Sgosh!

Se qualcosa può andar male lo farà.

 

Messaggi del 17/03/2005

REGGIMOCCOLO PER ANTOMASIA

Post n°10 pubblicato il 17 Marzo 2005 da ausdauer
 
Foto di ausdauer

Possibile che io sia l'unica ragazza senza ragazzo di tutta la mia zona e anche delle zone limitrofe?? Una domanda a cui tutti rispondono con certezza "No cara, non è possibile", ma come mai qualunque persona di sesso femminile io incontri non fa che parlarmi del suo supermegafantastamagorico ragazzo???

Tutte le mie amiche sono fidanzate. Da anni e anni ormai. Non sarebbe nulla di così terribile se le amiche non fossero totalmente irreperibili nel week-end, per le feste, per qualsiasi anniversario, in occasione dell'influenza del moroso, in occasione dell'influenza della nonna del moroso... In pratica, se le voglio frequentare mi rimangono piccoli ritagli di tempo che vanno dalle 5 alle 6 del venerdì pomeriggio (ma solo ogni due settimane) oppure in qualche metà pomeriggio in cui fortunatamente questi benedetti uomini fanno il loro dovere, ovvero lavorano. La situazione da alcuni anni si è fatta alquanto drammatica.

Chiariamo una cosa: non sento la necessità assoluta di avere un ragazzo, anzi. Dopo aver frequentato

  • uno che studiava a ingegneria e per dirmi quanto ci tenesse a me disegnava grafici e scriveva equazioni matematiche alla mia mente assoltutamente incomprensibili,
  • alcuni ragazzi che dopo avermi invitata ad uscire e quant'altro si sono accorti di aver omesso un particolare irrilevante, ovvero che avevano la ragazza (una storia serissima alla quale non potevano rinunciare),
  • uno che dopo avermi finalmente conquistata al prezzo di un'amizia distrutta è riuscito a tradirmi con la scusa di "io volevo solo proteggerti" (????? io non credo che capirò mai questo),

... sinceramente io farei una bella pausa. Invece la gente non la pensa così, ormai la missione di chiunque è diventata "accasarmi". Niente di più orribile. E così mi fanno le imboscate più assurde e mi capita di:

  • ritrovarmi in discoteca con uno che cerca di appropinquarsi costantemente al mio viso e riuscendo a sfiorarmi le labbra di striscio in una mia capovolta mal riuscita se ne va trionfante gridando ai quattro venti "lei mi ha baciato". Inquietante.
  • ritrovarmi all'uscita dal cinema con il gruppo intero che si stipa tutto in una macchina e io invece sola con un tizio di cui ignoro persino il nome e che ha il compito di riportarmi a casa (sana e salva, possibilmente, magari dopo avermi strappato una promessa di matrimonio). Imbarazzante.
  • ritrovarmi uno stracciabudella (probabilmente tirato fuori per l'occasione da un manicomio criminale) che ancora prima di conoscermi mi manda sms tipo "come mi immagini? come mi vorresti?" a cui seguono gli sms postconoscenza "Come mi ha trovato? ti sono piaciuto?". Forse dovrei tralasciare che questo, solo per avermi messo una mano sulla spalla credeva che fosse ora di preparare una festa di fidanzamento. Raccapricciante.

L'unica soluzione che ho trovato a tutta questa crudeltà nei miei confronti è stata uscire anche con le coppiette, come una specie di figlia adottiva. Mi portano a spasso, mi comprano il gelato, mi vengono anche a trovare a casa per fare due chiacchiere. E nei momenti di tenerezza ho imparato a mimetizzarmi con l'ambiente.

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: ausdauer
Data di creazione: 02/03/2005
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2005 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

 
 

TAG