E ci precipitiamo da te

nn

Moonlight beauty stock photo. Image of gesture, artistic - 14180054

 

 

 

 

 

 

E ci precipitiamo da te, e c’era un sentiero di tristi canti che non c’era tra noi, quindi la pace sia su di te… Il giorno in cui verrai da noi come la luce del sole dopo il tramonto, come l’odore delle violette nel cuore di marzo… Come una goccia che lava le lacrime di Maggio.
,
non c’è stella nella mia terra,
anche le stelle sono emigranti, le loro posizioni
, e dalla loro migrazione abbiamo fatto datteri di morte
, sul sedere delle nostre alte montagne,
abbiamo raccolto le nostre anime nelle nostre borse
, e tra i nostri fiumi e i nostri mari, ci voltammo per partire

O cercatore di primavera
, non c’è primavera nella mia terra,
sulla nostra terra coltiviamo giardini dall’inferno, i nostri
fiori sono spinosi e come catene
sono elettrificati dal veleno del risentimento, i nostri
alberi germogliano con odio e morte per i mondi e per i
nostri campi?

Hai sentito conosciuto la tristezza?
Se piango per la morte della verità,
se senti il pianto delle persone in lutto e le
anime dell’infanzia

I giorni hanno pietà di me?
Se mi vedi piangere la mia morte
alle prese con la verità

Ho creduto che la notte sia illuminata dal giorno , piccola mia
, muori l’anima dell’anima,
la tua morte è la tua bella giornata,
quindi non c’è paradiso per noi qui,è dove sei tu.

 

 

 

Low key portrait Photograph by MotHaiBaPhoto Prints | Pixels

E ci precipitiamo da teultima modifica: 2022-06-22T19:02:14+02:00da Extrax
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento