clonata oppure ho tutte fans brittaroli tra i contatti.

E' evidente una cosa: dopo le sue canzoncine da teenager si è trasformata prima in una vamp, poi in una sexy girl (per essere gentile...), poi in Bruce Willis, in femme fatale e adesso ...? Cosa resta? Ma ha saputo ancora una volta far parlare di sè. E fare boom.

 
 
 
Successivi »