**TEST**
Creato da Liebe88 il 03/07/2007

Spirit Voyage

una ricerca di senso.. una ricerca di sé.

 

Tutto è possibile

Post n°340 pubblicato il 10 Luglio 2010 da Liebe88
 

 

 

Noi, fonti inesauribili..

 


Siedo lì e mi stupisco.. 

Possibilità, per quanto lontano

l'occhio può vedere. 

Devo solo 'decidere'


 

Non siamo destinati a terminare la nostra esistenza in maniera povera e indifesa. 

Ogni persona porta in se un potenziale gigantesco, 

che potrebbe fare aprire il fiore più bello. Ognuno. 

Abbi fiducia e non esitare a lungo. 

Afferra la tua chance per salire più in alto 

Cos'è più alto per te lo sai solo tu,

nella profondità del tuo cuore. 

Tiralo fuori. 

Quel che appare, poi fa diventare la tua vita

smisuratamente colorata e  bellissima!



Tutto è possibile.   

 

 

 
 
 

Basta uno sguardo

Post n°339 pubblicato il 02 Luglio 2010 da Liebe88
 


Che cosa meraviglia e prodigio divino è un sguardo.

 

Un sguardo che riflette tutto l'Universo,
un sguardo che conserva migliaia di ricordi,
un sguardo pieno di nostalgia,
un sguardo con le orme della sua storia,
di tante cose viste e lacrime versate

 

Un sguardo pieno della luce delle stelle,
di tutta la Bellezza contemplata
nella Terra e nel Cielo....

 

Un sguardo per dove si affaccia
un'anima timidamente al mondo, attonita,
spaventata del maestoso spettacolo che,
il Mistero proietta davanti a lei.

 

Che cosa più straordinaria un sguardo,
è la cosa più bella che possiamo
contemplare in una persona,
in un animale, nelle stelle...
che ci guardano attonite e speranzose...

 

Che simulato produce un sguardo
dove trovi un'anima gemella,
molto cara, svisceratamente familiare,
misteriosamente conoscente...

 
 
 

Trovare la radice

Post n°338 pubblicato il 26 Giugno 2010 da Liebe88

 

 

Quando vai alla radice.. i rami non importano.

I rami si estendono sempre cercando la luce.

Si distendono e si distendono.

E così le foglie possono crescere e fare la fotosintesi.

Quando un ciclo finisce.

Queste cadono e lasciano passo a nuove foglie che compieranno lo stesso compito che i suoi predecessori.

Così tutte le tradizioni di questa terra.

Dal cristianesimo all'islam, al giudaismo, al Buddismo.

Sono i rami di una stessa radice.

Trovare la radice è fondamentale.

Sii della tradizione che sia.

Perché questo alimenterà dall'origine ai rami.

E la tua vita quale foglia di albero, si ergerà snella con tutta la sua bellezza per ricordarti a te e gli altri quello che realmente sei.

Non temere.


 
 
 

Amare ciò che è

 

 

 

Se volete sostituire il dolore con la gioia e il sorriso, trasformare la depressione in leggerezza, ritrovare la libertà, arrivare a comprensioni nuove e profonde sulla vita, questo libro notevole e straordinariamente semplice fa per voi: potrete cambiare la vostra esistenza per sempre.

Amare ciò che è mostrerà passo dopo passo, attraverso esempi chiari e illuminanti, come usare con successo un processo rivoluzionario.

Byron Katie pone 4 domande che, applicate a un problema specifico, mettono in grado di vederlo sotto una luce completamente diversa, e ci offre un efficace processo di indagine chiamato Il Lavoro (The Work), impiegato da persone di ogni età e formazione, grazie al quale si può scoprire come anche le convinzioni più stressanti riguardo la vita, gli altri o se stessi possono mutare radicalmente, mentre l'esistenza si trasforma in modo irreversibile.

Attraverso questo processo, chiunque può imparare a risalire alle radici dell'infelicità per sradicarla definitivamente. Amare ciò che è non solo ci mostra che tutti i problemi hanno origine nei nostri pensieri, ma ci offre anche uno strumento per aprire la nostra mente e ritrovare la libertà.

 

Il Lavoro (The Work) di Byron Katie è un modo di identificare ed indagare i pensieri che causano tutta la sofferenza del mondo. È un modo di trovare pace in se stessi e nel mondo. Vecchi, giovani, malati, sani, istruiti, non istruiti: chiunque abbia una mente aperta può fare Il Lavoro.

Intorno ai trent'anni Byron Kathleen Reid cadde in una grave depressione. Nei dieci anni successivi la depressione peggiorò, e Katie (come la chiamano tutti) per circa due anni si alzava dal letto raramente, ossessionata da pensieri suicidi. Fin quando un mattino, dalla più profonda disperazione, fece esperienza di una realizzazione che le cambiò la vita.

Katie comprese che quando credeva che qualcosa dovrebbe essere diversa da com'è ("Mio marito dovrebbe amarmi di più ", "I miei bambini dovrebbero apprezzarmi") soffriva, e quando invece non credeva a tali pensieri si sentiva in pace. Capì che ciò che aveva causato la sua depressione non era stato il mondo intorno a lei, ma ciò che lei credeva di quel mondo. In un lampo d'intuizione vide che il nostro tentativo di trovare la felicità procedeva al contrario: invece di cercare disperatamente di cambiare il mondo per adeguarlo ai nostri pensieri su come "dovrebbe" essere, possiamo esaminare questi pensieri e, accogliendo la realtà per com'è, fare esperienza di gioia e libertà inimmaginabili. Per mettere in pratica questa trasformazione Katie elaborò un metodo d'indagine semplice, ma molto potente, chiamato Il Lavoro. Come risultato, una donna allettata e con tendenze suicide, divenne piena d'amore per tutto ciò che offre la vita.


Lo sto ancora leggendo.. ma posso già dire che è un libro straordinario, che offre una tecnica efficace per liberarsi dalle cosiddette 'credenze limitanti'. Assolutamente consigliabile a tutti coloro che sono veramente interessati a divenire liberi, chiarire la mente e trovare una gioia, una pace e un amore molto più grandi ^___^

 

http://www.thework.com/italiano/

 

 
 
 

Ci sono sempre..

Post n°336 pubblicato il 23 Aprile 2010 da Liebe88
 
Tag: video

 

 

Riprendo la mia valigia

sempre più vuota..

e.. se mi cerchi,

mi puoi trovare passeggiare

qui

 

 

 

 

 
 
 

L'ascolto empatico

Post n°335 pubblicato il 22 Aprile 2010 da Liebe88
 




Ascoltare non è altro che dare, guarisce con il potere della generosità.

È un dono particolarmente prezioso..

Per ascoltare bisogna svuotarsi, essere disponibili a ricevere senza aspettative e senza giudizi.

Un ascolto di qualità richiede che l'attenzione sia diretta non solo all'altro, ma anche alla propria interiorità.

Chi ascolta deve saper restare concentrato sulle sensazioni, sui sentimenti e sulle intuizioni che emergono dentro di sé, perché é proprio questa la chiave che gli consente di entrare in risonanza con l'altro.

L'empatia consiste nell'accedere al mondo percettivo dell'altro e arrivare a sentircisi perfettamente a proprio agio.

Consiste nell'abitare temporaneamente la sua vita e muovercisi dentro con delicatezza, astenendosi dal giudicare.

Significa comunicare ciò che si riesce a cogliere del mondo dell'altro quando lo si guarda con occhi limpidi e senza paura.

Consiste nel verificare spesso la correttezza delle proprie impressioni sottoponendole all'altro, e farsi guidare dalle risposte che si ricevono.

Rapportarsi a un'altra persona in questo modo richiede di mettere da parte le opinioni e i valori personali per accedere al mondo dell'altro senza pregiudizi.

In un certo senso richiede di mettere da parte se stessi, e questo lo può fare solo qualcuno che è abbastanza sicuro di sé da sapere che non si perderà.

Muoversi nel mondo dell'altro con delicatezza, astenendosi dal giudicare. Riuscite a immaginare cosa si prova a essere ascoltati così?

L'ascolto ematico richiede di essere completamente presenti.

Entrate in contatto con voi stessi.

Chiedetevi come state.

Essere presenti è sufficiente.

 

 
 
 

Questi cambiamenti possono cambiare tutto!

Post n°334 pubblicato il 13 Aprile 2010 da Liebe88
 

 

 

 

Nove cambiamenti, che possono cambiare tutto:  


1. Cambia la tua decisione "di potercela fare da solo" 

2. Cambia la tua scelta delle emozioni 

3. Cambia la tua scelta dei pensieri 

4. Cambia la tua scelta delle verità 

5. Cambia il tuo concetto del cambiamento in sè 

6. Cambia il tuo concetto sul perché il cambiamento si verifica 

7. Cambia il tuo concetto sui futuri cambiamenti 

8. Cambia il tuo concetto della vita

9. Cambia la tua identità 



..voglio cambiare, VOGLIO CAMBIARE

e sarà come rinascere.

E' così sia !!!


 
 
 

Un viaggio affascinante..

Post n°333 pubblicato il 09 Aprile 2010 da Liebe88
 

 

 

Questa musica di meditazione è un viaggio affascinante alla scoperta della nostra saggezza tra musiche sciamaniche, danza, energia, leggerezza e sorriso.

Lo scopo è aiutarsi, nei momenti di dubbio, paura, incertezza, a individuare le risposte che cerchiamo, incontrando quella chiarezza che determina scelte importanti nella vita.

Poiché attraverso questa danza si possono incontrare risposte ai nostri dubbi, è bene concentrarsi all'inizio della danza focalizzando una domanda precisa..... e seguendo le regole della meditazione sciamanica..... la riposta alla vostra domanda arriverà statene certi.

La vostra energia cambierà completamente durante la danza, dandovi benessere e leggerezza per molto tempo.. e si risveglia il ricordo ed il sapore del nostro Sè Universale.

 

 
 
 

SONO LA MIA CASA..

Post n°332 pubblicato il 06 Aprile 2010 da Liebe88

 

 

 

Sono la mia casa
nella quelle vivo dal principio

sono la mia luce
che splende per me se io non posso


sono la mia barca
che viene a salvarmi se non posso nuotare

sono il mio libro
in quale io leggo una vita intera


se va una volta
va anche di nuovo

e se va ancora, va anche da capo
quel che inizia per prima.. è solo l'inizio
e se io non inizio.. mi perdo


sono il mio tempo
che corre più veloce.. che io posso

sono il mio problema
che abita in me dal principio


se va una volta
va anche di nuovo

e se va di nuovo, va anche da capo
quel che è prima.. è solo l'inizio
e se io non inizio.. mi perdo.


sono la mia casa
sono la mia luce

sono il sogno.. che mi parla
sono il sentiero.. sul quale cammino
sono la domanda.. che non comprendo mai


sono la parola
che mi dona e in cui credo

sono come la roccia
che resta in eterno e di qui mi fido


sono la mia casa
sono la mia luce

sono il sogno che mi parla
sono il sentiero sul quale camino

sono la domanda che non comprendo mai
sono la domanda che non comprendo mai


sono la mia casa
sono la mia luce

sono il sogno che mi parla
sono il sentiero su quale camino

sono la domanda che non comprendo mai
sono la domanda che non comprendo mai
sono la domanda che non comprendo mai


 

 

 
 
 

PASQUA

Post n°331 pubblicato il 03 Aprile 2010 da Liebe88
 

 

 

 

Auguro a TUTTI
una serena e Buona Pasqua
con la speranza nel che tutta l'Umanità emana la propria Luce dal basso verso l'alto, affinché la nostra anima ottenga l'equivalenza con la Luce, il Creatore.

 

Namastè ^__^

 

 
 
 

Kabbalah: Istruzioni per l’uso

Post n°330 pubblicato il 25 Marzo 2010 da Liebe88
 

 

 

Cos'è la Kabbalah?

La Kabbalah è il metodo che rivela la Divinità a una persona in questo mondo. Essa ci spiega lo scopo della vita e come realizzarlo. La Kabbalah fa luce sui processi che attraversiamo nel corso della vita. Descrive anche cosa accade all'anima dopo che finisce la vita in questo mondo.

Chi sono i Kabbalisti?

I Kabbalisti sono persone che hanno scoperto e compreso l'insieme della realtà - il nostro mondo e il Mondo Superiore. Ci spiegano come una persona può raggiungere la vita eterna, mentre vive ancora in questo mondo.

Kabbalah - Perchè Adesso?

Per scoprire la saggezza della Kabbalah come il metodo con cui ottenere una vita eterna e felice, l'umanità ha dovuto attraversare diverse fasi di sviluppo. I Kabbalisti spiegano che nel nostro tempo, in cui l'umanità ha raggiunto l'ultima fase dello sviluppo, la nostra generazione è pronta e matura a sufficienza perché la Kabbalah riveli la Divinità a tutti.


Domande poste più di frequente

D: La Kabbalah è collegata a tarocchi, astrologia e numerologia?

No. Tarocchi, astrologia e numerologia sono pratiche mistiche erroneamente associate alla Kabbalah durante gli ultimi cento anni. 

D: Cos'è la meditazione Kabbalistica?

Non esiste una meditazione Kabbalistica. La Kabbalah insegna ad una persona come cambiare interiormente in relazione agli altri, passando dal fatto di ricevere fine a sè stesso, alla dazione assoluta, l'Amore per il prossimo.

D: Ci sono amuleti nella Kabbalah?

No. Nel nostro mondo, non esistono oggetti fisici che generino un contenuto spirituale. Gli amuleti aiutano le persone solo come sostegno psicologico.

D: Qual è la relazione tra Kabbalah e fili rossi?

Non c'è alcun nesso. I fili rossi e cose simili sono un'invenzione commerciale allo scopo di lucro degli ultimi vent'anni.


Miti e Fatti Reali

Mito: La Kabbalah è una religione.

Fatto Reale: La Kabbalah è una scienza - la fisica dell'insieme della realtà. È una saggezza che rivela l'intera realtà, normalmente nascosta dai nostri sensi.

Mito: La Kabbalah è riservata a un ristretto numero di persone e solo gli uomini sopra i 40 anni hanno il permesso di studiarla.

Fatto Reale: Durante l'esilio la Kabbalah è stata studiata solo da alcuni individui scelti. Tuttavia è disponibile a tutti  fin dal tempo dell'Ari (XVI sec.)

Mito: La Kabbalah traffica con la magia.

Fatto Reale: La Kabbalah non traffica con la magia o altri sortilegi; semmai si occupa di operare un'indagine concreta sulla realtà.

Mito: La Kabbalah è una setta.

Fatto Reale: La Kabbalah è una saggezza e una scienza aperta a tutte le persone senza alcun limite.

Mito: La Kabbalah è collegata alla "New Age" ed è una moda - un fenomeno passeggero.

Fatto Reale: La Kabbalah è la più antica scienza dell'umanità, ha avuto inizio circa 5000 anni fa.

 

http://www.kabbalah.info/it/


 
 
 

Cos'è la Kabbalah

Post n°329 pubblicato il 20 Marzo 2010 da Liebe88
 

 

 

 

 
 
 

IL SEMINATORE

Post n°328 pubblicato il 15 Marzo 2010 da Liebe88
 
Tag: poesia

 

 

 

Spargi il tuo seme,

sulla terra avara.

Spargi l tuo seme,

e spera!


Spera nella pioggia,

benigna

e nel caldo sole,

che vita daranno

al tuo seme.

E aspetta!


Aspetta con pazienza

che la terra

dal tuo sudore bagnata

e dal pianto del cielo,

dia nuovi frutti.


Viene la sera,

e guarda l'orizzonte,

lontano verso il mare,

e vede il cielo

grondare di rosso

del tramonto,

e il sole tuffarsi nel vuoto,

per sparire laggiù

lontano.


Ma sa,

che come giunge la notte

domani verrà il giorno,

così come avviene da sempre

e fino alla fine del mondo.


Ascolta nel notturno silenzio,

la voce della terra,

e sente il gonfiarsi del seme,

sparso sulla terra avara.


E spera!


                              Marcello  Marani 

 

 
 
 

La Donna Ragno

Post n°327 pubblicato il 08 Marzo 2010 da Liebe88
 

 


"In principio non c'era niente se non Sussistanako, la Donna Ragno, la Donna Pensante, la Donna Pensiero. Nessun'altra creatura vivente, né uccello né fiera né pesce viveva ancora.

Nell'oscura luce viola che splendeva all'alba dell'essere, la Donna Ragno tirò un filo da est a ovest e un altro da nord a sud. Quindi, sedette sui fili che aveva appena filato attraverso l'universo e cantò con una voce incredibilmente profonda e dolce.

E come cantava, nacquero due figlie:

Ut Set, che divenne la madre del popolo dei Pueblo e Nau Ut Set, che divenne la madre di tutti gli altri popoli.

Seguendo le indicazioni che dava loro la Donna Ragno, le due sorelle crearono il sole impastando conchiglie bianche, rocce rosse, del turchese e delle conchiglie madreperlacee. Quando fu pronto, lo rotolarono su per la montagna più alta e da lì lo lanciarono in cielo, perché potesse dare la luce. E quando videro che di notte era ancora buio, allora formarono la luna , mescolando insieme pezzi di scura roccia nera, gialla e rossa e del turchese. Ma le cose non erano ancora del tutto a posto, perché quando la Luna viaggiava lontano vi erano molte notti in cui ancora non si riusciva a vedere. Fu per questo che, con l'aiuto della Donna Ragno, Ut set e Nau Ut Set crearono il Popolo delle stelle e diedero loro come occhi lucidi cristalli scintillanti, così che non ci sarebbe più stata l'oscurità completa.

Quando le luci del cielo furono a posto, la Donna Ragno prese della terra rossa, gialla, bianca e nera e con essa creò le donne e gli uomini. E in ciascuno di loro pose un filo di saggezza creativa, che filò dalla sua essenza di Ragno: e così ciascuno fu attaccato a lei con un filo della sua ragnatela. E' per questa ragione che ognuno di noi è legato alla Donna Ragno da un sottile filo di ragnatela posto all'apertura della sommità del capo. Chi non lo sa, lascia che questa apertura si richiuda: ma solo quando la teniamo aperta possiamo, lasciando uscire il nostro canto, restare attaccati alla saggezza della Donna Ragno."


Tratto da "Colei che dà la vita colei che dà la forma" di Luciana Percovich

 

 
 
 

Scoperta Russa sul DNA

Post n°326 pubblicato il 03 Marzo 2010 da Liebe88
 
Tag: DNA, scienza

 

 

 

 

Le parole e le frequenze possono influenzare e riprogrammare il DNA

Il DNA umano è un Internet biologico, superiore, sotto molti aspetti, a quello artificiale. La più recente ricerca scientifica russa spiega, direttamente o indirettamente, fenomeni quali la chiaroveggenza, l'intuizione, gli atti spontanei ed a distanza di cura, l'auto-guarigione, le tecniche di affermazione, la luce o aure insolite intorno alle persone (concretamente, dei maestri spirituali), l'influenza della mente sui modelli climatici e molto ancora. Inoltre, ci sono segni di un tipo di medicina completamente nuova nella quale il DNA può essere influenzato e
riprogrammato dalle parole e dalle frequenza SENZA sezionare e rimpiazzare geni individuali.
Solo il 10% del nostro DNA viene utilizzato per costruire le proteine. Questo subcomplesso di DNA è quello che interessa i ricercatori occidentali che lo stanno esaminando e catalogando. L'altro 90% è considerato "DNA rottame". Tuttavia, i ricercatori russi, convinti che la natura non è stupida, hanno riunito linguisti e genetisti per intraprendere un'esplorazione di quel 90% di "DNA rottame". I loro risultati, scoperte e conclusioni sono semplicemente rivoluzionarie! Secondo loro, il nostro DNA non solo è il responsabile della costruzione del nostro corpo, ma serve anche da magazzino di informazioni e per la comunicazione.

I linguisti russi hanno scoperto che il codice genetico, specialmente nell'apparentemente inutile 90%, segue le stesse regole di tutte le nostre lingue umane. Per questo motivo, hanno confrontato le regole della sintassi (il modo in cui si mettono insieme le parole per formare frasi e proposizioni), la semantica (lo studio del significato delle parole) e le regole grammaticali di base. Hanno scoperto che gli alcalini del nostro DNA seguono una grammatica regolare e hanno regole fisse come avviene nelle nostre lingue. Così le lingue umane non sono apparse per coincidenza, ma sono un riflesso del nostro DNA inerente.
Anche il biofisico e biologo molecolare russo Pjotr Garjajev e i suoi colleghi hanno esplorato il comportamento vibratorio del DNA. (Per essere breve, qui farò solo un riassunto. Per maggiori informazioni, per favore, andate all'appendice finale di questo articolo).
La linea finale è stata: "I cromosomi vivi funzionano come computer "solitonici/olografici" usando la radiazione laser del DNA endogeno". Questo significa che hanno fatto in modo di modulare certi modelli di frequenza con un raggio laser e con questo hanno influenzato la frequenza del DNA e, in questo modo, l'informazione genetica stessa. Siccome la struttura base delle coppie alcaline del DNA e del linguaggio (come si è già spiegato) sono la stessa struttura, non si rende necessaria nessuna decodificazione del DNA.

Uno semplicemente può usare parole e orazioni del linguaggio umano! Questo è stato anche provato sperimentalmente.
La sostanza del DNA vivente (in tessuto vivo, non in vitro), reagirà sempre ai raggi laser del linguaggio modulato e anche alle onde radio, se si utilizzano le frequenze appropriate. Infine questo spiega scientificamente perché le affermazioni, l'educazione autogena, l'ipnosi e cose simili possono avere forti effetti sugli umani e i loro corpi. E' del tutto normale e naturale che il nostro DNA reagisca al linguaggio. Mentre i ricercatori occidentali ritagliano geni individuali dei filamenti del DNA e li inseriscono in un altro posto, i russi hanno lavorato con entusiasmo con dispositivi che possono influenzare il metabolismo cellulare con le frequenze modulate di radio e di luce per riparare difetti genetici.
Per esempio il gruppo di ricercatori di Garjajeva ha avuto successo nel provare che con questo metodo si possono riparare i cromosomi danneggiati dai raggi X. Sono anche riusciti a catturare modelli di informazione di un DNA specifico e lo hanno trasmesso ad un altro, riprogrammando così le cellule su un altro genoma. In quel modo, hanno trasformato con successo, per esempio, embrioni di rana in embrioni di salamandra, semplicemente trasmettendo i modelli di informazione del DNA!
In quel modo, l'informazione completa è stata trasmessa senza nessuna delle disarmonie o effetti collaterali che si manifestano quando si fa l'ablazione e si reintroducono geni individuali del DNA! Questo rappresenta una rivoluzione e sensazione incredibili, che trasformerà il mondo! Tutto ciò applicando semplicemente la vibrazione e il linguaggio al posto dell'arcaico
processo d'ablazione! Questo esperimento punta all'immenso potere della genetica delle onde, che ovviamente ha più influenza, sulla formazione degli organismi, che i processi biochimici delle sequenze alcaline.

I maestri esoterici e spirituali sanno da millenni che il nostro corpo si può programmare con il linguaggio, le parole e il pensiero. Ora questo è stato provato e spiegato scientificamente.
Certamente la frequenza deve essere quella corretta e a questo si deve il fatto che non tutti hanno lo stesso risultato o possano farlo sempre con la stessa forza. La persona deve
lavorare con i processi interni e la maturità per poter stabilire una comunicazione cosciente con il DNA. I ricercatori russi lavorano con un metodo che non dipende da questi fattori, però funziona SEMPRE, sempre e quando venga usata la giusta frequenza.
Però, quanto più è sviluppata la coscienza individuale, meno c'è la necessità di qualsiasi tipo di dispositivo! Si possono ottenere quei risultati da se stessi e la scienza finalmente smetterà di ridere di tali idee e potrà spiegarne e confermarne i risultati. E non finisce qui. Gli scienziati russi hanno anche scoperto che il nostro DNA può causare modelli di perturbazione nel vuoto, producendo così "cunicoli" magnetizzati!
I "piccoli buchi" sono gli equivalenti microscopici di quelli chiamati ponti Einstein-Rosen nella vicinanza dei buchi neri (lasciati da stelle consumate).
Questi sono dei tunnel di connessione, fra aree completamente differenti dell'universo, attraverso i quali si può trasmettere l'informazione fuori dallo spazio e dal tempo. Il DNA attira quei frammenti di informazione e li passa alla nostra coscienza. Questo processo di ipercomunicazione è più efficace in stato di rilassamento. Lo stress, le preoccupazioni e
l'intelletto iperattivo impediscono il successo dell'ipercomunicazione o ne distorcono completamente l'informazione rendendola inutile. In Natura, l'ipercomunicazione è stata applicata con successo da milioni di anni. Il flusso di vita strutturato in "organizzazioni stato" di insetti lo prova drammaticamente. L'uomo moderno lo conosce solo ad un livello molto più
sottile come "intuizione". Però anche noi possiamo recuperarne a pieno l'uso.

Un esempio in Natura. Quando un formica regina è lontana dalla sua colonia, la costruzione continua con fervore e in accordo con la pianificazione.
Tuttavia, se si uccide la regina, nella colonia tutto il lavoro si ferma.
Nessuna formica sa cosa fare. Apparentemente, la regina invia i "piani di costruzione" anche da molto lontano per mezzo della coscienza gruppale dei suoi sudditi. Può stare lontana quanto vuole, fintanto che sia viva.
Nell'uomo l'ipercomunicazione si attiva quando uno improvvisamente riesce ad avere accesso ad un'informazione che è fuori dalla propria base di conoscenze.
A quel punto questa ipercomunicazione viene sperimentata e catalogata come un'ispirazione o intuizione. Il compositore italiano Giuseppe Tartini, per esempio, una notte sognò che il diavolo si sedeva vicino al suo letto suonando il violino. La mattina seguente, Tartini poté trascrivere il brano a memoria con esattezza e lo chiamò la Sonata del Trillo del Diavolo.
Per anni, un infermiere di 42 anni sognò una situazione nella quale era connesso ad una specie di CD-ROM di conoscenza. Gli veniva trasmessa conoscenza verificabile da tutti i campi immaginabili e alla mattina poteva ricordare. Era tale la valanga di informazioni che sembrava che di notte gli trasmettessero tutta una enciclopedia. La maggior parte delle informazioni
era fuori dalla sua base di conoscenze personali e arrivava a dettagli tecnici di cui lui non sapeva assolutamente niente.

