Creato da: carloreomeo0 il 03/06/2014
pensieri in libertà
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

Ultime visite al Blog

cassetta2carloreomeo0acer.250jigendaisukePiermariaaaaaOsservatoreSaggiom12ps12QuartoProvvisorioAlfa_Beta416161v.e.n.t.o.soxavierwheelDott.Ficcagliasolitudinesparsaamici.futuroieri
 

Ultimi commenti

Quando sono arrivato a "il giornalista Tucker Carlson...
Inviato da: cassetta2
il 03/03/2024 alle 20:14
 
Ciao Jigen, curioso e significativo il fatto di come non...
Inviato da: carloreomeo0
il 03/03/2024 alle 15:09
 
Ottima segnalazione
Inviato da: cassetta2
il 02/03/2024 alle 22:35
 
Francamente non ne avevo mai sentito parlare, nemmeno da...
Inviato da: jigendaisuke
il 02/03/2024 alle 19:40
 
Tormenti e buoni sentimenti
Inviato da: cassetta2
il 18/01/2024 alle 21:54
 
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« LE BEFFE DELLA POLITICAPOWER BANK PER AUTOELETTRICHE »

AVERE O ESSERE

Post n°600 pubblicato il 22 Agosto 2023 da carloreomeo0

Il progresso tecnologico e scientifico sta conferendo e ha conferito grandi poteri all’umanità, ma di pari passo ai grandi poteri di cui l’essere umano dispone non è cresciuta la sua razionalità, il suo senso di civiltà, per assurdo è successo e sta accadendo l’esatto contrario, più il suo potere cresce, più l’Uomo si disumanizza, più diventa irrazionale, maniacale, più cresce la sua sete di potere sconsiderato, più si radica profondamente in lui l'egoismo, l'egocentrismo e l'avidità che è il carburante che alimenta la sua sconsiderata smania di denaro di cui essa è sia causa che effetto, anche a discapito non solo dei suoi stessi simili ma anche del pianeta in cui egli stesso vive, compromettendo non solo il proprio futuro e il futuro della propria progenie ma il futuro stesso dell’intera umanità. Il tutto all’interno di un sistema economico/sociale che si fonda sul consumismo estremo, sullo shopping compulsivo, che ha bisogno, per autoalimentarsi, di farci credere che l’avere sia più importante dell’essere, che il possesso di beni materiali e spesso superflui, inutili, sia più importante e appagante dei rapporti umani, dei sentimenti nostri e del nostro prossimo, della nostra stessa spiritualità, che mira a convincerci che la felicità vada ricercata nella ricchezza e nell'ostentazione d'essa, ed ecco che allora, questa affannosa, estenuante ricerca della felicità ci rende tristi, frustrati a volte persino depressi, semplicemente perché cerchiamo al di fuori ciò che invece è racchiuso dentro di noi. Spesso sacrifichiamo la nostra intera esistenza nel tentativo di accumulare ricchezza e potere, ci prefiggiamo obiettivi e traguardi che una volta raggiunti si rivelano essere nuovi punti di partenza di una corsa senza fine. Una corsa estenuante che siamo destinati a perdere e durante la quale siamo disposti a sacrificare tutto pur di raggiungere quello che crediamo essere il nostro punto d’arrivo, pur di afferrare una felicità effimera, fuggevole, con cui ingannare la nostra mente e di deludere il nostro cuore.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963