rose

Rose. Maggio è il mese di fioritura. Cosa non si può fare con le profumate rose. Spontanee o antiche, la Bulgara, di Provenza, ibride di Rosa centifolia e gallica. Torrone, liquore, grappe, tè, meringhe e gelati, Sciroppi, gelatine, marmellate e in conserva e Acque cosmetiche.

Nell’Antica Roma si faceva uso di quella Canina endemica, Gallica e Moschata. Il fiore completo era utilizzato come ornamento, i petali per aromatizzare il vino e per produrre l’olio rosato dalle tante proprietà terapeutiche.

La marmellata: per preparare la marmellata di petali di Rose occorrono acqua zucchero limone e petali profumatissimi. Raccolti al mattino presto al sorgere del sole bagnate di rugiada. Avrà un colore più ambrato se si sceglieranno le rosse, meno ambrato se si sceglieranno quelle rosa, con diverse modalità di preparazione.

 SIT made in food la ricetta

Rose. Ora si può iniziare la marmellataultima modifica: 2018-05-16T10:33:45+02:00da Dizzly