Quando avviene l'ipercomunicazione, si possono osservare fenomeni speciali nel DNA, così come nell'essere umano. Gli scienziati russi hanno irradiato campioni di DNA con luce laser. Nello schermo si è formato un modello di onde tipico. Quando hanno ritirato il campione di DNA, i modelli di onda non sono scomparsi, sono rimasti. Molti esperimenti di controllo hanno
dimostrato che il modello proveniva ancora dal campione rimosso, il cui campo energetico apparentemente è rimasto di per se stesso. Questo effetto ora si denomina effetto del DNA fantasma.
Si presume che l'energia dello spazio esteriore e del tempo, dopo aver ritirato il DNA, fluisca ancora attraverso i "cunicoli". La maggior parte delle volte gli effetti secondari che si incontrano nell'ipercomunicazione, anche degli esseri umani, sono campi elettromagnetici inspiegabili nelle vicinanze della persona implicata. In presenza dei quali i dispositivi elettronici, come attrezzature per CD e altri simili, possono essere alterati e smettere di funzionare per ore. Quando il campo elettromagnetico si dissolve lentamente, le attrezzature funzionano ancora normalmente. Molti curatori e psichici conoscono questo effetto dovuto al loro lavoro. Più si migliorano l'atmosfera e l'energia dell'ambiente più frustante è che in quel
preciso istante l'attrezzatura di registrazione smette di funzionare e di registrare. Il riaccendere e spegnere dopo la sessione non ne ristabilisce ancora la funzionalità totale che però il giorno dopo ritorna alla normalità. Chissà forse leggere ciò risulta tranquillizzante per molti, in quanto non ha niente a che vedere con l'essere tecnicamente incapaci, ma significa semplicemente che sono abili per l'ipercomunicazione.

Gli scienziati russi hanno irradiato diversi campioni di DNA con dei raggi laser e su uno schermo si è formata una tipica trama di onde che, una volta rimosso il campione, rimaneva sullo schermo. Allo stesso modo si suppone che l'energia al di fuori dello spazio e del tempo continua a passare attraverso gli tunnel spaziali attivati anche dopo la rimozione del DNA. Gli effetti collaterali più frequenti nell'ipercomunicazione sono dei campi magnetici vicini alle persone coinvolte. Gli apparecchi elettronici possono subire delle interferenze e smettere di funzionare per ore. Quando il campo elettromagnetico si dissolve, l'apparecchio ricomincia a funzionare normalmente. Molti operatori spirituali conoscono bene questo effetto.
Grazyna Gosar and Franz Bludorf nel loro libro Vernetzte Intelligenz spiegano queste connessioni in modo chiaro e preciso. Gli autori riportano anche alcune fonti secondo le quali gli uomini sarebbero stati come gli animali, collegati alla coscienza di gruppo, e quindi avrebbero agito come gruppo. Per sviluppare e vivere la propria individualità, tuttavia, avrebbero abbandonato e dimenticato quasi completamente l'ipercomunicazione.
Ora che la nostra coscienza individuale è abbastanza stabile, possiamo creare una nuova forma di coscienza di gruppo. Così come usiamo Internet, il nostro DNA è in grado di immettere dati nella rete, scaricare informazioni e stabilire un contatto con altre persone connesse. In questo modo si possono spiegare i fenomeni quali telepatia o guarigioni a distanza.

