C’era una volta un forestiero…

Smoking GIF Pictures, Photos, and Images for Facebook, Tumblr, Pinterest,  and Twitter

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per molti, la cosa più importante della loro esistenza non è lottare per una vita migliore, lavorare con orgoglio e gioia. È sì, cercare con tutti i mezzi di far vivere una vita peggiore a chi ci sta intorno!…

C’era una volta un forestiero…
Arrivato in un villaggio, stanco com’era, andò a cercare rifugio in una locanda. L’oste si preparò presto ad accoglierlo, anche se sapeva di non avere i soldi per pagare! Ma c’era un problema: poiché l’albergatore doveva andare in vacanza quella stessa notte, non poteva rimanere a capo dell’osteria. Chiese quindi all’uomo di parlare con uno dei suoi servitori e di concordare un prezzo simbolico per rimanere alla locanda quella notte. Così potrebbe tenere la locanda aperta allo straniero!
Si avvicinò alla testa della servitù e chiese:
– Potresti restare qui stanotte e occuparti della locanda?
– Non posso, devo guardare il calcio stasera! – Rispose
– E tu, potresti fare questa carità? – chiese il cuoco!
– Adesso non avevo bisogno di nient’altro!
Dei 15 dipendenti della locanda, 14 gli hanno voltato le spalle. Mancava il Giardiniere, che non era nemmeno autorizzato ad entrare nella locanda! La sua risposta fu affermativa, bastava solo l’autorizzazione del proprietario:
– Ebbene, visto che stanotte hai difficoltà a trovare un mio impiegato che si occupi della locanda, che sia il giardiniere!
E così fu!…
Il giorno dopo lo straniero chiamò il giardiniere e disse:
– Prendi 2.000 euro… Dai la metà al proprietario della locanda perché è un brav’uomo… Dividi il resto con tutti quelli che hanno lavorato con te stasera per darmi il benvenuto!
– Ma signore, io ero l’unico che era qui! – esclamò .
L’uomo ribatté:
– Fa’ come ti ho detto! – e ha continuato il suo viaggio verso il Sud..

Dopo che gli altri dipendenti hanno saputo quanti soldi aveva guadagnato quella notte, sono andati a lamentarsi dello straniero:
– Le lenzuola sono tutte strappate! – Disse la cameriera…
– Mi hanno rotto 5 piatti! – ‘urlò’ il cuoco
– Le mie scale sono piene di terra! – la donna delle pulizie ‘ragliava’
Poi il Proprietario ha chiamato tutti in camera e ha chiarito:
– ok, i piatti sono rotti dal mese scorso – e ha proseguito – da quanto tempo vengono pulite le scale? E le lenzuola, perché hai preso quelle dalla spazzatura e le hai messe dentro la notte scorsa?
Per fortuna l’uomo della locanda era una persona onesta, conosceva i dipendenti che aveva… Allora prese la sua metà, la diede anche al giardiniere e lo nominò gestore della locanda”

Forse è un peccato che non ci facciamo disponibile ad aiutare o essere al servizio degli altri.
Forse è brutto essere gelosi degli altri che guadagnano soldi, che potrebbero essere nostri, se ci sacrificassimo per gli altri!
Ma è terribile lanciare false testimonianze, mettendo a repentaglio il buon nome di persone e istituzioni, solo perché la nostra pigrizia ci ha tradito e l’invidia ci è andata alla testa!
Chi vuole mettersi il cappuccio!… io ho già il mio in testa!…

 

 

 

 

 

Keep Music Evil - Tumblr Blog Gallery

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr