Creato da: carloreomeo0 il 03/06/2014
pensieri in libertà
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

Ultime visite al Blog

alf.cosmosmonellaccio19Watch4khdcassetta2CupidoLiberoRoberta_dgl8luboponina.monamourfz581jigendaisukecarloreomeo0michelericcardiEstelle_klucciolqemmeti.lorusso
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« ESTREMISMI E DISCRIMINAZIONILA VERITA' SULLA TAV »

STRANE FORME DI GIUSTIZIA

Post n°204 pubblicato il 13 Marzo 2019 da carloreomeo0

Uccise la compagna, gli dimezzano la pena: "Era deluso perché lei non aveva lasciato l'amante"

Fonte: La Stampa

Per i casi di femminicidio non vogliamo attenuanti o giustificazioni per i colpevoli, ma l'inasprimento delle pene affinché si riduca il numero delle vittime. I giudici dovrebbero disincentivare simili reati non incentivarli con simili sentenze. Questa è una giustizia al contrario che tutela i colpevoli tentando di colpevolizzare le vittime.  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog