Creato da Amithiel il 25/04/2013

Amithiel

Cerco di non vivere il passato...ma a volte è il passato a vivere in me.

 

« Ho le braccia a pezzi a ...Laggiù...da qualche part... »

Entity:La vera storia di Doris Bither

Post n°20 pubblicato il 05 Marzo 2014 da Amithiel
 

Vi ricordate il film Entity?
La pellicola verosimilmente raccontava il caso di una donna americana Doris Bither che dichiarò negli anni 70  di essere stata più volte aggredita e stuprata da entità invisibili.



Dopo essersi rivolta a degli studiosi di parapsicologia,il Dr.Barry Taff e il suo socio Kerry Gaynor che hanno soggiornato nella casa dove avvenivano le inquietanti aggressioni,si scopre che l'abitazione ( secondo gli studiosi) era "abitata" da ben quattro presenze sovrannaturali.
All'inizio degli esperimenti condotti in casa di Doris,gli esperti appaiono scettici e  dubbiosi circa l'autenticità delle dichiarazioni fatte dalla donna.
Quest'ultima infatti,non conduce proprio un'esitenza esemplare. Da quello che ho potuto scovare in giro per la rete ( i documenti in italiano che trattano il caso sono davvero pochi e quasi tutti fanno riferimento solo ed unicamente al film) si sa poco o nulla della sua infanzia.Cresce con due genitori entrambi violenti e alcolizzati che l'abbandonano giovanissima alle "cure" di una lontana zia.Sicuramente questo è un dato importante nella formazione psichica della donna.
Ha continui problemi di alcool e droga è queste due sembrano la causa della sua vita sentimentale non proprio stabile e serena :ha quattro figli da quattro uomini diversi.
Tuttavia la donna non è la sola ad essere vittima delle presunte entità.Anche i figli dichiareranno più volte di essere stati morsi e graffiati, spinti e percossi da mani invisibili e di notevole forza,di aver visto mobili muoversi e oggetti letteralmente volare da un ripiano della stanza ad un altro.E poi rumori di passi pesanti,odori sgradevoli e infine la cosa piu angosciante,aver udito piu volte le grida disperate della madre che chiedeva aiuto.
Doris affermò che gli attacchi avvenivano ad ogni ora del giorno e della notte. Mentre era intenta a camminare per casa ,d'improvviso sbatteva letteralmente contro la sagoma invisibile di un uomo ( l'entità)...sentiva poi altri tre spiriti minori cioè di proporzioni minute rispetto al primo.Di solito i tre impedivano a Doris di ribellarsi tenendola ferma mentre il "maggiore" compiva la sevizie.



Per il  Dr.Barry Taff e Gaynor la storia appare assurda e incredibile e alquanto bizzarra.Come si può dimostrare lo "stupro spettrale" o addirittura rivendicarlo?
La persona doveva effettivamente essere un folle,per dichiarare questo?
Il team,decide di fotografare con macchine ad alta velocità e di registrare su nastro eventuali manifestazioni ( ricordiamoci che siamo negli anni 70 e che i mezzi erano quelli che erano).

Dopo aver posizionato le attrezzature,chiedono a Doris di stabilire un contatto con le entità.La donna inizia ad imprecare contro gli spiriti con parole dure ed aspre.Piu di 30 persone erano presenti nella minuscola ed angusta stanza di Doris.Con molta sorpresa,strane luci iniziano a manifestarsi per tutta la stanza e mentre Doris continuava a provocare gli spiriti,una nebbiolina verdastra comincia a prendere corpo in un angolo della stanza e inalzandosi sempre piu,avvolge l'intera superficie.
Nei secondi successivi,una sagoma simile al busto di un corpo umano appare nella nebbia...molto grande e con muscoli ben definiti.Nessun dettaglio del viso o del resto del corpo...uno dei membri del team ha avuto un collasso subito dopo aver visto questo.
Nonostante le decine di fotocamere e telecamere però,nessuna macchina riesce a filmare o fotografare la manifestazione.Le immagini mostrano solo un leggero arco fluorescente galleggiare nella stanza,e alcuni orbs di luce.


(foto originale)


La foto più famosa è quella che mostra Doris seduta sul letto della sua stanza,il team che la circonda e l'arco appena dietro le sue spalle.La cosa è incredibile,ma ancora piu incredibile è che l'arco di luce appare liscio anche se nella stanza erano presenti degli angoli ai muri ( uno è ben visibile nella foto)...
Stando alle affermazioni del Dr.Barry Taff,le entità altro non erano che manifestazioni di telecinesi...partorite dalla mente instabile e provata di Doris e dall'odio che inevitabilmente uno dei figli aveva cominciato a nutrire nei confronti della madre.
In conclusione,era la stessa Doris e non un fantasma o uno spirito ad abusare di lei...Secondo Taff,la stessa Doris si recherà nuovamente da lui asserendo di essere incinta dell'entità.Test ed esami diranno che la donna soffriva di gravidanza isterica.



( la vera casa di Doris Bither)


Doris e i suoi quattro figli lasceranno la casa di Culver City per trasferirsi a S.Bernardino CA.

Doris Bither muore nel 1995 a causa di un arresto polmonare.
Nessun inquilino che ha abitato e che abita nella casa di Culver City ha mai denunciato fenomeni paranormali.

Considerazioni personali

Trovo che la vicenda di Doris Bither sia tragica sotto vari aspetti.
Umanamente,Doris è il risultato di cosa la violenza e i rapporti sbagliati possono generare.Mi sono chiesta tante e tante volte mentre scrivevo il post "Possibile che nessuno,ma proprio nessuno era vicino a questa donna e ai suoi figli da impedirle di distruggere la sua esistenza?"
Possibile che in un paese come l'America di cui i media ci propongono quotidianamente l'immagine simbolo di libertà ed uguaglianza,una donna debba ridursi così pur di ottenere dell'attenzione?
E poi,guardo la storia dall'unico punto in cui forse bisognerebbe guardarla.
Credo,come scrissi ad un'altra blogger e a cui dico grazie per lo spunto che mi ha dato a scrivere questo post,che forse semplicemente il male inteso come forza spirituale esiste,esiste e può essere letale.


Amithiel




 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

 

 

 

 

contatori

 

_STOP ALLA VIOLENZA SULLE DONNE_