Senza un'individualità distinta la coscienza collettiva non può essere usata per un periodo prolungato, altrimenti si ritornerebbe a uno stato primitivo di istinti primordiali.
L'ipercomunicazione nel nuovo millennio significa una cosa ben diversa.
I ricercatori pensano che, se gli uomini con piena individualità formassero una coscienza collettiva, avrebbero la capacità di creare, cambiare e plasmare le cose sulla terra, come fossero Dio! E l'umanità si sta avvicinando a questo nuovo tipo di coscienza collettiva.
Il tempo atmosferico è piuttosto difficile da influenzare da un solo individuo, ma l'impresa potrebbe riuscire dalla coscienza di gruppo (niente di nuovo per alcune tribù indigene). Il tempo viene fortemente influenzato dalla frequenza risonante della terra (frequenza di Schumann). Ma queste stesse frequenze vengono prodotte anche nel nostro cervello, e quando molte persone si sincronizzano su di esse, o quando alcuni individui (p. e. maestri spirituali) concentrano i loro pensieri come un laser, non sorprende affatto che possano influenzare il tempo. Una civiltà moderna che sviluppa questo tipo di coscienza non avrebbe più problemi né d'inquinamento ambientale, né di risorse energetiche; usando il potere della coscienza collettiva potrebbe controllare automaticamente e in modo naturale l'energia del pianeta.

Se un numero abbastanza elevato di individui si unisse con uno scopo più elevato, come la meditazione per la pace, si dissolverebbe anche la violenza.
Il DNA sembra essere anche un superconduttore organico in grado di lavorare a una temperatura corporea normale. I conduttori artificiali invece richiedono per il loro funzionamento delle temperature estremamente basse (tra -200 e -140°C ). Inoltre, tutti i superconduttori possono immagazzinare luce, quindi informazioni. Anche questo dimostra che il DNA sia è grado di farlo.
Vi è un altro fenomeno legato al DNA e ai tunnel spaziali. Normalmente questi minuscoli tunnel sono altamente instabili e durano soltanto una frazione di secondo. In certe condizioni però si possono creare dei tunnel stabili in grado di formare delle sfere luminose. In alcune regioni della Russia queste sfere appaiono molto spesso. In queste regioni le sfere a volte s'innalzano dalla terra verso il cielo, e i ricercatori hanno scoperto che possono essere guidati dal pensiero.
Le sfere emettono onde a bassa frequenza che vengono anche prodotte dal nostro cervello, quindi sono in grado di reagire ai nostri pensieri. Queste sfere di luce hanno una carica energetica molto elevata e sono in grado di causare delle mutazioni genetiche. Anche molti operatori spirituali producono queste sfere o colonne di luce, quando si trovano in uno stato di profonda meditazione o durante un lavoro energetico. In alcuni progetti per la guarigione della terra queste sfere vengono catturate anche nelle foto. In passato di fronte a questi fenomeni luminosi si credeva che apparissero degli angeli. In ogni caso, pur mancando le prove scientifiche, ora sappiamo che persone con queste esperienze non soffrivano affatto di allucinazioni. Abbiamo fatto un grande passo in avanti nella comprensione della nostra realtà.
Anche la scienza "ufficiale" conosce le anomalie della terra che contribuiscono alla formazione dei fenomeni luminosi. Queste anomalie sono state trovate di recente anche a Rocca di Papa, a sud di Roma.


L'articolo intero (in inglese) si può trovare sulla pagina
www.fosar-bludorf.com
(Kontext - Forum for Border Science). Su questa pagina è anche possibile contattare gli autori.

 

 
 
 

...


 

TAG

 

 

 

Questa è la porta che ti conduce nel mondo di savitri..

Per visitarlo,

clicca sull’immagine

 

Concediti un momento di quiete da dedicare a te stesso...

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

lumil_0karma580laclinicadeltappetogattoselavaticoangelo.sersalecolucilove_barefootSOUL2007roberto.marcellinoalf.cosmosmatelettronicafranco_cottafavinukersdiletta.castellipabluccio
 

ULTIMI COMMENTI

 

 

Preghiera per la pace del mondo

 

 

Un giorno ti accadrà..

 


Eva Cassidy - Over the rainbow

 

 

Dedicato a te...

 

 

 

 

 

 

 

 


"Sono qui anche per te...

un semplice faro

rivolto al mare

..per diffondere luce

e per accoglierti

sempre."


 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 67
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

..che sorpresa avete trovato? 

 

 

 

 

 

 

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

 

Quando non si trova la propria tranquillità in se stessi, è inutile cercarla altrove.

 

 

Bisogna avere assoluta fiducia in se stessi, perché questa è l'unica cosa che può ispirare fiducia agli altri.

 

La forza della verità interiore dipende soprattutto dalla stabilità e dalla preparazione interiore. Da questo stato d’animo nasce il giusto atteggiamento nei confronti del mondo esterno


 




Le mani che si uniscono.....UNISCONO IL MONDO!






Tutto ciò che merita di essere fatto merita di essere fatto bene.


 

AREA PERSONALE

 

 

-


-

-

 

 





..



..

 

..